In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Dilettanti | Regionale

Vis Basket Persiceto – Limitless Bellaria Basket 82-77

Di Vittorio Scagliarini 13/01/2020


Vis Basket Persiceto – Limitless Bellaria Basket 82-77

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


LA VIS PERSICETO APRE L’ANNO NUOVO CON UN’IMPORTANTE VITTORIA CONTRO BELLARIA

Campionato di Pallacanestro Maschile - Serie C Silver 2019/20
Palasport comunale – S.G.Persiceto (BO)
Dom 12 Gennaio 2019 – ore 18.00
Vis Basket Persiceto – Limitless Bellaria Basket 82-77
Parziali: 17-19; 39-34; 60-59.
Tabellini
-VIS PERSICETO: Bortolani ne, Coslovi 8, Guidi ne, Zani 12, Baietti 13, Vaccari, Papotti 20, Tedeschini 18, Mancin 2, Barone ne, Mazza 4, Pedretti 5. All Berselli, Vice Buratti e Belinelli.
-BELLARIA: Mazzotti 5, Gori 6, Sirena 16, Giorgini ne, Foiera 12, Brighi 16, Giovanardi 16, Montanari 6. All Luongo, Vice Dacicco.
Arbitri: Femminella (RE) e Delrio (RE).

Penultima partita del girone di andata che coincide con il rientro in campo dopo le festività natalizie e che vede la Vis Persiceto ospitare Bellaria Basket. Parte meglio proprio Bellaria grazie a due triple sul pick and roll di Mazzotti, mentre la Vis fatica inizialmente a trovare il fondo della retina. Persiceto si sblocca con 5 punti in fila di Tedeschini, ma gli ospiti continuano a fare canestro. Foiera mostra tutto il suo talento offensivo con un paio di canestri difficili, ma Tedeschini replica concludendo il primo quarto 17-19.
Nella seconda frazione Bellaria insiste con la zona, ma Persiceto sembra aver preso perfettamente le misure. Infatti alla tripla di Giovanardi risponde allo stesso modo Baietti. Coslovi punisce da lontano e Papotti dalla media, mentre gli ospiti non fanno più canestro. A interrompere il digiuno offensivo ci pensa il solito Foiera. Papotti scalda la mano e segna due triple in fila per portare le due squadre all'intervallo lungo sul 39-34.
Al rientro dagli spogliatoi i padroni di casa si affidano ad un frizzante Zani. Il leader offensivo di Bellaria invece diventa uno scatenato Sirena, cui segue Giovanardi. Per la Vis è Tedeschini a trovare la tripla, mentre Brighi continua a rimpinguare il proprio tabellino. Pedretti con la tripla allo scadere conclude il terzo quarto 60-59.
L'ultima frazione vede la Vis cercare, per la prima volta nella gara, di allungare sugli avversari, ma Foiera riporta sotto i suoi. Tedeschini porta a scuola tutti in post basso. A cambiare la partita sono però due esclusioni eccellenti in 1 minuto dei lunghi Mancin e Tedeschini per raggiunto numero di falli. Persiceto, non disponendo più di pivot, schiera la zona per proteggere l'area. Bellaria rosicchia punti dalla lunetta grazie ad un paio di tiri liberi realizzati. Per Persiceto escono anche Mazza e Zani per falli, mentre per Bellaria escono Brighi e Giovanardi. Persiceto si trova sopra di 3 punti con 20 secondi da giocare e non trova il canestro, ma Mazza regala un secondo possesso con un preziosissimo rimbalzo offensivo, che consente a Coslovi di andare in lunetta, dove fa 1/2. Nei possessi successivi Bellaria va ripetutamente in lunetta, ma sbaglia più volte restando sotto di 3. Pertanto, il sigillo alla gara lo mette Baietti dalla lunetta con un 2 su 2 che sigla il risultato finale di 82-77.
Importantissima vittoria per i ragazzi del Presidente Riccardi, che aprono così l'anno nuovo con un referto rosa utilissimo ai fini della classifica. Bellaria resta invece con il rimpianto di avere solo sfiorato un grosso colpaccio in trasferta, con una partita costante a testimonianza del buon livello corale. Nel prossimo turno la Vis Basket Persiceto farà visita ad Argenta, mentre Bellaria ospiterà Castelfranco Emilia.

Area Comunicazione e Stampa
Vis Persiceto Basket
Vittorio Scagliarini.




Vis Basket Persiceto – Limitless Bellaria Basket 82-77

Di Ufficio Stampa Bellaria Basket 15/01/2020


Vis Basket Persiceto – Limitless Bellaria Basket 82-77

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

VIS PERSICETO 82 LIMITLESS BELLARIA BASKET 77

La cronaca

Un’altra sconfitta per il Bellaria Basket, la quinta nelle ultime sei partite. Questa volta il ko è arrivato sul parquet della Vis Persiceto (82-77), squadra in odore di playoff, al termine di una partita tirata in cui la squadra romagnola se l’è giocata fino alla fine alzando bandiera bianca nei secondi finali pagando la stanchezza per gli errori dalla lunetta e per le rotazioni limitate. Infatti in questa trasferta era assente il gruppo Under 18 dei Crabs (Rossi, Cruz, Berardi, Ferrari) e il coach Maghelli impegnati nella trasferta in Ungheria della manifestazione internazionale EYBL per cui coach Luongo ha pututo schierare sei senior e tre under (buona la prova di Montanari).

La partita è stata sempre in equilibrio. Il Bellaria si è affidato molto per gran parte del match alla zona per perservarsi dai falli: pur concedendo spazio all’attacco della Vis Persiceto e commettendo alcuni errori dalla lunetta, nei primi due quarti si è assistito ad un testa a testa: nella prima frazione (in avvio due triple di Mazzotti) il Bellaria ha tenuto sempre la freccia (massimo vantaggio +7) chiudendo avanti 17-19 con Foiera protagonista. Nel secondo parziale – tecnico a Mazzotti in avvio – i padroni di casa prendono le misure alla zona: Papotti segna due triple in fila e punteggio sul 39-34 all’intervallo (Giovanardi il top scorer ospite con 12 punti).

Al rientro dagli spogliatoi i padroni di casa si affidano ad un frizzante Zani. Uno scatenato Sirena diventa il leader offensivo di Bellaria, in luce c’è anche Giovanardi. Per la Vis è Tedeschini a trovare la tripla, mentre Brighi infila cinque punti di fila. Pedretti con la bomba allo scadere conclude il terzo quarto 60-59.

Nell’ultimo tempo i padroni di casa allungano fino a +6 per due volte con Tedeschini e Baietti protagonisti. Escono per 5 falli i lunghi Tedeschini e Mancin e anche la Vis Persiceto passa a zona, dall’altra parte si accomodano in panchina Brighi e Giovanardi.

Gli errori ai liberi sono fatali: prima Foiera ne sbaglia un paio, poi a 20” dalla fine Gori fa 1 su 2 (80-77). Sull’attacco la Vis sbaglia il tiro ma Mazza regala un secondo possesso con un preziosissimo rimbalzo offensivo. Bellaria non segna più, il sigillo alla gara lo mette Baietti dalla lunetta con un 2 su 2 che sigla l’82-77 finale finale. Sabato prossimo ultima di andata al PalaTenda (20,30) contro il Castelfranco Emilia che arranca sul fondo: indispensabile il successo.

Il tabellino


VIS PERSICETO: Coslovi 8, Zani 12, Baietti 13, Vaccari,
Papotti 20, Tedeschini 18, Mancin 2, Mazza 4, Pedretti 5. Ne Barone, Bortolani, Guidi. All Berselli, vice Buratti e Belinelli.

BELLARIA: Mazzotti 6, Gori 6, Sirena 16, Foiera 12, Brighi 16, Giovanardi 16, Montanari 6. Tamburini. Ne. Giorgini. All Luongo, Vice Dacicco.

ARBITRI: Femminella e Delrio di Reggio Emilia

Parziali: 17-19; 39-34; 60-59

NOTE: usciti per 5 falli: Tedeschini, Mancin, Mazza, Zani, Giovanardi, Brighi. Tecnico: Mazzotti.

Area Comunicazione e Stampa
Bellaria Basket



Bellaria Basket : Intervista a Charlie Foiera

Di Stefano Ferri 10/01/2020


Bellaria Basket : Intervista a Charlie Foiera

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA


RIPARTE IL CAMPIONATO C SILVER

Charlie Foiera, il nostro capitano, intervistato sulla partita dal nostro addetto stampa Stefano Ferri.

Dopo la sosta riprende il campionato di serie C Silver e il Bellaria Basket trova un altro ostacolo impegnativo sulla sua strada, la Vis Persiceto da affrontare in trasferta (domenica ore 18). La squadra emiliana, infatti, con 18 punti in classifica è al quarto posto in classifica mentre la formazione di Maghelli, reduce da quattro sconfitte nelle ultime cinque gare, è distanziata di quattro lunghezze: a 14 punti ha sette formazioni alla spalle e un rassicurante +8 sui playout.
A rendere più difficile il compito dei romagnoli c’è l’assenza del gruppo di giovani della under 18 dei Crabs formato da Rossi, Cruz, Berardi, Ferrari e Montanari, impegnato nella trasferta in Ungheria, a Szolnok, nel torneo internazionale EYBL che si svolge da venerdì a domenica. Il roster guidato in panchina da Ciro Lungo e da Danilo Daccico sarà composto, pertanto, da nove giocatori, sei senior (Mazzotti, Sirena, Brighi, Giovanardi, Gori e Foiera) e da tre under (Giorgini, Tamburini e Montanari).

📌Charlie Foiera, che partita vi aspetta a San Giovanni in Persiceto?

📍“E’ un impegno difficile perché l’avversario è di valore come testimonia la classifica, però non partiamo affatto battuti, anzi. Mentalmente abbiamo fame. E’ vero, siamo incompleti ma con una grande voglia di riscatto dopo gli ultimi risultati negativi peraltro arrivati contro squadre più attrezzate, di alta classifica contro cui non abbiamo comunque demeritato giocandocela fino alla fine pur in qualche caso con qualche assenza per malanni e infortuni. La sosta ci è servita per inserire al meglio negli schemi Brighi e Sirena, due giocatori di categoria superiore”.

📌Al giro di boa mancano due turni. Che girone di ritorno sarà per il Bellaria?

📍“Di solito il ritorno è più complicato perché le squadre sul mercato si rafforzano, ci sono avvicendamenti in panchina, i rispettivi traguardi – playoff da conquistare o i playout da evitare – rendono tutte le partite combattute al massimo e incerte. Il nostro obiettivo deve essere la salvezza e per questo dobbiamo guardarci sempre le spalle, ma nello stesso tempo tutti noi dobbiamo prendere consapevolezza della nostra forza: il roster si è allungato, c’è un bel mix di gioventù ed esperienza. Se capiremo fino in fondo il nostro potenziale sono certo che arriverà il salto di qualità”.

📌Che campionato ha scoperto cammin facendo?

📍“Non si improvvisa nulla in questa categoria, le squadre sono ben organizzate e io lo provo sulla mia pelle perché spesso e volentieri quando ho la palla mi ritrovo tre avversari addosso. Si nota una buona dose di professionalità che rende il campionato avvincente”.

📌La serie C Silver è una bella palestra per i giovani. Che idea si è fatto?

📍“Gli under hanno una bella occasione da sfruttare. Ai miei tempi da under 16 quando si riusciva a conquistare qualche minuto per giocare si entrava in campo con la bava alla bocca, anche in allenamento si aveva uno spirito da gladiatori. Mi chiedo se sia ancora così, del resto lo sport riflette la società. Ai ragazzi del mio Bellaria faccio una testa così ogni giorno sulla mentalità, la convinzione nell’affrontare le partite e il lavoro in allenamento, sulla cosiddetta “cazzimma” da cui nel basket come in ogni altra disciplina sportiva non si può prescindere. Io sono il primo a volerli vedere migliorare. La fame viene prima di tutto e ve lo dice uno che a 44 anni anni ne ha ancora tanta”.

Area Comunicazione e Stampa

Bellaria Basket

Stefano Ferri



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'