In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Dilettanti | Regionale

Pallacanestro Budrio – PGS Welcome 74-69 d.t.s.

14/10/2019


Pallacanestro Budrio – PGS Welcome 74-69 d.t.s.

Pallacanestro Budrio – PGS Welcome 74-69 d.t.s. (14-15, 27-26, 44-40, 61-61, 74-69)

Pall. Budrio : Curti 10, Fornasari 19, Zambon 9, Zitelli 6, Tugnoli 8, Pirazzoli 10, Benetti 2, Magnolfi 2, Vacchi 2, Tinti 0, Billi 6.

Brivido Budrio, ma alla fine vince al supplementare.

Terza giornata di campionato e seconda vittoria per la Pallacanestro Budrio che vince, seppur non convincendo, contro la PGS Welcome.
Inizio di partita complicato per i padroni di casa che faticano a trovare il fondo della retina in attacco, mentre in difesa si concede troppo al duo Bush-Tapia.
Nel secondo quarto Budrio ha una reazione e tenta di scappare grazie ai canestri di Pirazzoli e Billi ma la PGS resta sempre incollata al match grazie ai liberi. 27-26 il risultato di un timido primo tempo.
Nel secondo tempo la musica non cambia: la partita è sempre punto a punto. Fornasari con 2 bombe manda i suoi sul +6 ma dall’altra parte Fontana e Bush trovano canestri troppo facili che ristabiliscono la parità. A 10 secondi dalla fine Fontana sbaglia la tripla della vittoria, rimbalzo di Zambon che si lancia a tutto campo, subisce fallo e fa 1/2 in lunetta. +1 Budrio a 3 secondi dalla fine. Lelli si butta nell’area gialloblù, anche lui subisce fallo e anche lui dalla lunetta non è perfetto: 1/2 che significa supplementare.
Il supplementare è un monologo Budrio. Pirazzoli e Zambon trovano canestri importanti e la difesa questa volta tiene bene. Vince Budrio 74-69 una partita complicata.

Prossima giornata:
Baskers Forlimpopoli – Pallacanestro Budrio

PALLACANESTRO BUDRIO

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'