In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Dilettanti | Promozione

S.Ermete, domenica debutto al "Nanni"

Il Bellaria Igea Marina 1956 il primo avversario in stagione dei "verdi"

09/10/2020


S.Ermete, domenica debutto al "Nanni"

 

Domenica scatterà la nuova stagione per il S.Ermete, protagonista per il secondo anno consecutivo nella Promozione Romagna (girone H)  con l'obiettivo questa volta di lottare per i piani alti della classifica. L’avvio prevede uno scontro difficile contro l’ostico rivale Bellaria Igea Marina 1956. Calcio d’inizio fissato per le ore 15:30 allo stadio “Nanni” di Bellaria.  Lo scorso anno gli uomini di Pazzini si imposero con risultato all’inglese grazie alle marcature arrivate nel corso della ripresa per opera di Castiglioni e Belloni. Scambio di cortesie restituito nel girone di ritorno al “S. Ermete Stadium” con vittoria adriatica a cura di Bellavista e Zanni; quest’ultimo  da questa stagione passato al Cattolica SGM.

 

Saranno tante le novità per i “paperini” che hanno cambiato decisamente veste nel corso della sessione di mercato. L’avvento dell’ex Tropical Coriano Filippo Cipriani nei panni di direttore sportivo alza l’esperienza in un club che ambisce ad alzare la propria asticella rispetto alla precedente stagione voltando decisamente pagina.  E’ stata allestita una formazione con grossi nomi del calibro di Mezgur e Merendino ma anche dalla forte identità rappresentata da diversi giocatori del posto. La società ha voluto dare un forte segnale dando piena fiducia al tecnico Gianluca Pazzini, autore della fantastica cavalcata che vide i “verdi”  - attraverso i play off vinti col Granata- conquistare l’attuale categoria. Il tecnico gode della stima di tutti all’interno dell’ambiente per cui non sono state prese eventuali candidature per una sostituzione che non è mai apparsa nei pensieri del club. Un altro colpo da novanta centrato dal S. Ermete è stato l’acquisto dell’ex prodotto del vivaio biancorosso del Rimini Ferrani, il quale ha affrontato la medesima categoria anche nelle Marche con la maglia del Gabicce Gradara.

 

Il Bellaria Igea Marina 1956, dall’altra parte ha mantenuto l’ossatura della precedente stagione, con tanti giovani guidati in panchina dall’esperienza di Luca Fusi che non ha bisogno di alcuna presentazione. Al calcio dei più grandi è passato uno dei maggiori talenti: Nicola Zanni vestirà  infatti in questa stagione la maglia del Cattolica SGM in serie D. Le due vittorie in coppa con il Granata hanno messo in luce il notevole potenziale offensivo del club guidato dalla stella Bellavista.

 

Sulla carta sarà una sfida affascinante dove è prevista da una parte l’esperienza del S. Ermete, dall’altra la sfrontatezza giovanile del Bellaria Igea Marina 1956.

 Il Direttore Sportivo Filippo Cipriani intervenuto ai nostri microfoni sottolinea le difficoltà del match non nascondendo la propria emozione per l'inizio del torneo:

" La prima partita significa la partenza di una nuova stagione e credo che sia comprensibile provare emozione e tensioni allo stesso tempo. Il S. Ermete parte con una rosa importante alzando in fatto di obiettivi la propria asticella. Il campo spero che possa darci ragione confermando la qualità della rosa a disposizione del tecnico Pazzini. Il Bellaria Igea Marina 1956 è un avversario molto insidioso.  Il torneo (prosegue Cipriani) può definirsi anomalo. Al momento l'assenza di pubblico non agevola nessuno e purtroppo siamo costretti a distanza di mesi a vivere in questa situazione. Mi aspetto un campionato difficile come sempre con tutte le squadre che dovranno lottare parecchio per raggiungere gli obiettivi prefissati. La qualità in Promozione è salita decisamente".

 

Arbitra la gara Lelli di Cesena coadiuvato da Giacomoni e Zampaglione della stessa sezione.

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'