In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

Antonio Galli eletto nuovo Presidente Regionale FIP Emilia - Romagna .

Di Simone Motola 26/10/2019


Antonio Galli  eletto nuovo Presidente Regionale  FIP  Emilia - Romagna .

Bologna, 26/10/2019

Oggetto: COMUNICATO STAMPA N. 03/19-20

Antonio Galli, 68 anni, è il nuovo presidente del Comitato Regionale dell’Emilia-Romagna.
Galli, nell’ultimo mandato, era Consigliere Regionale nonché delegato provinciale di Piacenza ed è stato eletto, presso il Living Place Hotel di Bologna, con 160 voti e 11 schede bianche.
Insieme al nuovo presidente è stato ratificato il nuovo consiglio regionale che sarà formato da Alvaro Casadio, Massimo Guarenghi, Luigi Terrieri, Giorgio Bianchi, Gabriele Giacometti e Fausto Zuffa.
Antonio Galli è di Borgonovo Val Tidone ed è stato uno dei fondatori della sezione basket, al femminile, all’interno della polisportiva del paese piacentino.
Nel 1978 ha lanciato il torneo femminile notturno all’aperto che è, ancora oggi, il fiore all’occhiello della società.
Grazie al suo impegno, la società di Borgonovo ha scalato diversi gradini, tanto da raggiungere la serie A2 nella stagione 1993/94.
Nella FIP provinciale dal 1980, ha sempre ricoperto il ruolo di consigliere. Dal 1996 quello di Presidente e poi, ininterrottamente fino ad oggi, quello di Delegato.
Il Coni gli ha assegnato tutte e tre le stelle al merito sportivo: nel 1992 la stella di bronzo, 2005 quella d’argento e nel 2017 quella d’oro.
L’amministrazione comunale di Borgonovo Val Tidone, nel 2017, gli ha dedicato la benemerenza di “Borgonovese dell’anno”. Nella motivazione si legge: “per una vita nel basket e per gli straordinari risultati sportivi conseguiti in segno di gratitudine per la costanza e l’impegno profuso in 50 anni, prima nel diffondere e poi nel gestire in paese e in provincia la cultura di uno sport portatore di aggregazione, socializzazione, solidarietà e rispetto reciproco”.

Simone Motola
Ufficio Stampa FIP Emilia-Romagna



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'