In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley | Reg.li Femm.le | Serie D/F

Axa Conad Migliaro vs 2MD Sistemi FE 0-3

Parziali: 13/25 14/25 20/25

20/03/2017


Axa Conad Migliaro vs 2MD Sistemi FE 0-3

 
  

 

Si tinge di rossoblù il derby della 20esima giornata del campionato di serie D tra Axa Conad Migliaro e Pallavolo Ferrara 2MD Sistemi; Elena Ugolini e compagne hanno superato con autorità e determinazione le fiscagliesi allenate da coach Paola Fiorini accorciando ad una sola lunghezza il distacco dal terzo posto in classifica, considerato il contemporaneo stop imposto dal Budrio alla formazione ravennate del MassaVolley.

Coach Menini si affida al “classico” sestetto con Benedetta “Bibi” Azzi in cabina di regia e Sara Tounsi opposto, capitan Elena Ugolini e Gaia Bonora schiacciatori, Beatrice Moretti e Sara Piergentili centrali, Ilaria Pegorari libero con Ilaria Origlia, Marta Covezzi e le giovani Laura Poli e Irene Mistri a disposizione.

Avvio di gara a senso unico con Pallavolo Ferrara subito avanti, merito del servizio efficace a scompigliare la seconda linea delle padrone di casa. Sono in particolare i turni dai nove metri della forte regista ferrarese, di Gaia Bonora e di capitan Ugolini a creare il divario maggiore, obbligando la palleggiatrice fiscagliese ad un gioco scontato e poco preciso, facile da gestire per Ilaria Pegorari e di conseguenza per la costruzione-punto su “freeball” da parte delle rossoblù ospiti. Sul massimo vantaggio Ferrara coach Menini regala la passerella alla giovanissima Laura Poli, fino al muro punto di Beatrice Moretti seguito dall’errore dell’Axa Conad a sancire l’eloquente 13-25: Migliaro 0 – Pallavolo Ferrara 1.

Cambio al palleggio per coach Paola Fiorini e Axa Conad riparte con più convinzione trascinata dalla giocatrice simbolo Aurora Craveri che riesce, prima al servizio, poi in attacco a mettere Ferrara dietro di una lunghezza. Time out 2MD Sistemi a riordinare le idee e ospiti al rientro sul parquet che riprendono il ritmo del primo parziale: servizio pesante e contrattacco punto, con Sara Tounsi sugli scudi a segnare una percentuale in attacco da far invidia a qualsiasi opposto. Difesa ben presidiata dalla coppia Ugolini-Pegorari e “Bibi” Azzi può dirigere l’orchestra senza particolari problemi chiamando Beatrice Moretti e Sara Piergentili a staccare il biglietto per il doppio vantaggio 14-25: Axa Conad Migliaro 0 –2MD Sistemi 2.

Terzo set con l’ennesima novità tattica da parte dello staff tecnico di casa, stavolta si punta su un salomonico “4-2” a bilanciare le rigiocate e la scelta pare proprio porti i frutti sperati alla squadra di coach Paola Fiorini che si mette in scia “punto a punto” alle ospiti. E’ sempre Aurora Craveri a creare i maggiori grattacapi per le ragazze di coach Menini, che rispondono con Gaia Bonora ed Elena Ugolini, fino al “roof-block” firmato Beatrice Moretti ad imporre il break, consolidato dal servizio di Sara Piergentili fino all’errore in attacco delle padrone di casa per il 20-25 finale: Axa Conad Migliaro 0 – Pallavolo Ferrara 2MD Sistemi 3.

“Il derby è sempre una gara particolare – analizza coach Menini a fine gara – specialmente su un campo ostico come quello di Migliaro, dove parecchie squadre hanno avuto non poche difficoltà a piegare la resistenza delle ragazze di coach Fiorini. Siamo state brave e determinate, ciniche e concrete quando è servito.”



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'