In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Futsal

Imolese bloccata sul pari

Rossoblu ad un passo dalla vittoria: l’Asti rovina la ‘festa’.

Di Stefania Avoni 29/10/2019


Imolese bloccata sul pari

Imolese vs Asti


 

 
IMOLESE CALCIO 1919 – CITTA’ DI ASTI CALCIO A 5: 2 – 2
 
CITTA’ DI ASTI: Sorce, Corsini, Celentano, Selhami, Manta, Fazio, Paulo Major, Lucas Braga, Bouanani, Scianna, Sanfilippo, Demarie. All. Lotta.
IMOLESE: Vittori, Pieri, Vignoli, Fusca, Fort, Paganini, Castagna, Liberti, Pica Pau, Ansaloni, Radesco, Paciaroni. All. Carobbi.
ARBITRI: Beggio di Padova e Fedrigo di Pordenone; cronometrista, Ghetti di Bologna.
RETI: p.t. 6’49” Castagna (I), 7’20” Liberti (I); s.t. 5’59” e 10’19” Corsini (A).
AMMONITI: Scianna, Fazio.
ESPULSI: - 
 
Imola, 26 ottobre 2019 – L’esito della gara fra Imolese e Città d’Asti, due formazioni parimenti in emergenza titolari, termina con un pareggio. Per i rossoblu, peró, in vantaggio fino alla metà della ripresa, quel pari sa di occasione mancata, considerando, perdipiù, le molteplici occasioni create, ma non finalizzate, da Castagna e Pica Pau. L’Asti è avversario esperto, caparbio e fermo: le due reti subite sono una condizione temporanea in una partita che mantengono aperta. La rete di Castagna, instancabile nelle ripartenze in velocità, arriva al 6’: s’invola sulla fascia e, ad un passo dal limite del campo, scaglia un diagonale che s’infila sul secondo palo. Il raddoppio nasce proprio da un’azione fallosa del portiere nei suoi confronti: atterrato in area, affida a Liberti il rigore. La pressione dell’Asti si alza ulteriormente e l’attacco, guidato da Lucas Braga e Corsini, si esprime con tiri dalla distanza. La difesa rossoblu è di ferro: impossibile per gli ospiti entrare in area o superare Vittori. L’intensità rimane altissima anche nella ripresa: l’Imolese aspetta nella propria metà campo, mentre Castagna scatta in attacco; l’Asti si avvicina pericolosamente all’area rossoblu, rientrando velocemente in difesa per ostacolare le conclusioni locali. Minuto 5’: Corsini intravvede un varco e il suo tiro dalla distanza centra la porta. Il vantaggio locale traballa, per crollare al 10’: pasticcio difensivo dei rossoblu, Corsini raddoppia. L’Imolese tempesta l’area astigiana per i dieci minuti successivi, in cui Castagna più volte sfiora l’allungo. L’Asti difende strenuamente, fino all’ultimo, il pareggio faticosamente raggiunto. Delusione per l’Imolese: un solo punto ottenuto a fronte di una propositività offensiva di ben altro valore.
 
 
Prossimo turno – campionato (Villorba, 02/11 ore 16.00): FUTSAL VILLORBA - IMOLESE CALCIO 1919
 
 


Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'