In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Futsal

In attesa di: Canottieri Belluno vs Imolese Kaos

Liberti: "Quando sei primo hai tutti contro: serviranno la continuità e la costanza dell'andata."

Di Stefania Avoni 10/01/2019


In attesa di: Canottieri Belluno vs Imolese Kaos

Francesco Liberti


 
 
Imola, 10 gennaio 2019 – Giro di boa del campionato e tempo, dunque, di 'ritorni'. L'Imolese Kaos riparte da Belluno, col diktat di difendere con le unghie e coi denti un primato osteggiato dalle brame di supremazia di quotati avversari. La Fenice, capace di fermare la formazione di Carobbi sul pareggio, si candida al ruolo di primo e feroce inseguitore: "Siamo abbastanza contenti - afferma FRANCESCO LIBERTI, laterale rossoblu - del risultato di sabato. Abbiamo avuto tante occasioni, ma vuoi per gli episodi, vuoi per il valore dell'avversario, la conclusione favorevole non era scontata. Il primo tempo è stato più emotivo, il secondo improntato all'agonismo puro. Faccio i complimenti alla Fenice e al suo carattere vincente, ma noi abbiamo condotto un'ottima partita, su un campo disagevole: nulla da recriminare." Il girone di ritorno riproporrà, ovviamente, gli scontri dell'andata, con l'incognita dei restyling post mercato invernale. "Mi aspetto un ritorno molto più difficile del precedente. Ci si conosce e questo cambia l'approccio. In più, quando sei primo hai tutti contro, tutti ti aspettano per farti lo sgambetto. Essendo un gruppo molto giovane, siamo stati bravi: ora serviranno la continuità e la costanza mentale che abbiamo avuto nella prima parte del campionato." Sabato i rossoblu faranno visita alla Canottieri Belluno, in cerca di punti per risalire la china della classifica. Tanti gli assenti a cui mister Carobbi dovrà far fronte: Spadoni, Baroni e il capitano Vignoli. "L'altra volta è stata tutto tranne una passeggiata e sabato mi aspetto che sia lo stesso. Dobbiamo stare coi piedi per terra, lavorare duro e preparare la partita memori della precedente prestazione. Conditio sine qua non: la stessa fame di vittoria."
 
 
Prossimo turno – campionato (Belluno 12/01, ore 15.30): GIESSE CANOTTIERI BELLUNO - IMOLESE KAOS 1919
 
 
 


Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'