In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Professionisti | Serie A

Coach Federico Perego presenta Happy Casa Brindisi - Carpegna Prosciutto Baket Pesaro.

Di Elio Giuliani 18/10/2019


Coach Federico Perego presenta Happy Casa Brindisi - Carpegna Prosciutto Baket Pesaro.

Nella location della sede centrale di Banca di Pesaro : il Coach della
Carpegna Prosciutto Basket Pesaro Federico Perego ha presentato la trasferta
che vedrà i biancorossi impegnati sul parquet del PalaPentassuglia di
Brindisi per il posticipo della quinta giornata di Serie A contro la Happy
Casa, con palla a due alle 20:45 di domenica 20 ottobre. “Purtroppo come
noto Totè non sarà dei nostri a causa dell’infortunio alla mano subìto
nell’allenamento di ieri. La squadra si è allenata bene, stiamo facendo
passi avanti e troveremo il modo di far fronte all’assenza di Leonardo:
tutti noi siamo chiamati a dare qualcosa in più. Brindisi è uno dei gruppi
più validi di tutta la Serie A, è in un ottimo stato di forma e il nostro
obiettivo è avvicinarci a loro. Chapman sta prendendo confidenza, parla
molto con tutti, si vede che è uno dei giocatori più esperti e sta trovando
il ritmo gara”, ha detto il coach biancorosso.

“Brindisi viene dalla vittoria di Milano, anche se poi è stata sconfitta in
Champions League in Lituania. La Happy Casa ha molti giocatori di talento e
dovremo fare attenzione negli uno contro uno e nelle uscite in cui Banks è
molto abile a prendersi i vantaggi. Stone ha iniziato in ottima forma il
campionato, è molto aggressivo mentre Brown gioca con grande energia; noi
dovremo vincere il più possibile nei duelli individuali oltre a migliorare a
rimbalzo”, ha spiegato l’allenatore della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro.

“Brindisi è una squadra che corre molto in transizione, noi abbiamo un buon
atteggiamento, ci manca un po’ di cattiveria e dobbiamo essere un po’ più
bravi a reagire alle difficoltà senza abbatterci – ha proseguito Coach
Perego – È necessario sopperire alle difficoltà con la forza del gruppo e
con una grande volontà di migliorarsi”, ha concluso.

Il Direttore Generale di Banca di Pesaro Paolo Benedetti ha commentato: “Da
tempo siamo vicini alla VL e in questa stagione abbiamo incrementato con
grande passione il nostro impegno a fianco dei colori biancorossi dato che
lo sport ha un ruolo molto importante anche dal punto di vista sociale sul
territorio”.

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro
Elio Giuliani

Pesaro , 18 Ottobre 2019

 




Per la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro passi avanti nella trasferta di Brindisi .

Di Elio Giuliani 21/10/2019


Per la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro passi avanti nella trasferta di Brindisi .

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro torna dalla trasferta pugliese senza i 2 punti al termine di un match molto intenso e dal punteggio molto alto in cui i biancorossi hanno dimostrato notevoli miglioramenti e passi avanti. La sfida del PalaPentassuglia finisce 108-99 per i padroni di casa.

Coach Federico Perego manda in quintetto Pusica, Thomas, Drell, Chapman e Barford. Coach Vitucci risponde con Stone, Brown, Thompson, Banks e Martin.

I primi punti del match sono di Barford, poi 5 punti consecutivi di Thomas firmano il break di apertura della Carpegna Prosciutto Basket Pesaro (2-7). Drell e Banks firmano le prime triple di serata. Il capitano biancorosso ed Henri in schiacciata portano il vantaggio dei pesaresi a 7 punti (10-17), con la squadra di coach Perego che guida la gara fino all’ultimo minuto del periodo quando Campogrande e Brown realizzano dai 6.75 le triple che valgono il 32-27 con cui si va alla prima pausa.

Brown, Martin e Campogrande realizzano i canestri inziali del secondo quarto; a 7’38” dall’intervallo Barford chiude il gioco da tre punti che riporta la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro a -7 (38-31), prima del canestro dalla media distanza di Zanelli sulla sirena dei 24 secondi. Pusica realizza due ottime triple di fila che valgono il -3 al 14′, prima del tiro di Stone dai 6.75 per il 43-37 in favore della Happy Casa. Il numero 33 biancoblu si ripete poco dopo realizzando e subendo fallo sbagliando però il tiro libero aggiuntivo. Thomas serve un ottimo assist a Zanotti, dall’altro lato è Banks a colpire da 3 punti per il 47-41. Coach Perego è costretto al timeout dopo la tripla di Campogrande che vale il 52-43 al 17′. È ancora Zach Thomas a realizzare dall’angolo per il nuovo – 6 biancorosso, prima del fallo antisportivo fischiato a Eboua che viene sostituito da Drell. Brown schiaccia in tap-in ma subito dopo è Barford a rispondere dall’arco (55-49). Stone riporta il vantaggio della Happy Casa in doppia cifra (59-49) a 50 secondi dall’intervallo. L’ultimo canestro del primo tempo è di Drell prima dell’errore da oltre 7 metri di Barford. I 20 minuti iniziali si concludono sul 59-51 in favore della Happy Casa Brindisi.

Al rientro sul parquet coach Perego si affida a Pusica, Drell, Thomas, Chapman e Barford. I primi canestri del secondo tempo sono di Brown e Vasa Pusica: Zach firma un’altra tripla che riporta a 8 i punti di svantaggio, Vasa entra in area, realizza e subisce fallo con cui porta i biancorossi a -5 (61-66); un ottimo Barford realizza la bomba che fa tornare la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro a contatto (66-68), prima della risposta dall’arco firmata da Banks. È una lotta a due, Jaylen è implacabile e segna ancora da 3 punti (69-71), il numero 0 della Happy Casa fa altrettanto per il 78-69 al 39′, con il terzo quarto che si chiude con il grande canestro di Barford sulla sirena che porta i pesaresi a -7 (78-71 Brindisi).

Gli ultimi 10 minuti partono con i due punti di Mussini e la tripla di Campogrande per l’83-73. Brown realizza e subisce fallo. La Happy Casa si porta sul +13, poi è Pusica a tenere vive le speranze di rientro per i biancorossi con 5 punti realizzati in pochi secondi. Coach Perego chiama timeout dopo le triple di Zanelli e Thompson (94 – 81 Happy Casa), poi è Chapman a colpire dall’arco per il -10 biancorosso al 35′. Brown e Thompson allungano ancora (105-91). Gli ultimi canestri del match sono di Martin e la schiacciata di Chapman che fissano il punteggio sul finale di 108-99 in favore dei pugliesi. Tra i pesaresi il miglior realizzatore è Jaylen Barford autore di 22 punti. La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro nel prossimo turno sarà impegnata nel turno casalingo che domenica 27 ottobre alle 17:30 alla Vitrifrigo Arena la vedrà opposta alla Grissin Bon Reggio Emilia.

Coach Federico Perego commenta il match del PalaPentassuglia: “Dobbiamo capire che è necessario affrontare le partite con una mentalità diversa; ci abbiamo provato come faremo in tutte le gare in cui però servirà un migliore approccio difensivo”.

HAPPY CASA BRINDISI – CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO 108 – 99 (32-27; 59-51; 78-71)

HAPPY CASA BRINDISI: Stone 9, Campogrande 11, Zanelli 7, Brown 32, Thompson 17, Cattapan ne, Ikangi, Gaspardo 2, Guido ne, Iannuzzi ne, Banks 18, Martin 12 ALL. Vitucci

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO: Pusica 20, Barford 22, Thomas 18, Drell 16, Chapman 18, Basso ne, Eboua, Mussini 3, Miaschi, Zanotti 2 ALL. Perego

Arbitri: Begnis, Vicino, Brindisi

Ufficio Stampa Carpegna Prosciutto Basket Pesaro

Elio Giuliani

Brindisi, 20/10/2019

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'