Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio | Giovanili | Juniores Reg.

Agazzanese vs Noceto 1-0

01/11/2017

Agazzanese vs Noceto 1-0

 

 

Agazzanese: Via, Gabbiani, Poggi, Ferrari, Magnelli, Kuqi, Michelotti (32’ st Groppi), Astorri, Galli (29’ st Castignoli), Oroboni (43’ st Kuqia), Barbieri. A disposizione: Oppizzi, Groppi, Bolzoni, Scalambrino, Castignoli, Kuqia, Valdonio. Allenatore: Zilocchi

 

Noceto: Di Grazia, Singh, Satraniti, Trentini, Schiaretti, Grassi, Ciuffreda, Paglia (1’ st Boselli), Abdelghani (19’ st Yankey), Roma, Carretta (26’ st Pasini). A disposizione: Bartuccio, Allegri, Guerchal, Pasini, Borgatti, Boselli, Yankey. Allenatore: Scorticati

 

Arbitro: sig. Agostino Bergonzi di Piacenza

Note: spettatori circa 60; ammonito: Carretta (N), Paglia (N), Astorri (A), Ferrari (A), Schiaretti (N); espulso: al 41’ st Grassi (N) per doppia ammonizione; angoli: 11/5 (5/2) per il Noceto; recupero: 0’ pt, 5’ st.

 

Cronaca:

Al 7’ pt Barbieri avanza palla al piede ed appoggia a Galli che di prima intenzione verticalizza per Oroboni che entra solo in area dinanzi a Di Grazia che in uscita respinto la conclusione a botta sicura;

All’11’ pt Astorri batte un angolo con Schiaretti che di testa respinge dove al limite dell’area Ferrari controlla e conclude ma la sfera non inquadra la porta;

Al 13’ pt angolo di Astorri in area piccola e sul primo palo Barbieri anticipa tutti e di testa manda la palla sopra la traversa;

Al 24’ pt Paglia verticalizza verso la fascia destra per Singh che evita il tackle di Oroboni e Poggi e dal limite impegna in una parata a terra Via;

Al 26’ pt angolo di Roma con Via che respinge con i pugni la palla viene calciata di prima intenzione da Abdelghani appostato fuori area, la sfera termina sul fondo un palmo dal palo alla destra del portiere;

Al 28’ pt Paglia per Abdelghani che verticalizza per Ciuffreda che salta in velocità Poggi entra in area e conclude con un diagonale che supera Via accarezza il secondo palo e termina sul fondo;

Al 35’ pt Satraniti appoggia a Ciuffreda che pesca in area Abdelghani che conclude con Via costretto alla respinta;

Al 40’ pt Barbieri scambia con Poggi al limite esterno dell’area si inserisce tra Schiaretti e Singh con quest’ultimo che stende per l’arbitro ha varcato la linea quindi indica il dischetto sul quale si presenta Astorri che batte Di Grazia con un preciso ed angolato tiro alla destra del portiere che anche se intuisce non arriva a toccare la sfera, quindi raccoglie la palla in fondo alla rete.

Al 43’ pt Ciuffreda riceve da Roma e verticalizza per Abdelghani che dal limite conclude ma non inquadra la porta;

Nella ripresa si attende la reazione della formazione nocetana che nel mentre cambia modulo inserendo una punta mentre la formazione piacentina decide di giocare di rimessa.

Al 1’ st fallo laterale di Gabbiani la palla giunge in area con Trentini che erroneamente appoggia a Oroboni che non ci pensa due volte e conclude con Di Grazia attento alla respinta;

All’11’ st Satraniti recupera palla e imposta appoggia erroneamente a Galli che dal limite impegna un una parata a terra Di Grazia;

Al 18’ st Roma avanza palla a terra appoggia ad Abdelghani per verticalizza per Ciuffreda che si invola solo dinanzi a Via ma una volta in area sbaglia lo stop allungandosi la palla e permettendo al portiere in uscita di bloccare la sfera sventando la minaccia;

Al 20’ st angolo di Astorri in area Barbieri svetta e prolunga in area piccola per Galli che schiaccia in porta la palla che non inquadra la porta;

Al 25’ st angolo di Astorri la palla giunge in area piccola dove viene rimpallata e cadere sui piedi di Oroboni che da due passi conclude a rete ma Satraniti rimedia respingendo;

Al 27’ st Singh imposta per Ciuffreda sulla fascia destra appoggia indietro a Pasini che dal limite conclude ma sulla traiettoria Magnelli devia la palla che termina in calcio d’angolo;

Al 44’ st Roma per Yankey che riesce ad evitare il tackle di Magnelli apposta per Pasini che dal limite dell’area conclude con Via costretto alla deviazione in calcio d’angolo;

Qui termina la gara in quanto i cinque minuti del recupero, concesso da un fiscale direttore di gara piacentino che ha diretto la gara prendendo più decisioni a favore della formazione di casa, non sono stati giocati per la bravura dei giocatori di casa nel saper perdere tempo.

 

Commenti

PUBBLICITA'