In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Giovanili

San Marino Academy: recuperi e sfide di vetta al giro di boa

16/12/2017


San Marino Academy: recuperi e sfide di vetta al giro di boa

 

 

Solo i Giovanissimi Provinciali di Antonio Gespi saranno impegnati fuori territorio, in quest’ultimo fine settimana di impegni per il settore giovanile maschile della San Marino Academy. I biancoazzurrini andranno a caccia della loro nona vittoria in campionato sul terreno di gioco delle seconda forza del raggruppamento: il Riccione 1926 – il miglior attacco del torneo – è a -6 dai cugini della Fya, che guidano la classifica e contano sull’aiuto indiretto della San Marino Academy per allungare ulteriormente in classifica, considerato che domenica sono attesi dal confronto col fanalino di coda rappresentato dai Delfini Rimini. Ciò detto, i ragazzi di Gespi – vincendo in Romagna (domenica, ore 10:30) quello che è il recupero della 14° giornata – aggancerebbero proprio il secondo posto al termine della fase autunnale.

 

Recuperano pure gli Esordienti Professionisti, che a Fiorentino (domenica, ore 11:00) incrociano i bianconeri del Cesena in un match che servirà a Fabrizio Mastini per saggiare il grado di crescita dei suoi ragazzi.

 

Tornano naturalmente in campo anche le formazioni iscritte ai campionati nazionali, vale a dire Under 15 ed Under 17 della San Marino Academy. I Giovanissimi – agli ordini di Masolini – ospitano i pari età del Südtirol, che in classifica precedono proprio i sammarinesi di una lunghezza appena; incontro sulla carta alla portata, che chiude anche il girone d’andata del campionato. Così come la sfida replicata nel torneo dedicato agli Allievi Nazionali, dove i rapporti di forza – tabelle alla mano – paiono meno bilanciati: i bolzanini si ritrovano infatti a cinque punti dal terzo posto, mentre la San Marino Academy di Magi è più attardata, ma intende chiudere nel migliore dei modi questo 2017.

 

Un’annata sin qui esaltante per gli Allievi Interprovinciali guidati da Stefano Ceci: con dieci vittorie, un pareggio ed una sconfitta, i suoi ragazzi guidano il campionato con un punto di vantaggio e una partita in meno rispetto al Pietracuta – prima inseguitrice. Il confronto di Domagnano (domenica, ore 10:30) con la Stella Rimini è un buona occasione per chiudere al comando un girone d’andata (che si completerà nell’anno nuovo con la trasferta a Lugo per affrontare il Quartiere Stuoie) che ha visto la San Marino Academy vestire i panni di indiscussa protagonista.

 

Contro la Stella Rimini ci giocherà anche la Juniores Regionale di Venerucci, che ha vissuto più bassi che alti in una metà stagione già esaurita settimana scorsa: domani a Dogana (ore 17:00) la prima di ritorno, con l’obiettivo di riscattare il 4-1 con cui è iniziata questa stagione nel riminese.

 

Ultima, ma non ultima – anche in virtù del fatto che sarà la prima a scendere in campo – la Juniores Nazionali del San Marino Calcio, attesi dall’ultimo impegno dell’anno e del girone d’andata contro il Forlì (domani, ore 14:30) sul sintetico di Dogana. I ragazzi di Pietro Rossi, a lungo al comando del campionato a superati dall’Ambrosiana in concomitanza coi recuperi delle sfide rinviate per gli impegni della Nazionale Under 19, tenteranno di mettere in cascina punti preziosi con una diretta concorrente: i Galletti occupano infatti la quarta posizione, distanti tre punti appena dal San Marino Calcio che sconta invece un ritardo di cinque lunghezze rispetto alla capolista.

 

FSGC | Ufficio Stampa



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'