In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Calcio Femminile

La Primavera debutta con un 3-3 a Bologna

24/09/2017


La Primavera debutta con un 3-3 a Bologna

Esordio scoppiettante per la Primavera di Filippo Zaghini, che al Filippetti di Riale di Zola Predosa, in casa del Bologna per intenderci, inaugura la propria stagione con un pirotecnico 3-3 dove - assicura il tecnico della San Marino Academy - "a dominare sono stati decisamente gli attacchi".

 

Al debutto anche lo stesso Zaghini che "nonostante sia un allenatore navigato e di una certa esperienza - commenta - devo dire che ero piuttosto teso ed emozionato per questa partita".

 

Torna però a vestire subito i panni del lucido analizzatore, il tecnico della Primavera femminile della San Marino Academy, che sottolinea come "la sfida sia stata ricca di ribaltamenti di fronte e - dal canto nostro - non abbiamo fatto bene, per utilizzare un eufemismo, nel primo tempo; probabilmente abbiamo pagato le diverse distanze rispetto al nostro campo d'allenamento, ma anche l'intraprendenza del Bologna che giocava davanti al proprio pubblico ha avuto il suo peso". La prima frazione è terminata sul 2-1 per le felsinee, capaci di costruire tanto e capitalizzare poco, a differenza del cinismo ostentato dalla San Marino Academy, a segno con Naghi per il momentaneo pareggio. Per le rossoblu a segno Zanetti e Massanaine.

 

Nella ripresa la partita cambia volto, frutto anche degli ingressi di Giorgi e Salvatori che portano grinta e vivacità in una "squadra che nel complesso difetta un po’ di carattere" - parola di Zaghini, che in questa partita non ha potuto nemmeno contare sull'intera rosa a disposizione perché alcune ragazze non sono ancora in età per disputare questo campionato, mentre altre sono alle prese col rientro da gravi infortuni.

 

L'inerzia è però invertita e la San Marino Academy - con Giovanetti ed ancora Naghi - ribalta il risultato, passando a condurre con due reti in rapida successione. La San Marino Academy sciupa un paio di opportunità per mandare al tappeto il Bologna ed allora è uno sfortunato intervento di Milena Michelotti, poco dopo la mezz'ora della ripresa, a dare il nuovo pareggio al Bologna - a segno con Bugamelli. Se poi le emiliane non sono tornate sopra nel punteggio è per via del pronto riscatto dell'estremo sammarinese, capace di disinnescare di piede l'ultima offensiva rossoblu.

 

"La nostra è una squadra piuttosto giovane per partecipare ad un campionato Primavera - rileva Zaghini - ed alcune ragazze, al debutto in categoria dopo le esperienze tra Esordienti e Giovanissime, hanno sentito molto l'incontro. I margini di miglioramento sono peraltro molto ampi e la formula vincente è quella del lavoro: maggiormente ci applichiamo, maggiormente cresceremo".

 

 

BOLOGNA

Benassi, Cattaneo (dal 49' Bugamelli), Becchimanzi, Sciarrone, Rondelli, Addesso, Passariello (dal 21' Massanaine), Pacella, Prinzivalli (dal 71' Mingardi), Zanetti, Schipa

A disposizione: Siboni, Giuliano, Patelli, Berselli

Allenatore: Fabio Cino

 

 

SAN MARINO ACADEMY

Michelotti, Cola, Casali, Pozzi, Paolini, Saraga, Naghi, Mariotti, Crinelli (dal 63' Giorgi), Fantini (dal 52' Salvatori), Giovanetti.

A disposizione: Tomassini

Allenatore: Filippo Zaghini

 

 

Arbitro: Papparella

Marcatori: 3' Zanetti, 23', 70' Naghi, 34' Massanaine, 68' Giovanetti, 78' Bugamelli

Ammoniti: Pozzi, Saraga, Giorgi

 

 

FSGC | Ufficio Stampa



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'