In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Dilettanti | Eccellenza

# CAMPIONATI FERMI Di Candilo: "La salute prima di tutto"

21/03/2020


# CAMPIONATI FERMI  Di Candilo: "La salute prima di tutto"

Seguici su  Dilettanti Bologna

 

Lo stop forzato ci porta a sentire il punto di vista di tutti anche in questi momenti di incertezza. Andrea Di Candilo, capitano del Castenaso ci racconta il suo pensiero:

 

"E' un periodo sicuramente molto particolare, senza calcio, per noi sportivi, è veramente dura, anche se, davanti a questa situazione, è stato giusto bloccare tutto. Anzi, forse si poteva anche decidere prima, così da evitare allenamenti a porte chiuse e polemiche inutili.

Io provo a rimanere in forma facendo qualche corsetta e del calcio tennis con mio figlio in giardino, il mister ci manda ogni due giorni un programma di allenamento in vista di una possibile ripresa.

 

Sarebbe davvero un peccato chiudere qua la stagione, per noi è stata un'annata fino ad ora esaltante per alcuni risultati ottenuti da neopromossi; se si dovesse ripartire proveremo a mantenere il trend avuto finora, anche se si deve in primis salvaguardare la salute di tutti. Il calcio deve andare in secondo/terzo piano.

Secondo me ci potrebbero anche essere i presupposti per terminare la stagione anche in piena estate, senza gli europei c'è tempo anche in giugno e luglio per giocare e, se tutti rispettiamo le regole che ci hanno detto, speriamo di vedere a breve risultati positivi che possano permettere la ripartenza dei campionati.

 

Come ho già detto, i risultati più importanti sono quelli che riguardano la salute di tutti, poi se sarà possibile e se ci saranno le condizioni, ripartiremo anche noi."

 

 

 

Alessandro Marzocchi



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'