In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Dilettanti | Serie D

Rantier (Vigor Carpaneto 1922): “La squadra è migliorata e inizia ad avere un’identità”

Mercato, Alessandrini in prestito alla Fidentina

07/12/2017


Foto www.sangiovannese1927.it


CARPANETO (PIACENZA), 7 DICEMBRE 2017 – Con la sua doppietta è stato determinante domenica scorsa nella vittoria a domicilio della Sangiovannese, contribuendo ai tre punti pesanti della Vigor Carpaneto 1922, in serie positiva da otto turni con tre successi e cinque pareggi. Nel momento di salute dei biancazzurri brilla Julien Rantier, attaccante francese salito a quota cinque centri stagionali in campionato nella sua prima annata nella matricola piacentina di serie D. Classe 1983, talento ed esperienza non gli mancano di certo e la brillante carriera vale più di ogni parola; anche a livello umano, Rantier si sta facendo apprezzare alla Vigor, risultando uno dei pilastri per la squadra di Stefano Rossini e per la società del presidente Giuseppe Rossetti, dove allena anche i 2009.

A quando risale la tua precedente doppietta?

“Alla stagione 2015-2016: due anni fa con la maglia del Pro Piacenza avevo segnato due reti a domicilio dell’Albinoleffe in Lega Pro”

Con le tue due reti hai contribuito a un successo pesantissimo per la Vigor sul campo della Sangiovannese.

“E’ una vittoria importantissima, che dà continuità ai risultati positivi di questo periodo. Ciò che non avevamo raccolto in precedenza meritando qualcosa in più sta arrivando ora”

Il Carpaneto sta attraversando senza dubbio un buon periodo: in cosa siete migliorati?

“Al di là dei risultati, in queste otto partite abbiamo offerto buonissime prestazioni e la squadra inizia ad avere un’identità. Certo, c’è sempre da allenarsi duro e migliorarsi, il nostro mister sta lavorando molto per questo e tutti i ragazzi sono a disposizione per crescere insieme. Nel gioco, siamo migliorati molto in entrambe le fasi (possesso e non possesso), poi i risultati positivi aiutano e danno fiducia, permettendo di lavorare meglio in settimana”.

Anche per te è un buon periodo.

“Al di là dei gol, ho ingranato progressivamente, fisicamente sto bene e mi sto divertendo. Un gioco adatto alle mie caratteristiche? Giochiamo spesso in velocità, con triangoli; tecnicamente siamo bravi e possiamo sfruttare queste abilità con la palla a terra”.

Domenica arriva il Tuttocuoio: che partita ti aspetti?

“Sarà un match come tutti gli altri, ogni partita per noi è una finale. Cercheremo di capire gli errori commessi negli incontri precedenti e lavorare per migliorare”.

 

SALUTA ALESSANDRINI – Nel frattempo, la Vigor Carpaneto 1922 saluta il difensore centrale Filippo Alessandrini, passato in prestito alla Fidentina (Eccellenza) dove raggiunge l’attaccante Luca Franchi.

 

Il riepilogo del mercato invernale della Vigor Carpaneto 1922:

Arrivi:

Jacopo Spagnoli (1998), difensore dal Fiorenzuola (serie D)

Diego Tognassi (1983), difensore dall’Adrense (Eccellenza lombarda)

Pietro Maria Pizza (1997), difensore dalla Pergolettese (serie D)

Partenze:

Cristiano Colla, centrocampista alla Virtus Castelfranco (Eccellenza)

Matteo Raggi, attaccante alla Virtus Castelfranco (Eccellenza)

Federico Riceputi  difensore alla Pergolettese per fine prestito (serie D)

Andrea Lucci, attaccante all’Agazzanese (Eccellenza)

Luca Franchi, attaccante alla Fidentina (Eccellenza)

Filippo Alessandrini, difensore in prestito alla Fidentina (Eccellenza)

 

 

 

 

Ufficio stampa Vigor Carpaneto 1922

Luca Ziliani



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'