In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley | Reg.li Femm.le | Serie C/F

Banca di San Marino: derby amaro a Cattolica

Titane mai in partita contro le capoclassifica

12/01/2020


Banca di San Marino: derby amaro a Cattolica

Daniela Mattei


Serie C femminile. Retina Cattolica – Banca di San Marino 3 a 0 (14, 14, 16). Brutta ripresa del campionato per la Banca di San Marino che nella trasferta di sabato a Cattolica non regge l’urto delle padrone di casa e perde nettamente per 3 a 0. “Non c’è stata partita. – ammette coach Wilson Renzi. - Sapevamo di affrontare una squadra fortissima, brava in tutti i fondamentali e in tutte le situazioni di gioco, però noi non abbiamo avuto il giusto atteggiamento, soprattutto in attacco, e siamo state davvero deludenti. Siamo andate in bambola e questo ci ha tolto anche la difesa, che deve essere uno dei nostri punti di forza. Siamo anche state poco umili. Solo nella prima metà del terzo set abbiamo un po’ retto il confronto. Penso che il lungo stop natalizio ci abbia danneggiato. Peccato, adesso dovremo essere brave a reagire con Savignano sabato prossimo, ma non sarà semplice”.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO. Parenti 4, Magi 5, Stimac 5, Sara Pasolini 4, Fiorucci 4, Simoncini 1, Piscaglia 2, Ridolfi (L1), Alice Pasolini (L2), Zagrodna, Mattei, Muraccini. All. Wilson Renzi.

CLASSIFICA. Retina Cattolica 26, Gut Chemical Bellaria 25, Budrio 22, Acsi Ravenna 20, My Mech Cervia 20, Massavolley 19, Claus Forlì 17, Banca di San Marino 14, Fse Progetti Savignano 13, Helyos Riccione 9, Avia Nuova Punta Marina 7, Flamigni San Martino in Strada 6, Teodora Ravenna 0.

PROSSIMO TURNO (12^ giornata). Sabato 18 gennaio ore 18.30 a Serravalle: Banca di San Marino – Fse Progetti Savignano.

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'