In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Calcio Femminile

Vicofertile - San Zaccaria

15/10/2017


Vicofertile - San Zaccaria

> Nella quarta giornata di campionato, il Vicofertile affronta il San Zaccaria, squadra a punteggio piene e, per ora, l'unica che ha battuto nella prima giornata il Sassuolo A, la squadra che sabato scorso ha ampiamaente battuto la squadra parmigiana.
Iniziata la partita, la prima volta che le ospiti sono arrivati al limite dell'area e l'azione è stata interrotta per un fallo, il San Zaccaria segna con una perfetta punizione della Cinque, che si infila sotto la traversa.
Dopo due minuti, il raddoppio: la punta esterna di sinistra, Burbassi, salta il suo marcatore, scambia con la punta centrale e segna con un bellissimo piazzato sul secondo palo.
Questa giocatrice ospite, capocannoniere del girone, è veramente incontenibile ed ogni qualvolta prende la palla le azioni sono ficcanti e pericolose, infatti nella stessa modalità ne segna altri due in questa frazione di gioco (16' e 30').
Il gioco è un monologo del San Zaccaria, che blocca ogni ripartenza del Vicofertile entro la propria trequarti e riparte sempre con belle azioni sugli esterni. Da segnalare nelle ospiti l'ottima prova della Muratori, trequartista con un ottima tecnica individuale e tanta corsa, presente sistematicamente anche nella fase difensiva.
La prima frazione di gioco si chiude con il gol della Raggi al 44' e con la marcatura della Amadori su rigore, giustamente decretato nei minuti di recupero per un netto fallo della Scaffardi sulla Burbassi.
I timori del pubblico per il possibile andamento del secondo tempo vengono smentiti dai primi minuti, dove il Vicofertile scende in campo cambiando modulo e con la determinazione che di solito ha sempre contraddistinto questa squadra.
Nonostante il maggior tasso tecnico del San Zaccaria ora il gioco è più equilibrato e le azioni si susseguono per entrambe le contendenti, rendendo più piacevole la visione al pubblico.
Le ospiti passano ancora al 28' con la quarta rete della Burbassi ma, nonostante questo, il Vicofertile mantiene grinta e determinazione che viene premiata la 40' quando l'arbitro fischia un rigore per un fallo sulla Ejelli, batte Ceci e spiazza il portiere.
Alle ragazze locali questo gol è una liberazione e, dopo aver subito riconquistato palla ripartono e segnano con la Ejelli pronta a ribadire in rete la palla respinta dal palo.
Palla nuovamente al centro e nella successiva azione del San Zaccaria il Vicofertile rimane in 10 per il secondo giallo giustamente mostrato alla Scaffardi, molto determinata per tutta la partita ma a volte troppo irruenta.
Ma una strana molla è scattata nella testa delle giocatrici locali, che tornano a segnare con un bellissimo tiro dai 20 metri dell'Aiolfi e, nei minuti di recupero, colgono una netta traversa con un secco tiro della Baccanti.
L'incontro si chiude premiando gli effettivi valori in campo: il San Zaccaria vince meritatamente, è una squadra ben allenata, ordinata in campo e con ottime individualità; ma del Vicofertile bisogna sottolineare la ritrovata grinta e voglia di divertirsi per ripartire dopo queste due preventivabili sconfitte.
ASD Vicofertile

Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'