In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Altri Sport

Silvia Prosdocimi :" Nello sport bisogna crederci sempre "

Di Enrico Ferranti 31/07/2020


Silvia Prosdocimi :" Nello sport bisogna crederci sempre "

 

Silvia Prosdocimi :" Nello sport bisogna crederci sempre "

 

"Per me lo sport è tutto, fa parte della mia vita. Ai miei figli ho trasmesso l'amore verso

questo meraviglioso mondo: Marco, 10 anni, pratica nuoto agonistico e

milita nei pulcini 2010 della Spal da ormai due anni.... mentre Anna, che

ha sei anni, fa nuoto e ginnastica ritmica". Silvia Prosdocimi e lo sport:

un connubio davvero meraviglioso. Classe 1976, ferrarese doc, ha lo sport e

l'insegnamento nel DNA (mamma e zio diplomati ISEF, nonna e bisnonna erano

maestre). "Ho sempre fatto sport fin da bambina", le sue parole, "nel corso

degli anni ho praticato nuoto, danza moderna in età adulta, pallavolo,

jazzercise, corsa a livello amatoriale, ginnastica artistica.... mettendo

sempre in primis lo studio: ho il diploma linguistico e successivamente ho

fatto l'ISEF a Firenze con l'abilitazione di altri due anni, conseguita a

Bologna, per l'insegnamento di educazione fisica e sostegno nelle scuole

medie e superiori. Attualmente sono Insegnante presso una scuola media

della città". "A causa di un problema al ginocchio (sindrome da frizione)",

prosegue Silvia, "mi sono dedicata completamente al nuoto. Lo sport è

fondamentale: durante il lockdown il non poter andare in piscina è stato -

per me - traumatico. Aver ripreso è stato vitale, un vero regalo.... la

sensazione più bella è sentirsi immersa nella vasca; la leggerezza che mi

dona l'acqua è impagabile". Ma che sportiva si reputa Silvia Prosdocimi?

"Non sono in competizione con gli altri; io vedo l'attività fisica come una

sfida con me stessa attraverso l'energia, la voglia di fare.... assaporando

le piccole cose". I consigli per i più giovani? "Non arrendersi mai.

Indipendentemente dal risultato - qualunque sia - se lotti fino alla fine,

hai già vinto".

Foto realizzata da Sergio Zavarini.

 

Enrico Ferranti. 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'