In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Dilettanti | Serie D

Rimini. Congelato Cardinale

In avanti il sogno Kouko

Di Daniele Manuelli 14/08/2020


Rimini. Congelato Cardinale

Sfumato l'ingaggio di bomber Nicola Ferrari, passato al Forlì, il Rimini Calcio ha ufficializzato alcuni acquisti. Come annunciato da tempo, rientra in biancorosso il portiere classe ’83 Francesco Scotti (dopo la parentesi nel Notaresco, serie D girone F), il centrocampista riminese classe ’91 Luca Valeriani (nelle ultime due stagioni 44 presenze e cinque reti tra Eccellenza e serie D con la maglia della Correggese) – ultimamente schierato nel ruolo di centrale difensivo - e l’esterno offensivo cattolichino classe ’89 Daniele Simoncelli (che dopo l’esperienza riminese ha giocato nel Monterosi e nel Pineto, in D). Un amarcord in piena regola.

I VOLTI NUOVI In attesa del bomber, per l'attacco ecco Luca Rivi, attaccante pesarese classe ’94, nell’ultima stagione 10 reti in 24 presenze (16 compresa la Coppa Italia) con la maglia del Mestre (serie D). Il giocatore di maggior valore è senza dubbio Abel Gigli, difensore italo-somalo (è nato a Busto Arsizio) classe ’90, 1.89 m. d’altezza, che può vantare anche 16 presenze in B con il Crotone e due esperienze (con ND Gorica e Maribor) nella serie A slovena, e che nelle ultime quattro stagioni ha militato nella Lupa Roma (serie C), nel Gozzano (serie D e serie C) e nella Folgore Caratese (serie D).

IL COLPO Tamai in avanti assodato l'approdo di Ferrari al Forlì sta provando a portare a Rimini l'ex attaccante dell'Albinoleffe -nell'ultima stagione ad Arzignano- Daniel Kouko.

GLI UNDER Confermato un altro ritorno alla base, quello del giovane difensore Oscar Guarino, classe 2001, alto 191 centimetri, che nella passata stagione ha collezionato 18 presenze nel Cattolica S.M. (serie D); arriva Lorenzo Lombardi, centrocampista classe 2000, cresciuto nel settore giovanile del Rimini8, che negli ultimi due anni è sceso in campo 38 volte (segnando nell’ultima stagione due reti) con la maglia della Sammaurese (è il figlio dell'ex difensore del Rimini, Luca). Messo sotto contratto Diop Makhtar, attaccante senegalese classe ’99, anch’egli proveniente dalla Sammaurese, giocatore che mister Mastronicola conosce bene (35 presenze complessivamente con sei gol). Del pacchetto under fanno parte i giovani della Berretti: Pari, Santarini, Pecci, Ceccarelli e Manfroni.

LO STAFF non è stato ancora annunciato, ma lo staff tecnico è stato completato. Al fianco di Alessandro Mastronicola opereranno il preparatore dei portieri Fabio Finucci, il preparatore atletico Filippo Dolci (già presente nella stagione di Eccellenza) e il vice allenatore Maurizio Drudi. A metà della prossima settimana dovrebbe cominciare la preparazione.

SETTORE GIOVANILE Sarà molto probabilmente Lorenzo Magi il responsabile del settore giovanile del Rimini Calcio. Una decisione sofferta, ricca di colpi di scena, che arriva ben un mese dopo l'arrivo della nuova società. L'ufficialità arriverà giovedì. Non è dato sapere il cast del tecnici. Potrebbe esserci anche Ivano Bonetti, ex Juventus. Ci sarà un ruolo – come annunciato da tempo - per Walter Berlini

SOCIETA' L'ingresso di Alfredo Cardinale come direttore tecnico per il momento è congelato almeno fin quando il gruppo dirigenziale che l'ex biancorosso rappresenta e che avrebbe dovuto affiancare Rota non sarà entrato (e per il momento non c'è traccia di un ingresso). Intanto da segnalare che nel club nelle ultime ore – come si evince anche da una foto di presentazione di Scotti - opera Marco Ghetti, di professione assicuratore, uomo di fiducia di Alfredo Rota, che pare dirigere le operazioni da dietro la scrivania. E' lui che oggi in sede si è confrontato con gli interlocutori. Che sia il segnale della uscita di scena o quanto meno di un ridimensionamento di Tiziano Fabbri?



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'