In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Dilettanti | DNB

RBR Albergatore Pro - Aurora Basket Jesi :Rialzare la testa!!!!!.

Di Marco Rinaldi 18/10/2019


RBR Albergatore Pro - Aurora Basket Jesi :Rialzare la testa!!!!!.

Domenica è già Flaminio. Si torna già a casa dopo la sconfitta nel derby con Cesena, torniamo nella nostra Arena.

A farci visita una compagine storica del panorama cestistico italiano l'Aurora Basket Jesi come noi uscita sconfitta dal turno infrasettimanale contro la capolista Ozzano.

Servirà una prova da guerrieri, un prova collettiva da "Heroes", sputare sangue per ricominciare il cammino.

‼️RICORDIAMO che si giocherà alle 20.30‼️

Ringraziamo ancora le 300 persone presenti al Carisport, speriamo di vederne migliaia domenica.

AREA COMUNICAZIONE E STAMPA
ALBERGATORE PRO RBR
Marco Rinaldi




Albergatore Pro RBR- Aurora Basket Jesi 84-85.

Di Marco Rinaldi 21/10/2019


Albergatore Pro RBR-  Aurora Basket Jesi 84-85.

Serie B girone C

V giornata

Albergatore Pro RBR-Aurora Basket Jesi 84-85 (parziali 19-24, 42-44, 66-59)

TABELLINO RBR:  Bedetti L. 22 (9/12, 1/2), Bedetti F. 17 (5/9, 1/2), Ambrosin 9 (3/3, 0/3), Moffa 9 (3/4, 1/6), Broglia 7 (3/3, 0/1), Rivali 6 (3/5, 0/2), Rinaldi 6 (3/6, 0/2), Pesaresi 3 (0/1, 0/2), Bianchi 3 (1/2 da tre), Ramilli 2 (0/1 da tre), Vandi NE, Chiari NE. All. Bernardi, Brugè, Middleton.

TABELLINO JESI: Magrini 21 (3/7, 5/10), Giampieri 15 (4/5, 2/4), Casagrande 15 (4/5, 0/2), Bottioni 12 (3/8, 0/2), Lovisotto 12 (4/11), Migliori 10 (2/5, 1/4), Giacchè (0/1 da tre), Kouyate. All. Valli, Francioni.

Sconfitta dal sapore molto amaro per Albergatore Pro che per la prima volta dalla sfida contro Fiorenzuola dello scorso anno è costretta a cedere due punti nel fortino del Flaminio contro un'Aurora Jesi apparentemente domata fino a qualche minuto dal termine, poi la rimonta degli ospiti e la poca incisività nei momenti finali. Peccato.

Dopo i primi minuti di torpore RBR comincia a scuotersi e con la tripla di Bianchi passa in vantaggio per poi tentare di allungare con Francesco Bedetti, ma due triple di consecutive di Giampieri riportano la partita in equilibrio. Luca Bedetti è scatenato in uscita dalla panchina e riporta i suoi ad un possesso pieno di vantaggio, Migliori ristabilisce tutto con una tripla e Lovisotto consegna un nuovo vantaggio all’Aurora. Capitan Rinaldi per due volte consecutive viene trovato con successo in mezzo all’area ed Albergatore Pro sembra averne di più, Jesi però è molto ostica e con i liberi di Migliori torna avanti. Sul finire di terzo quarto ecco che Rimini concretizza il buon gioco creato grazie ai giovani Moffa ed Ambrosin, presenti a rimbalzo d’attacco e preziosi nei dettagli. Comincia il quarto periodo e RBR allunga ancora grazie all’aggressività di un eccellente Luca Bedetti. Proprio quando sembra finita ecco qualche distrazione nelle esecuzioni biancorosse ed un atteggiamento di Jesi esclusivamente basato sull’orgoglio. Gli ospiti incominciano la rimonta spinti da Magrini e col canestro di Giampieri a 15'' dalla fine firmano la vittoria.

Albergatore Pro RBR tornerà in campo sabato 26 ottobre ore 20.30 presso il Pala Arti Grafiche Reggiani per l'anticipo della sesta giornata contro una delle momentanee capolista: Ozzano. Sarà una partita dura, sopratutto in trasferta, e proprio per questo accettiamo una sfida così avvincente con tutto il nostro orgoglio di riminesi, per rifarci di questa sconfitta. In settimana comunicheremo tutte le informazioni relative alla vendita dei biglietti... FORZA RIMINI!!!

AREA COMUNICAZIONE E STAMPA
ALBERGATORE PRO RBR
Marco Rinaldi



All'ultimo respiro l'Aurora Basket Jesi tira fuori gli artigli e espugna Rimini .

Di Paolo Rosati 20/10/2019


All'ultimo respiro l'Aurora Basket Jesi tira fuori gli artigli e espugna Rimini .

Albergatore Pro Rinascita Basket Rimini - Aurora Basket Jesi 84-85 (19-24, 23-20, 24-15, 18-26)

Albergatore Pro Rinascita Basket Rimini: Luca Bedetti 22 (9/12, 1/2), Francesco Bedetti 17 (5/9, 1/2), Matteo Ambrosin 9 (3/3, 0/3), Niccolo Moffa 9 (3/4, 1/6), Giorgio Broglia 7 (3/3, 0/1), Eugenio Rivali 6 (3/5, 0/2), Tommaso Rinaldi 6 (3/6, 0/2), Luca Pesaresi3 (0/1, 0/2), Nicola Bianchi 3 (0/0, 1/2), Yuri Ramilli 2 (0/0, 0/1)

Tiri liberi: 14 / 25 - Rimbalzi: 37 11 + 26 (Francesco Bedetti, Tommaso Rinaldi 6) - Assist: 14 (Eugenio Rivali 5)

Aurora Basket Jesi: Mattia Magrini 21 (3/7, 5/10), Fabio Giampieri 15 (4/5, 2/4), Riccardo Casagrande 15 (4/5, 0/2), Riccardo Bottioni 12 (3/8, 0/2), Isacco Lovisotto 12 (4/11, 0/0), Franco Migliori 10 (2/5, 1/4), Noah Giacche' 0 (0/0, 0/1), Babacar Kouyate 0 (0/0, 0/0)

 Tiri liberi: 21 / 24 - Rimbalzi: 25 8 + 17 (Riccardo Casagrande 9) - Assist: 13 (Riccardo Bottioni 8)

AREA COMUNICAZIONE E STAMPA

AURORA BASKET JESI

Paolo Rosati

 



RBR-Jesi, prepartita con Coach Bernardi.

Di Marco Rinaldi 19/10/2019


RBR-Jesi, prepartita con Coach Bernardi.

Coach, qualche ulteriore considerazione sulle cause della sconfitta nel derby?
"I ragazzi si impegnano sempre in settimana, ma nei giorni prima della sfida con Cesena sono venuti fuori dei brutti allenamenti. Noi siamo una squadra che lavora molto in settimana e la domenica raccoglie i frutti del lavoro fatto, se per un motivo o per un altro non c'è possibilità di allenarsi bene il risultato è una partita poco reattiva mentalmente. Nel caso specifico Rivali dopo la partita contro Ancona non si è mai allenato e Pesaresi dalla settimana scorsa si allena col freno a mano tirato per un problema al tendine: gli allenamenti sono stati poco intensi ed è venuta fuori una partita poco intensa. In tutto questo va riconosciuto il valore di Cesena che è una squadra superiore a noi come fisicità ed atletismo, noi per stare in partita contro squadre di questa caratura dobbiamo essere perfetti. E' una sconfitta che ci sta, però ci deve insegnare molto: allenarsi sempre al 150% e sopperire ai deficit fisici ed atletici alzando il più possibile l'asticella del nostro livello."
Sarà possibile nel corso della stagione colmare il gap con questo tipo di squadre?
"Il gap resta, bisogna essere obiettivi ed ammettere che ci sono alcune squadre più forti di noi. Possiamo giocarcela di più mettendo in campo la perfezione del nostro sistema di gioco e la difesa. Dobbiamo essere bravi a puntare su altre risorse, soprattutto morali, che ci porteranno a sputare sangue fino all'ultimo pallone: questo è poco ma sicuro."
Domenica al Flaminio arriva un altro cliente scomodo come Jesi.
"Jesi è un'altra squadra forte sia nei singoli che di squadra con giocatori fisici, alcuni più alti e grossi di noi. Saremo pronti per questa partita, per fortuna giochiamo dopo pochi giorni quindi potremo far vedere di che pasta siamo fatti. L'aiuto del nostro meraviglioso pubblico potrà essere molto importante per caricarci perchè abbiamo voglia di riscatto."

AREA COMUNICAZIONE E STAMPA
ALBERGATORTE PRO RBR
Marco Rinaldi

 



L'Aurora Jesi guarda avanti, e mette nel mirino la RBR Rimini.

Di Paolo Rosati 19/10/2019


L'Aurora Jesi guarda avanti, e mette nel mirino la RBR Rimini.

Dimenticare la bruciante sconfitta casalinga contro la capolista Ozzano e andare a Rimini con la giusta faccia e la determinazione di chi vuole riconquistarsi quanto lasciato per strada. È questa la ricetta che l’Aurora Basket vuole seguire in vista del terzo match nell’arco di otto giorni. Un altro impegno che, per gli arancioblù, si rivelerà ostico, sia per le tante fatiche accumulate nell’arco di una settimana, sia per il valore degli avversari che, tra le loro fila, annoverano anche l’ex capitano di Jesi Tommaso Rinaldi. Ma, come testimoniano anche le parole di Magrini, non mancheranno di certo le motivazioni: “Facendo un passo indietro – esordisce la guardia dell’Aurora – non è facile commentare una sconfitta come quella incassata contro Ozzano, specialmente per il modo in cui è maturata e per il fatto di essere di fronte ai nostri tifosi: questo fa ancora più male. È vero, nel match contro la capolista abbiamo sbagliato tanto in attacco, ma, ancora una volta, ho visto una discreta prova difensiva, limitando abbastanza l’impatto offensivo dei nostri avversari.  Abbiamo fatto qualche errore ma la partita l’abbiamo persa principalmente per qualche scelta offensiva forse un po’ troppo avventata”. Di certo, però, non si può pensare troppo a quanto è stato; all’orizzonte c’è già Rimini e gli uomini di coach Valli sono pronti a cercare di riconquistare in tutti i modi i due punti lasciati per strada nell’infrasettimanale dell’Ubi Banca Sport Center. “Il lato positivo è proprio questo, che tre giorni dopo saremo già in campo per riprenderci quello che non siamo riusciti a conquistare nell’ultimo turno. Sicuramente dobbiamo sistemare alcuni aspetti ma, in questo momento, bisogna essere positivi, non possiamo piangerci addosso. Piuttosto, per quel che possiamo visti gli impegni ravvicinati, cercheremo di lavorare per arrivare pronti mentalmente e fisicamente a Rimini, sperando di recuperare anche un po’ di forma fisica di Franco (Migliori, ndr).  Quale sarà la chiave? Presentarci a Rimini forti, tosti e duri, pensare positivo e fare una partita vera e maschia cercando di portarla a casa a tutti i costi”. Notizie buone e meno buone dall’infermeria arancioblù: se Konteh e Giacchè hanno smaltito i problemi che li hanno tenuti ai box nelle ultime due uscite casalinghe contro Senigallia e Ozzano, sarà ancora ai box Riccardo Pederzini. L’ala emiliana, infatti, non ha smaltito il risentimento al polpaccio accusato alla vigilia del match contro la Sinermatic capolista di mercoledì scorso e, anche in Romagna, dovrà guardare i suoi compagni senza scendere sul parquet. Infine, va ricordato il camb io di orario rispetto al calendario originale: vista la concomitanza con l’incontro di calcio Rimini-Cesena, la partita è stata posticipata alle ore 20.30, sempre allo storico Palasport Flaminio della città malatestiana. Arbitreranno i signori Barilani Stefano di Roma e Faro Silvio di Tivoli (RM).

AREA COMUNICAZIONE E STAMPA
AURORA BASKET JESI
Paolo Rosati



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'