In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Dilettanti | Regionale

Coppa Marchetti , Final 4 a Castel Guelfo

Di Simone Motola 03/01/2020


Coppa Marchetti , Final 4  a Castel Guelfo

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

Bologna, 03/01/2020

Oggetto: Coppa Marco Marchetti

Può valere un pass per la serie C Silver. Domani, sabato 4 gennaio, sono, infatti, in programma le semifinali della “Coppa Marchetti”, manifestazione riservata alle squadre iscritte al campionato regionale maschile di serie D. Trentadue le formazioni al via a settembre, con finale prevista per lunedì 6 gennaio, alle ore 16.30.
La “final 4”, con ingresso gratuito, si terrà a CastelGuelfo, in provincia da Bologna, come da tradizione, nell’impianto dedicato a Marco Marchetti, morto per infarto durante una gara di play off di serie B di quasi 20 anni fa. Alle ore 18 scenderanno in campo i Baskers Forlimpopoli contro il Castiglione Murri Bologna, mentre alle 21 lo Scandiano2012 sfiderà il Peperoncino Mascarino, frazione del comune di Castello d’Argile.
Se nella seconda semifinale c’è una chiara favorita e cioè Scandiano, capolista imbattuta del girone A e capace di vincere in campionato a Mascarino di ben 25 punti (48-73, il finale), nella gara del pomeriggio il pronostico è più incerto: i romagnoli sono primi nel girone B a pari merito con la Grifo Imola, ma l’unica battuta d’arresto interna è arrivata proprio col Castiglione Murri (83-95). “Proveremo a vincere la manifestazione – sono le parole del coach dei Baskers, Alessio Agnoletti - anche se sarà più importante vedere come abbiamo lavorato durante le vacanze e far inserire in gare ufficiali i nuovi acquisti e cioè i giovani Squarcia e Torelli, scuola Ca’ Ossi Forlì, oltre al pivot Serrani. Il Castiglione Murri non è una sorpresa, ha un roster lungo, senza un vero e proprio faro, anche se Buriani lo terremo particolarmente d’occhio…”. Palla ora a Luca Brochetto, coach del Peperoncino, formazione, non dimentichiamolo, neopromossa: “Siamo orgogliosi di essere arrivati così avanti nel torneo, peccato che adesso giochiamo contro l’unica squadra imbattuta di tutta la serie D. Sono allenati bene, difendono forte e partono, ovviamente, da favoriti. Noi proveremo a stargli attaccati e poi, essendo una partita secca, chissà…”.

Ufficio Stampa
FIP Emilia Romagna
Simone Motola



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'