In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Professionisti | Lega Pro

La Lega Pro ha deciso il suo futuro

Di Mirco Mariotti 07/05/2020


La Lega Pro ha deciso il suo futuro

 

L'assemblea di Lega Pro ha concordato che ad usufruire della promozione al prossimo campionato di Serie B dovranno essere Monza, Vicenza e Reggina, le prime dei gironi, mentre per la quarta promozione è il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli a lasciare aperte tutte le possibilità: "Dal voto - spiega all'ANSA - emerge la chiara voglia di privilegiare il merito sportivo (in questo caso andrebbe in B il Carpi, che ha la miglior media punti/partite giocate n.d.r.), in molti vorrebbero disputare un playoff. E' d'obbligo una riflessione". Stabiliti anche blocco retrocessioni e ripescaggi dalla Serie D. 

I club di Lega Pro hanno raggiunto l'accordo per chiedere al Consiglio della Figc lo stop definitivo alla stagione di Serie C 2019/20. È quanto emerge dall'assemblea di Lega Pro in corso oggi. A pronunciarsi in via definitiva dovrà essere il Consiglio Federale.

"E' stata la più bella assemblea che ho svolto finora. È emerso un enorme senso di responsabilità da parte di tutti e rispetto alle ragioni di ognuno, con una nostra specificità tutta da rimarcare che poi si è espressa nel voto". A sottolinearlo all'ANSA è il presidente della Lega Pro Ghirelli, commentando il voto (a larghissima maggioranza) dei 60 club alla richiesta al Consiglio federale della Figc di decretare la fine anticipata della stagione di Serie C.

 

Fonte Ansa



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'