In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Il sumero

10/05/2019


Il sumero

 

CAMPIONATO PROVINCIALE C.S.I. PROMOZIONE                                                    CALCIO A 11

 

                                                                                IL SUMERO

 

Dice : “Fra poche decine di giorni (giugno ?) un corpo celeste  molto più grande del nostro pianeta : “Nubiru o Nibiru” passerà non lontano dalla Terra (28 milioni di chilometri) e provocherà terremoti, tsunami con onde di altezza superiore ai 215 metri, cataclismi tali da determinare una estinzione di massa del genere umano forse superiore al 90%-“

 

Chi l’ha detto ?

 

Un sumero.

 

Oh certo !! Non possono  sussistere dubbi che chi l’ha detto sia un sumero : un grande sumero !!! Uno cioè che non ha mai visto una sufficienza a meno di 28 milioni di chilometri e si è coperto di colate di letame per oltre 215 metri !! Ma proviamo di comprendere chi potrebbe essere in realtà questo “Nubiru”. L’ipotesi più plausibile potrebbe individuarlo nel grande bevitore arabo “NA BIR AL BAR” ma con scarsa probabilità che le ventilate catastrofi da sbronza del medesimo possano interessare  l’intero genere umano in una percentuale eccedente il 90%.

 

Potrebbe, in alternativa, riguardare un “avvistamento” in terra di Sardegna : NU BIRU SU UN TAVULU VICINU AD UN FOGLU DI CARTU” ma anche in detta ipotesi, per quanto l’oggetto potesse essere sprovvisto del cappuccio di protezione, non sarebbe stato comunque in grado di inquinare mari e monti più di quanto non abbia di già fatto la plastica.

 

Confidando in tal modo di aver rassicurato i deboli di cuore (il massimo del pericolo –come si evince da una dotta relazione di Licia Troisi- è rappresentato dall’asteroide 2011AG5, che ha lo 0.2% di probabilità di impatto con la Terra ed è grande un centinaio di metri. Subito dopo viene 2007VK184, con lo 0.057% di probabilità di impatto e dimensioni comparabili a quelle dell’oggetto precedente e per di più negli anni successivi al 2040), posso, essendo ora di cena, rilassarmi davanti al televisore : è l’ora non dell’amore (come canterebbero i Camaleonti) BENSI’DEI PISCIONI. Ecco infatti occupare il teleschermo una giovane in abito ginnico, che dichiara di fare molta “plin plin” tanto da farci comprendere che la propria urina saltelli addirittura. Mi viene spontaneo chiedere : perché in tenuta ginnica ? Hanno nel frattempo istituito LE PISCIONIADI ? Ma non è sola : le fa eco un pataccaro ambulante che si inventa prima la TV accesa, poi dei rumori strani in garage pur di non dire che se l’è fatta addosso e poi arriva anche un puttino che mi urina direttamente sulle valvole del televisore.

 

Stai un po’ a vedere che quel sumero di cui sopra non aveva poi tutti i torti quando preventivava  onde alte oltre 215 metri !!!

 

L’unica previsione assolutamente certa è, a ben vedere, che nel Campionato di Promozione del C.S.I., stante la classifica attuale, di seguito riprodotta,

 

Pos

Squadra

Pti

PG

V

P

S

GF

GS

Diff

1

FC DACIA

48

21

15

3

3

92

22

70

2

ASD BORUSSIA 2015

44

20

14

2

4

64

33

31

3

ATLETICO VAL SETTA

41

22

12

5

5

71

46

25

4

FC FELSNER

40

20

13

2

5

61

21

40

5

INFORTUNISTICA ITALIANA

34

22

10

4

8

39

44

-5

6

AC DUE TORRI 1982

32

22

9

5

8

50

42

8

7

UNIVERSAL

31

22

9

4

9

45

55

-10

8

DON ORIONE QDM

28

21

7

7

7

36

41

-5

9

OLD FANS FC 1974

24

21

5

9

7

35

40

-5

10

BACARO 1996

19

21

5

4

12

41

68

-27

11

MFC

12

21

3

3

15

24

69

-45

12

US ZINELLA CSI ASD

2

21

0

2

19

19

96

-77

 

   

 

a prescindere dall’esito dei recuperi (se vi sia tempo e modo di farli) la Felsner concluderà la regoular season al quarto posto e nei quarti di finale dei play off  le verrà opposta Infortunistica Italiana.

 

Auf wiedersehen.

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'