In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Dilettanti | DNC

Bmr 2000 Basket R.E. , sfida domenicale interna con Bertinoro.

19/10/2019


Bmr 2000 Basket R.E.  , sfida domenicale interna con Bertinoro.

La sconfitta rimediata sabato a Ferrara non scalfisce il morale della Bmr Basket 2000, pronta a tornare in campo domani alle 18 per la quarta giornata di serie C Gold. Di fronte alla squadra di coach Tassinari c’è una Gaetano Scirea che ha dimostrato nei primi tre turni il proprio valore, giocando alla pari con tutte le rivale, e non ci sarebbe stato nulla da obiettare se al posto dell’Olimpia Castello, in vetta, ci fossero stati proprio i rivali di giornata dei bianco-rosso-blu. Questo torneo, stando alle prime battute, si caratterizza per grande equilibrio, con un folto nugolo di pretendenti che non vogliono perdere terreno: occorre quindi scendere in campo consapevoli della propria forza e, allo stesso tempo, consci del fatto che senza spirito battagliero e di sacrificio non si va da nessuna parte. Dopo una settimana dove lo staff tecnico, in palestra, avrà di certo lavorato su ciò che non è andato  nell’ultimo turno, si guarda avanti, cercando passo dopo passo di inserire anche Luca Bertolini  sul parquet: il classe 1985, tornato a Scandiano dopo l’anno di Montecchio, è  un elemento unico per esperienza e capacità di creare gioco, ma ha bisogno di tempo per riprendersi appieno dal fastidioso infortunio che lo ha fermato in estate, facendogli perdere la quasi totalità della preparazione. Ultimo aspetto, il fattore campo, col PalaRegnani chiamato a diventare un punto di forza per i padroni di casa, nonchè fortino inespugnabile per le rivali che verranno a farci visita.

L’AVVERSARIO – Una delle rivelazioni di questo primo scorcio di stagione. Il Gaetano Scirea Bertinoro arriva infatti a Scandiano con un bilancio di due vittorie ed una sconfitta, arrivate tutte al termine di gare equilibrate: lo dimostra il fatto che al debutto i due punti siano arrivati dopo un match infinito contro Castelnovo Monti, mentre l’unico ko finora rimediato sia stato il 77-76 con la capolista Olimpia Castello, unica ancora imbattuta; nell’ultimo turno, infine, vittoria 72-69 con Molinella. Il principale terminale offensivo del quintetto di coach Alessandro Tumidei è Gabriele Rossi, play ventenne che viaggia a 22,3 punti di media; accanto a lui gli esterni Mattia Ricci (11) e Simone Ravaioli (9,3), mentre sotto le plance spiccano i 13,7 punti di Mattia Bracci; accanto a lui un ex Bmr, Dario Farabegoli, arrivato in terra reggiana lo scorso anno da Lugo, che sta viaggiando alle medesime medie del compagno. Nelle rotazioni non manca l’impiego di Emiliano ed Enrico Solfrizzi, 38 e 35 anni, che della squadra forlivese sono delle vere e proprie bandiere.

BMR 2000 BASKET REGGIO EMILIA

 




La Bmr Basket 2000 R.E. non sbaglia, Bertinoro va ko.

20/10/2019


La Bmr Basket 2000  R.E.  non sbaglia, Bertinoro va ko.

BMR SCANDIANO-GAETANO SCIREA 79-54

BASKET 2000 SCANDIANO: Canovi, Cunico 11, Astolfi 5, Bertolini L. 4, Sakalas 18, Pini 13, Caiti ne, Bertolini F., Germani 7, Magni 21, Brevini ne, Piccinini. All. Tassinari.

GAETANO SCIREA BERTINORO: Sampieri ne, Solfrizzi En. 5, Rossi 9, Cinti 4, Piazza 5, Ravaioli 2, Angeletti, Ricci 9, Farabegoli 5, Bessan, Bracci 14, Solfrizzi Em. 1. All. Tumidei.

Arbitri: Moratti di Reggio E. e Marino di Modena.

Note: parziali 20-21, 44-32, 58-45.

Successo casalingo per la Bmr, che si impone in casa con Bertinoro e riscatta così il ko della settimana precedente rimediato a Ferrara. L’inizio di gara è tutto di Magni: il classe 1996 segna i primi 14 punti dei padroni di casa, 16 dei primi 18, ma gli ospiti replicano colpo su colpo e chiudono il primo parziale avanti di una lunghezza, grazie all’1/2 ai liberi di Enrico Solfrizzi. La squadra di casa, tuttavia, non molla la presa e allunga con decisione nella seconda frazione, quando sul 25-28 piazza un parziale di 15-0 che indirizza in modo chiaro l’incontro, ispirata in particolar modo dal play Cunico. Al rientro dopo l’intervallo lungo il vantaggio scandianese oscilla tra le 7 e le 15 lunghezze, con Luca Bertolini che si mette in evidenza con 2 canestri consecutivi, confermando i progressi dopo il rientro avvenuto la settimana precedente; 5 punti consecutivi dell’ex Farabegoli riportano gli ospiti a -8, ma ancora una volta la Bmr è solida e non concede spazio, chiudendo con largo anticipo i giochi grazie ai canestri di Sakalas e Pini.

BMR BASKET 2000 R.E.



Pre - gara :Bmr Basket 2000 Reggio E.- Gaetano Scirea Basket Bertinoro .

Di Cristian Lega 19/10/2019


Pre - gara  :Bmr Basket 2000 Reggio E.- Gaetano Scirea Basket Bertinoro .

4a giornata -  domenica 20 ottobre 2019 ore 18,00 - PalaRegnani Scandiano (RE)

Bmr Basket 2000 Reggio E.- Gaetano Scirea Basket Bertinoro
gara n° 24 C Gold Emilia Romagna girone unico prima fase

COSI’ IN CAMPO

BMR BASKET 2000:  2 Canovi, 4 Cunico, 6 Astolfi, 7 Bertolini L., 13 Sakalas, 15 Pini Em, 16 Caiti, 17 Bertolini F., 18 Germani, 22 Magni, 28 Garofoli, 66 Piccinini. All.: Tassinari

GAETANO SCIREA: 5 En. Solfrizzi (K), 6 Rossi, 7 Cinti, 8 Piazza, 9 Sampieri, 10 Ravaioli, 11 Angeletti, 13 Ricci, 14 Farabegoli, 15 Bessan, 19 Bracci, 20 Em. Solfrizzi. All.: Tumidei

Arbitri: Moratti Matteo di Reggio Emilia e Marino Antonio di Carpi (MO)
BERTINORO – Difficile trasferta in terra reggiana per un generoso Gaetano Scirea che col bottino pieno casalingo nelle prime tre giornate di campionato attualmente veleggia alle spalle delle’imbattute capoliste Fiorenzuola e Castel S.Pietro. Proprio in coabitazione, fra le altre, con BMR comunque reduce dalla sconfitta patita sabato scorso in terra estense. Nella settimana che ha visto il ritorno in palestra, a distanza di nove giorni dall’intervento chirurgico, di Lele Montaguti a  salutare il gruppo, problemi per l’influenzato Cinti che comunque si è allenato da venerdi e rientra nei ranghi; sicuro il nuovo forfait dell’under Zambianchi ancora alle prese con la caviglia malconcia ed a cure fisioterapiche. Coach Tumidei come al solito chiede al gruppo spirito garibaldino e si augura, viste le autentiche insidie che il match nasconde, un giusto approccio mentale alla gara con ritmi vertiginosi viste le limitate rotazioni dei padroni di casa. Sabato pomeriggio suggestivo work through di rifinitura nella cornice dell’Unieuro Arena di Forlì.
 GLI AVVERSARI – Appena retrocesso dal campionato cadetto, il sodalizio biancorosso ha costruito un ossatura in grado di rientrare da subito nella cadetteria. Dalla Virtus Imola arriva in plancia il coach romagnolo Davide Tassinari, oramai abituato a gestire organici di prim’ordine. Sull’ossatura della passata stagione ed alcuni under sono giunti diversi atleti di categoria superiore; gran parte del fatturato offensivo arriva dalla coppia interna Sakalas – Germani che siglano oltre il 50% dei punti di squadra. Il lituano, proveniente da Agropoli (C Silver), vanta un buon 18+5 di media mentre l’autentico fulcro dell’attacco risponde al nome di Germani (4° marcatore del girone, 21+9) ennesimo prodotto della cantera reggiana. Gli esterni del quintetto sono tutti nuovi e provengono dalle dirette concorrenti: il play Cunico (Fiorenzuola), la guardia Astolfi (Montecchio) e l’ala Magni (Ferrara). Dal pino allargano le rotazioni l’esperto Luca Bertolini, Emanuele Pini ed il quarto lungo Garofoli.

Cristian Lega



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'