Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio | Giovanili | Juniores Reg.

X Martiri- Axys Zola

Sportività

02/11/2017

X Martiri- Axys Zola
CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE GIRONE D
X MARTIRI – AXYS ZOLA BAURA 31/10/2017

E’ da molto tempo che non scrivo a supporto della squadra ma ieri sera ho vissuto una situazione/esperienza degna di questa mia. Per dovere di cronaca segnalo che lo spettacolo calcistico offerto è stato, a mio parere, di ottimo livello. Era da tempo che non assistevo ad un incontro così intenso . I ragazzi di entrambe le squadre si sono affrontati con piglio “guerriero”, agonisticamente e fisicamente senza risparmiarsi. Non entro nei dettagli tattici perché non ne sono in grado…..lascio tale spazio alla nutritissima schiera di allenatori da tribuna…. ma credo che anche i mister “ufficiali” abbiamo dato prova di capacità.
Manca però il reale motivo di queste righe : la sportività. Durante la gara ci sono stati alcuni episodi poco edificanti : un giocatore dell’Axys ha colpito a gioco fermo un avversario, forse reo di un precedente colpo ma in nessun modo giustificabile e si sono viste alcune provocazioni discutibili/censurabili sempre all’interno del rettangolo di gioco. Evidenzio quello che ho visto come guardalinee.
L’aspetto che mi ha colpito è stata la matura e sportiva reazione del pubblico, mi riferisco a quello di parte ferrarese. Sono certo che in altri contesti, purtroppo, la situazione sarebbe degenerata , non dico con vie di fatto, ma senza dubbio con atteggiamento atto ad alimentare tensioni e nervosismo. Gli adulti presenti, pur segnalando con l’occhio del genitore/tifoso i singoli episodi, non hanno mai trasceso , anzi cercavano di mantenere tranquilla l’atmosfera.
Un plauso anche all’allenatore della squadra ferrarese che ha gestito con prontezza e risolutezza (sostituzioni di giocatori potenzialmente “reattivi” e controllo del gruppo nel suo insieme) per sedare tutti gli accenni fuori luogo.
Il risultato numerico della gara , per quanto mi riguarda, è poco importante rispetto al piacere di sapere che il mondo del calcio è frequentato anche da persone così.
Saluti
Mirko Manfredini

Commenti

PUBBLICITA'