In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Professionisti | Lega Pro

Santarcangelo: presentazione mister Alberto Cavasin

07/12/2017


Santarcangelo: presentazione mister Alberto Cavasin

 

 

Giuseppe Mussoni vice presidente Santarcangelo Calcio

 

Quando si procede a un cambio tecnico, è sempre una scelta dolorosa perché ci sono dei rapporti che s’interrompono. L’unica cosa che mi sento di dire è che le decisioni sono state prese nell’interesse della società, nell’interesse della squadra e oggi non posso fare altro, visto che mister Alberto Cavasin non ha bisogno di presentazioni, che dare a lui e a tutto il suo staff il benvenuto.

 

Vlado Borozan rappresentante Ivan Mestrovic 

 

Voglio mandare prima di tutto un saluto a mister Giuseppe Angelini, che ha fatto il massimo ed è una persona straordinaria, che ama Santarcangelo alla follia e ci ha dato una mano e aiutato fino a questo momento. Per quanto riguarda l’aspetto societario, posso solo confermare che il percorso intrapreso è in fase di conclusione. Stiamo lavorando, restano ancora molte cose ancora da fare, però allo stesso tempo considerata la situazione di classifica non c’era tempo da perdere. Rappresento il signor Ivan Mestrovic, presidente dell’Nk Osijek della Croazia, che nei prossimi giorni verrà in Italia. Ivan Mestrovic si è presentato con due gesti per far subito capire le intenzioni e la voglia di partire a tutta con il nuovo progetto: il primo è il pagamento degli stipendi in anticipo sulle scadenze federali e il secondo è appunto l’ingaggio di mister Alberto Cavasin, che saluto e al quale auguro ogni fortuna. Questi sono segnali che palesano le intenzioni della proprietà. Posso aggiungere che si tratta di un progetto ad ampio raggio, un progetto che riguarda tutta la Romagna.

 

Dopo aver esaminato altre situazioni in giro per l’Italia, ci siamo fermati qua sia perché questa è una zona dove c’è tanto spazio per un’importante proposta sportiva, sia perchè il Santarcangelo Calcio è una società che ci dà la possibilità di subentrare in una situazione professionistica con un debito contenuto. È poi una realtà bella, con dei valori e una storia: vogliamo continuare questo percorso vi assicuro che ci sarà una continuità, non una discontinuità: il presidente Brolli resterà presidente onorario, i dirigenti resteranno e vogliamo fare un percorso insieme lasciando il segno sul territorio romagnolo. 

 

 

 

Alberto Cavasin

 

Sono una persona felice perché oggi sono qui con voi. Mi è stato prospettato questo progetto di grande sostanza e per prima cosa ringrazio chi me l’ha prospettato, persone che conosco e rispetto come uomini; poi ringrazio la dirigenza tutta del Santarcangelo Calcio, che per tanti anni ha tenuto questa società. Il Santarcangelo riscontra la simpatia e il rispetto di tutta l’Italia del calcio e questo è un risultato non scontato che apprezzo molto.  

Quest’anno ho visto tantissime partite della categoria: a Padova anche il Santarcangelo. Da questi primi due giorni di lavoro, ho avuto ottime sensazioni e sono molto contento di lavorare con questo gruppo. Siamo in una situazione al momento complicata ma siamo competitivi e possiamo giocarcela con altre sette otto squadre per raggiungere il nostro obiettivo. Sul mercato non ho chiesto niente, sono contento dei ragazzi che ho a disposizione poi nei prossimi giorni parleremo e valuteremo la possibilità di nuovi innesti nel mercato di gennaio. 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'