Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio | Dilettanti | Serie D

Imolese-Colligiana: 4-1

Romagnoli letali contro la Colligiana grazie all’uno-due di Crema e Borrelli in apertura e la doppietta di Titone nella ripresa (4-1)

04/02/2018

Imolese-Colligiana: 4-1

 

 

 

 

 

 

Imolese Calcio 1919: Rossi, Sereni (28’Montanaro), Boccardi, Torta, Boccadamo (66’Titone), Garattoni, Crema (82’Galanti), Carraro, Valentini, Borrelli (91’Zini), Ferretti (78’Franchini). A disp.: Mastropietro, Cheli, Pellacani, Salvatori. All.: Massimo Gadda

Colligiana: Feola, Gemignani, Mussi, Zaccaria, De Vitis, Benedetti, Pierangioli, Grandoni (82’Lazzara), Falorni, Cristiano (63’Bucaletti), Biagi (72’Crisci). A disp.: Rossi, Maoggi, Tafi, Pisaneschi, Proietti. All.: Stefano Carobbi  

 

Arbitro: Sig. Matteo Dellapiccola (Trento)

 

Marcatori: 5’Crema (I), 8’Borrelli (I), 75’Titone (I), 79’Falorni (Co), 88’Titone (I)

 

Ammoniti: Crema (I), Torta (I)

 

L’Imolese sfata il tabù delle tre vittorie consecutive maltrattando al Galli la Colligiana (4-1). La vittoria proietta gli uomini di Mister Gadda al secondo posto assoluto della graduatoria in coabitazione con la coppia Fiorenzuola-Villabiagio. I rossoblù sbloccano il match al 5’ con uno schema collaudato da calcio d’angolo e coinvolgente il tandem Borrelli-Sereni; il cross del terzino di casa trova le lunghe e letali leve di Crema per la deviazione da sottomisura (1-0). Bastano tre giri di lancette per il raddoppio: Ferretti apre a destra per Garattoni che mette un pallone invitante al centro trovando la puntuale zampata di Borrelli ad altezza del dischetto del rigore (2-0). Al 26’ sortita offensiva degli ospiti con rasoterra dal limite dell’area di Pierangioli ben controllato da Rossi. Romagnoli vicinissimi al tris poco dopo la mezz’ora con la discesa dalla destra di Garattoni conclusa a lato di poco. In avvio di ripresa, toscani pericolosi con la punizione di Pierangioli dai 20 metri che lambisce la traversa. Al 56’ ancora in avanti la Colligiana con il fendente di Cristiano che sorvola la porta romagnola. L’Imolese affossa al 75’ le velleità avversarie mandando a referto il rientrante Titone imbeccato con il goniometro da Valentini (3-0). Unico neo di giornata la disattenzione di Carraro che perde un pallone velenoso a pochi passi dalla propria area innescando la percussione centrale con goal di Falorni (3-1). Il poker della squadra del presidente Spagnoli è nell’aria: Benedetti strozza sulla linea la gioia di Carraro ma Titone, allo scadere, arrotonda il risultato ed il suo bottino personale (4-1).       

 

Mattia Grandi

Ufficio Stampa Imolese Calcio 1919

 

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'