In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Altri Sport

Pole Dance/ Claudia Dipilato ha vinto il PoleArt Greece di Atene

La riminese si è imposta sulla svizzera Bochatay e sulla francese Martin

15/10/2019


Pole Dance/ Claudia Dipilato ha vinto il PoleArt Greece di Atene

Claudia Dipilato nell’esibizione che le ha regalato il titolo di campionessa d’Italia 2019


Un altro successo internazionale di prestigio per la riminese Claudia Dipilato che sabato 12 ottobre si è imposta nel PoleArt Greece che si è disputato ad Atene. La bionda Claudia si è imposta nella sua categoria (Master 40 International) sconfiggendo tredici avversarie di livello internazionale e sopravanzando, sul podio, la svizzera Suzy Bochatay (seconda) e la francese Annabelle Martin (terza).

“Ho svolto e arricchito la mia routine utilizzando al meglio il grande palco che ci è stato messo a disposizione e interagendo anche con i giochi di luci che abbiamo potuto sfruttare – ha dichiarato la Dipilato dopo la gara. - I giudici hanno capito la mia scelta di non utilizzare “oggetti di scena” ma di concentrarmi solo sull’interpretazione e sulla coreografia. A parte il punteggio, ho ricevuto i complimenti sia da loro, sia dagli organizzatori. Ma la cosa che più mi ha reso felice è stata la risposta della sala alla performance. Sono arrivati tanti applausi ed io mi sono divertita. Meglio non poteva andare”.

Un successo che presenta due aspetti importanti. Il primo, è che la Dipilato si è imposta in una gara di Pole Art, quando la sua specialità è sempre stata la Pole Sport e l’ha fatto riadattando una routine (Charlot – Charlie Chaplin), con la quale aveva vinto i Campionati italiani di Pole Sport il 5 maggio, segno della grande valenza tecnico-artistica della sequenza. Il secondo aspetto, è che questa vittoria le garantisce la convocazione con la nazionale italiana per i mondiali di Pole Art che si disputeranno in Canada nel giugno 2020.

Una convocazione già raggiunta anche con la nazionale di Pole Sport che la vedrà protagonista agli ormai prossimi mondiali di Hämeenlinna, in Finlandia, dal 29 novembre all’1 dicembre. “Ma prima c’è da affrontare Miss & Mr Pole Dance Italia, altra gara di Pole Art in programma a Bologna domenica 17 novembre, una competizione che voglio onorare dando il meglio di me stessa”.

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'