In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

Titan Services a Bellaria

Trasferta difficilissima per i sammarinesi

18/04/2018


Titan Services a Bellaria

Lorenzo Togni


 

inale di campionato tutto in salita per la Titan Services. I sammarinesi dovranno chiudere la stagione affrontando sabato prossimo il Bellaria (secondo in classifica), per poi ospitare l’Atlas Ravenna (attuale terzo), per finire contro la Polisportiva Modena Est capoclassifica e già sicura della promozione. “Preferisco un finale di stagione così duro ma a salvezza ormai raggiunta, piuttosto che dovermi ancora giocare la permanenza in serie C contro squadre di minore portata. – Spiega Stefano Mascetti, coach della Titan Services. – Bellaria è una squadra solida che quest’anno ha trovato il giusto assetto e sta facendo molto bene. All’andata, nonostante fossimo quasi a ranghi completi, perdemmo in casa per 3 a 0. Questo non vuol dire che scenderemo in Riviera rinunciatari. Proveremo a fare la nostra partita come sempre. Anche se giocheremo senza la coppia di bande titolari Lazzarini e Tentoni, ormai definitivamente fuori, e senza il libero Bacciocchi, recuperiamo i giovani Bernardi e Togni e questo potrà permetterci di schierare un sestetto un po’ più equilibrato. Non abbiamo niente da perdere e giocheremo senza pensieri”.

 

 

CLASSIFICA. Polisportiva Modena Est 63, Romagna Banca Bellaria 51, Atlas Ravenna 43, Modena Volley 42, Cesena 42, Rubicone San Mauro Pascoli 41, Zinella Bologna 41, Titan Services San Marino 37, Foris Conselice 34, Pagnoni Marignano 24, Atletico Bologna 21, Spem Faenza 21, Anderlini Modena 17, Invicta Modena 6.

 

 

PROSSIMO TURNO (24^ giornata). Sabato 21 aprile, ore 21 a Bellaria: Romagna Banca Bellaria - Titan Services.

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'