Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio | Dilettanti | 3a Cat. RN

Pennabilli vs S.Bartolo Gabicce 2-0

15/10/2017

Pennabilli vs S.Bartolo Gabicce 2-0

 

 

 

Il primo quarto d’ora trascorre senza particolari emozioni, le due squadre si scrutano e nessuna vuole offrire il fianco all’avversario; al 16^il gioco si interrompe per qualche minuto a causa di uno scontro fortuito tra Dominici e Mastrangelo, il centrocampista pennese ha la peggio ed è costretto ad uscire per un taglio all’arcata sopraciliare .

 

Il gioco ricomincia ed i pennesi sembrano intenzionati ad osare qualcosa in più; al primo vero affondo vero i pennesi vanno in vantaggio: Lotti appena entrato in area viene atterrato, Falco non ha dubbi e fischia il penalty; dagli undici metri Mazzarini realizza l’ottavo gol personale e porta in vantaggio i suoi. Poco dopo ancora Mazzarini viene ben servito da Partisani, il centravanti s’invola verso Tomassini ed in diagonale colpisce di sinistro, ne esce un tiro fiacco che il portiere ospite blocca a terra. I pennesi crescono mentre il Gabicce stenta a creare azioni pericolose; Brizzi da una parte e Piccari dall’altra affondano tenendo sotto continua pressione la difesa ospite. Su una di queste azioni Piccari supera il suo diretto avversario e mette a centro area dove Partisani appoggia per Lotti che con un tiro dal limite sfiora il palo. La squadra ospite sembra imbrigliata nella ragnatela tessuta dai pennesi che giocano senza particolari apprensioni e tengono sempre alto il baricentro del gioco. Al 30^ arriva il secondo rigore: al termine di una fitta rete di passaggi, Partisani imbuca per il taglio del rapido Brizzi che entra in area e anticipa di un attimo l’uscita di Tomassini che lo stende, Falco fischia ed ammonisce l’estremo difensore. Questa volta è Rossi che si incarica di battere e di forza segna il 2-0.

 

Prima dell’intervallo i pennesi potrebbe arrotondare il vantaggio ancora con Mazzarini che fallisce un’occasione non difficile per lui.

 

Nella ripresa si gioca veramente poco, il gioco è spezzettato e il bravo direttore di gara è costretto ad esibire una raffica di cartellini ed a fischiare una serie interminabile di falli in tutte le zone del campo; a farne le spese è lo spettacolo e la gradevole gara del primo tempo lascia il posto ad una scaramuccia continua su ogni pallone. Con il passare del tempo la stanchezza emerge ed il S.Bartolo non è più in grado di creare azioni degne di nota; Ronci per l’intera gara viene chiamato ad intervenire solo su traversoni dalla tre quarti e la partita si spegne lentamente.

 

Pennabilli. Ronci, Pignani, Piccari (25’st.Maffei D.), Rossi, Fraboni (40’st.Andreani), Dominici (16’pt.Maffei A., 25’st. Coli), Lotti, Mazzarini, Partisani, Brizzi (30’st.Gabrielli), A disp.: Balducci, Lunadei All.: Guerra

Gabicce S.Bartolo. Tomassini, Della Martera (1’st. Bernucci), Bailetti (20’st.Gregorini), Ponce, Rossi (35’st.Albanese), Morolli, Cappella, Spimi, Mastrangelo, La Torre (30’st.Gessi), Piva. A disp.: Gennari, Melchiorri) All.: Vucani

Reti: 20^pt.Mazzarini (r), 31^pt. Rossi (r) --- Recupero: 1^tempo: 6 minuti; 2^ tempo 5 minui

Ammoniti: Partisani, Mazzarini, Pignani, Lotti, Maffei D.; Cappella, Tomassini, Bernucci, Piva

Arbitro: Falco della sezione di Rimini

 

I migliori: Pignani, Brizzi, Partisani; Cappella, Ponce, Morolli

 

 

Il Presidente Colombari commenta:

 

“ una vittoria importante contro una bella squadra; il S.Bartolo ha dato prova di essere una compagine ben attrezzata sia sotto il profilo atletico che tattico e sono certo che sarà una protagonista del torneo, per questo motivo faccio i complimenti a tutti i ragazzi ed al Mister. Peccato che nel secondo tempo il nervosismo abbia prevalso sul gioco; considerata la buona qualità delle due formazioni avremmo potuto assistere ad una partita piacevole. Ritengo però che nella prima parte il Pennabilli abbia fatto bene; ha tenuto serrati i ranghi, Guerra ha registrato i reparti e non abbiamo rischiato nulla. E’ un buon momento ma ci aspetta un trittico impegnativo: sabato andremo a Gemmano che è un campo difficile, poi abbiamo i due derby nell’arco di quattro giorni (28 ottobre e 1° novembre)! Voglio fare un saluto particolare a Stefano Dominici a cui hanno applicato quattro punti di sutura al sopracciglio, speriamo di riaverlo presto nel gruppo”

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'