In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Calcio Sammarinese

Campionato sammariese: la giornata spezzatino promette scintille al vertice

19/10/2017


Campionato sammariese: la giornata spezzatino promette scintille al vertice

 

Rivoluzionata negli orari – causa la concomitanza con RallyLegend – la sesta giornata di Campionato Sammarinese, che si annuncia interessantissima già dall’anticipo di Dogana, dove Libertas e Tre Fiori daranno vita ad uno scontro al vertice del Girone B che per i gialloblu significa fare le prove di fuga, considerato anche che i granata riposeranno nel prossimo turno. Gli uomini di Cecchetti, che vantano il miglior attacco assoluto, hanno vinto tutte le partite sin qui disputate, mentre la Libertas è reduce dalla sconfitta con la Folgore, trovandosi così ad inseguire la compagine di Fiorentino in classifica.

 

Contemporaneamente si gioca anche Virtus-Fiorentino, allo Stadio Federico Crescentini. La Virtus di Fratta insegue ancora il primo successo in campionato, mentre il Fiorentino non intende perdere ulteriore terreno dalla soglia play-off, oggi rappresentata dal Cailungo – osservante il turno di riposo. Opportunità dunque per la Folgore di scalare il terzo posto, in caso di successo contro il Murata sabato sera. I bianconeri hanno sempre perso sin qui, tanto in campionato quanto in coppa, e a Dogana si troveranno di fronte una formazione – quella di Falciano – caricata dal successo con la Libertas e in netta ascesa. Invertire il trend fortemente negativo, per la banda di Martinini, non sarà quindi affare semplice.

 

Per quanto riguarda il Girone A, ogni partita assomiglia ad uno scontro diretto, visto che al momento sono in sette racchiuse in appena cinque punti. La capolista Tre Penne ha l’impegno sulla carta più semplice, affrontando il San Giovanni (peggior difesa del torneo) in un vero e proprio testacoda. Sarà interessante capire soprattutto quel che succederà alle spalle del club di Città, considerati i tre confronti piuttosto equilibrati che completano il calendario della sesta giornata.

 

La Fiorita è chiamata ad una reazione, dopo un periodo di appannamento che ha portato tre sconfitte con Domagnano (campionato e coppa) e Juvenes/Dogana, domenica scorsa. L’unica partita del sabato pomeriggio vuole essere per Sereno Uraldi il trampolino di lancio di una Cosmos cinica e compatta, come vista in questa fase iniziale di regular season. Cinismo che ha dimostrato di garantire ottimi rendimenti anche al Pennarossa, che con quattro reti segnate e due subite in cinque partite è riuscito a raggranellare la bellezza di nove punti che oggi significano secondo posto. Diametralmente opposto l’inizio di stagione del Faetano, miglior attacco e seconda peggior difesa del raggruppamento di appartenenza. Chiude il cerchio il confronto di domenica a Domagnano, nel quale i giallorossi di Campo incroceranno i tacchetti contro la Juvenes/Dogana, la quale dovrà dimostrare se il successo ai danni de La Fiorita è la base di un rilancio o un mero fuoco di paglia.

 

SQUADRA

SQUADRA

TERNA ARBITRALE

DATA

ORA

LUOGO

Virtus

Fiorentino

Cruciani (Ilie, Bianchini)

20/10

21:15

Fiorentino

Libertas

Tre Fiori

Avoni (Tuttifrutti, Zanotti)

20/10

21:15

Dogana

Cosmos

La Fiorita

Barbeno (Lunardo, Gallo)

21/10

15:00

Montecchio

San Giovanni

Tre Penne

Albani (Ricucci, Zaghini)

21/10

19:00

Montecchio

Murata

Folgore

Scarpino (Ercolani, Bernardini)

21/10

19:00

Dogana

Juvenes/Dogana

Domagnano

Ascari (A. Guidi, Nuzzo)

22/10

15:00

Domagnano

Pennarossa

Faetano

Zani (Sammaritani, Mineo)

22/10

15:00

Fiorentino

Turno di riposo

Cailungo

 

 

FSGC | Ufficio Stampa



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'