In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Dilettanti | DNC

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti – Bologna Basket 2016 87-80

Di Simone Torlai 08/12/2019


E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti – Bologna Basket 2016   87-80

Splendida e convincente vittoria della E80 Bema LG Competition Castelnovo
Monti che nell’undicesimo turno di Serie C Gold supera Bologna Basket 2016
con il punteggio finale di 87-80. I castelnovesi mantengono imbattuto il
Pala Giovanelli e sono stati bravi a fornire una grande prestazione dopo la
brutta sconfitta rimediata sette giorni fa a Scandiano.

Partenza subito ad alta intensità, con Aglio e Parma Benfenati che segnano
con continuità per le rispettive squadre. La gara scorre in grande
equilibrio, ma il primo parziale è firmato dalla LG che si porta sul +6
grazie ai canestri di Provvidenza. Nucci ne fa quattro in fila e un
positivo Fontecchio riporta a -1 i suoi, anche se i Cinghiali sono bravi a
respingere il ritorno degli ospiti. Il quarto si chiude con la tripla di un
ottimo Provvidenza (9 punti nei primi 10 minuti) che vale il 24-20.

L’inizio del secondo periodo è tutto di Dal Pos che realizza 5 punti
consecutivi permettendo a Castelnovo di scappare sul +9. Non tarda però ad
arrivare la reazione di Bologna, con il lungo Zhytaryuk che riporta i suoi
a -4. La LG è brava però a gestire il vantaggio con buone difese e attacchi
efficaci, ma a 3’30 dal termine il canestro di Fontecchio permette ai
felsinei di rientrare a soli 2 punti di ritardo. Dopo poche azioni, Arriva
però il parziale di 8-0 firmato Longoni e Magnani che vale il +10 E80 Bema.
Negli ultimi secondi, al canestro di Aglio risponde Provvidenza che
realizza dalla media distanza il 47-39 di metà gara.

La LG Competition riparte forte anche nel terzo quarto e con un mini-break
da 4-0 si spinge sul +13. Dopo i 2 liberi Fontecchio, nuovo parziale dei
padroni di casa che grazie al canestro di Magnani si ritrovano a +18. I
Cinghiali sono davvero belli da vedere e il gioco è di qualità in entrambi
i lati del campo, mentre Bologna Basket è confusa e fatica a contenere la
formazione montanara. Nella seconda parte del periodo, la LG mantiene il
vantaggio sugli ospiti che tornano a segnare a 2 minuti dal termine e,
grazie ad un 8-0 di parziale, si riportano a 10 lunghezze di ritardo. La
preziosa tripla di Dal Pos interrompe l’emorragia di Castelnovo che si
trova così avanti di 13 quando manca ancora un quarto al termine
dell’incontro.

Dopo il canestro di Parma Benfenati, autore di un’altra fantastica partita,
le due squadre sbagliano diversi tiri e si torna a segnare solo dopo
qualche minuto: i ragazzi di Folli tentano la rimonta, ma i padroni di casa
sono bravi a mantenere il vantaggio superiore alla doppia cifra. A metà
periodo la LG è avanti di 15 e cerca di giocare con il cronometro: manca
però ancora tanto alla fine del match e Bologna Basket approfitta del
pessimo momento offensivo dei montanari per recuperare. L’attacco della E80
Bema si ferma per ben 3 minuti e con un altro parziale, gli ospiti sono di
nuovo a -8 a 2 minuti dal termine. Magnani dalla lunetta realizza un
preziosissimo 2/2, ma Fontecchio ne segna 4 in fila e i bolognesi sono
ancora a -6 con quasi 40 secondi da giocare. Castelnovo rimane però lucida
e il 2/2 di Provvidenza e di Longoni suggellano una preziosa quanto
meritata vittoria degli appenninici.

Gran bella prestazione di tutto il collettivo LG, che porta a casa un
successo importante sia a livello mentale che per la classifica. Coach
Davide Diacci non può che essere soddisfatto della prestazione dei suoi,
efficaci in entrambi i lati del campo e che hanno raggiunto il risultato
grazie all’apporto di tutti gli atleti in rotazione. Ben cinque giocatori
vanno in doppia cifra alla voce punti segnati, ma l’MVP è il solito Parma
Benfenati, sempre presente nei momenti migliori della E80 Bema e vero
riferimento per il team montanaro.

Nonostante la grande qualità del roster, Bologna Basket paga diversi
passaggi a vuoto durante i 40 minuti, con tanti errori in fase di
costruzione e dopo aver concesso troppo agli avversari in difesa. I
felsinei subiscono il break LG nel terzo periodo e il tentativo di rimonta
nell’ultimo quarto è davvero troppo tardivo.

Entrambe le squadre torneranno in campo sabato 14 dicembre: Bologna Basket
cercherà riscatto nella difficile sfida casalinga contro Olimpia Castello,
mentre i Cinghiali cercheranno la prima vittoria esterna stagionale in casa
di Lugo.


E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti – Bologna Basket 2016 87-80
Parziali: 24-20; 47-39; 69-56.


E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Sabah, Mabilli ne, Dal Pos 16,
Magnani 15, Longoni 15, Levinskis 2, Mallon 2, Ferri ne, Provvidenza 16,
Pro¨ek 2, Barigazzi ne, Parma Benfenati 19. Allenatore: Diacci.

Bologna Basket 2016: Pasquali ne, Resca 4, Mazzocchi ne, Zhytaryuk 12,
Fontecchio 19, Elio ne, Guerri 2, Fin 13, Zanetti, Nucci 8, Aglio 16,
Graziani 6. Allenatore: Lolli.


Arbitri: Ferrara – Alessi.


Area Comunicazione e Stampa
E80 BEMA LG Competition
Simone Torlai

Seguici su BASKET EMILIAROMAGNA




Sconfitta del Bologna Basket 2016 a Castelnuovo Monti : 87-80

Di Luca Regazzi 09/12/2019


Sconfitta del Bologna Basket  2016  a Castelnuovo Monti  :  87-80

C GOLD, SCONFITTA DEL BOLOGNA BASKET
2016 A CASTELNUOVO MONTI: 87-80

Tabellino
Parziali:  24-20; 47-39; 69-56
LG Competition Castelnovo Monti : Sabah, Mabilli ne, Dal Pos 16, Magnani 15,
Longoni 15, Levinskis 2, Mallon 2, Ferri ne, Provvidenza 16, Pro¨ek 2, Barigazzi ne, Parma
Benfenati 19. All. Diacci.
Bologna Basket 2016: Pasquali ne, Resca 4, Mazzocchi ne, Zhytaryuk 12, Fontecchio
19, Elio ne, Guerri 2, Fin 13, Zanetti, Nucci 8, Aglio 16, Graziani 6. All. Lolli.

Pesante sconfitta per la classifica e per il morale del Bologna Basket 2016 a
Castelnuovo Monti. Sul campo ancora imbattuto della LG Competition, i bolognesi
non riescono a prendere il ritmo della gara, in difesa appaiono spaesati e fuori
tempo e anche l’attacco funziona meno del solito (52% da 2 e 32% da 3). Ma
sono soprattutto le palle perse, spesso in maniera rocambolesca (14 contro 8), e
gli assist (10 fatti e 15 subiti) a fare la differenza, segno di scarsa concentrazione
e poco gioco di squadra. Dall’altra parte i castellani confermano di essere sul
campo amico un osso duro per tutti, specialmente per la grinta difensiva
dimostrata e la reattività sulle palle vaganti, che permettono loro di giocare molti
più palloni.
I rossoblù vanno addirittura sotto di 21 a 6’40” dalla fine del match e solo una
reazione d’orgoglio di Fontecchio, Graziani e Aglio permette il recupero fino al -7
conclusivo. In quei 5-6 minuti finali si vede il vero BB2016 e il rimpianto è che
quell’intensità e quella determinazione – favorite indubbiamente anche dalla
stanchezza della squadra avversaria – la si vorrebbe ammirare durante tutto
l’arco della partita e non solo a sprazzi.
In sintesi, una giornata no che sicuramente può capitare, ma che deve far
riflettere per il proseguo del campionato, in quanto black out di questo tipo si
sono già visti (ad esempio contro Bertinoro) e sono punti persi che alla fine
rischiano di pesare molto nella classifica finale. D’altro canto siamo sicuri che la
sconfitta non lascerà scorie, che i nostri ragazzi si riprenderanno in fretta e la
squadra si farà trovare pronta al prossimo impegno.
In un’occasione così negativa una buona notizia arriva dall’infermeria: Matteo
Folli è in netta ripresa e si spera di poterlo schierare già il prossimo sabato,
quando il Bologna Basket dovrà affrontare al Palasavena l’Olimpia Castello, la
neopromossa che sta facendo fuoco e fiamme, nonostante lo stop dell’ultimo
turno in casa con Scandiano. Una partita da vincere a tutti i costi, se si vuole
mantenere il contatto con la testa della classifica.

Luca Regazzi  - ufficio stampa BB 2016

Bologna, 9 dicembre 2019

Seguici su BASKET EMILIAROMAGNA



Presentazione E80 Bema - Bologna Basket 2016

Di Simone Torlai 06/12/2019


Presentazione E80 Bema - Bologna Basket 2016

Dopo la dura sconfitta patita domenica scorsa a Scandiano, la E80 Bema LG
Competition torna subito in campo per voltare pagina e cercherà il riscatto
nel match dell’8 dicembre contro Bologna Basket 2016.

I montanari sfideranno i felsinei nell'undicesimo turno del campionato di
Serie C Gold al Pala Giovanelli in cui, sino ad ora, i ragazzi di coach
Diacci hanno raccolto cinque vittorie in altrettante partite giocate. La
formazione castelnovese è stata protagonista di un discreto campionato, in
cui è mancata solo un poco di continuità: i Cinghiali hanno infatti
alternato buone prestazioni ad altre da dimenticare, ma gli atleti stanno
lavorando duro in palestra e ci si augura che a breve si possa vedere una
maggiore costanza nei risultati.

L’avversaria di giornata si è rinnovata molto negli scorsi mesi, ma Bologna
Basket 2016 è riuscita comunque ad assemblare una squadra parecchio
competitiva che tenterà sino all'ultima giornata di ottenere la promozione
in Serie B. Un importante blocco formato da ben tre giocatori è arrivato
quest’estate dalla Virtus Imola: si tratta della dinamica ala Aglio, del
tiratore Nucci e del fisico Zhytaryuk. Sotto canestro domina la scena
l’esperto Luca Fontecchio, fratello di Simone (ora giocatore della
Pallacanestro Reggiana, ndr), che sta viaggiando ad oltre 15 punti di media
a partita e vanta nel proprio curriculum importanti esperienze in categorie
superiori. Numerose insidie arriveranno anche dall'esterno ex-fortitudino
Fin, dal lungo Folli (che ha giocato in A2 con Imola) e dal giovanissimo
Graziani. A guidare questo talentuoso gruppo è nuovamente presente in
panchina lo stimato Matteo Lolli, che ha alle spalle importante esperienze
in A2 femminile e tante stagioni di successo in diversi settori giovanili
della regione.

L’incontro avrà inizio alle ore 17:00 nel palazzetto sito nel capoluogo
montano in Via Matilde di Canossa 3.

Ufficio Stampa
E80 Bema LG Competition
Simone Torlai

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'