In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Giovanili

World child, in “sanfa” i calciatori di domani crescono vincendo

15/02/2017


 


MODENA – E’ stato un week end straordinario quello appena trascorso per la scuola calcio San Faustino di Modena, scuola calcio gestita da World Child asd. La data di sabato 11 febbraio rimarrà infatti scolpita nella memoria dei baby atleti della “Sanfa” e di tutto il movimento che vi ruota attorno: questo perché ben cinque squadre di diverse categorie hanno disputato quattro finali in diversi tornei tra le diverse categorie aggiudicandoseli tutti. E visto che la matematica non è un’opinione questo significa che in una categoria, ovvero l’annata 2007, addirittura due squadre della San Faustino si sono incontrate in finale.
«Ovviamente i risultati fanno sempre piacere - commenta il responsabile della scuola calcio Pasquale Ruopolo - e richiamano l’attenzione del mondo esterno (genitori, addetti ai lavori…). Ma quel che più ci inorgoglisce è che le vittorie arrivano come conseguenza di un modello vincente sia di allenamenti sia di approcci educativi idonei verso i baby atleti: solitamente chi a quest’età punta sul far ragionare e far compiere delle scelte ai bambini, su chi punta sulle capacità coordinative e cognitive, sulla tecnica individuale, sulle emozioni dei bimbi e sul lavoro su tutto il gruppo (e non solo sui giocatori più forti), sul provare a giocare la palla anche a costo di perderla prendendo goal, sull’accettazione della sconfitta come passaggio obbligato verso la vittoria…. beh, solitamente, chi lavora in questo modo fatica a ottenere vittorie sul campo nel breve periodo».
La magia, osserva Ruopolo, «è proprio questa, la capacità di vincere nel rispetto dei principi di allenamento ed educativi adeguati alla fascia di età 6-12 anni… In buona sostanza: con gli ingredienti giusti ben venga il successo, tuttavia mai anteporre la vittoria agli ingredienti giusti. Il clima che si respira in “Sanfa” è di serenità e gioia, presupposti base per la crescita individuale di ogni bambino e ragazzino che ha la tranquillità di provare a sbagliare per capire quale è la cosa giusta da fare… Di conseguenza alla San Faustino si vedono belle partite nelle quali i bambini provano a giocare e tentano continuamente di fare delle scelte. L’allenatore diventa un sostegno emotivo e un buon feedback che permette al bambino di analizzare le proprie scelte, che non sono quelle degli adulti. Infine il tutto diventa ancor più considerevole se si valuta che in quasi tutte le annate ogni anno un paio di giocatori validi terminano l’avventura in casa “Sanfa per iniziarne una presso una delle società professionistiche locali; ciò nonostante, sembra che i nostri organici non si indeboliscano mai…». Qualcosa vorrà pur dire.
Tornando alla cronaca dello scorso fine settimana, hanno vinto il torneo “Vallerini Uisp” la già citata categoria 2007 e la categoria 2009, mentre la categoria 2005 e 2006 si è aggiudicata il trofeo “Greco”. Senza dimentica che un mese fa la squadra 2004 si è imposta nel torneo organizzato a San Giovanni in Persiceto. E la stagione è ancora lunga…



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'