In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Professionisti

EuroCup 7DAYS: Morabanc Andorra vs Virtus Segafredo Bologna: 66 – 82

Di Jacopo Cavalli 13/10/2020


EuroCup 7DAYS: Morabanc Andorra vs Virtus Segafredo Bologna: 66 – 82

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Andorra, 13 ottobre 2020

MorabancAndorra – Virtus Segafredo Bologna: 66 – 82

(Q1 20 – 16; Q2 30 – 45; Q3 52 – 67)

Morabanc Andorra: PAULI 4, OLUMUYIWA 2, LLOVET 4, DIME 4, HANNAH, GIELO 12, PALSSON 6, GARCIA 10, COLOM ne, JELINEK 15, SENGLIN 9, PONS ne.

Coach: Navarro

Virtus Segafredo Bologna: TESSITORI 2, DERI, ABASS 2, ALIBEGOVIC 16, MARKOVIC 2, RICCI 3, ADAMS 7, HUNTER 6, WEEMS 7, NIKOLIC, TEODOSIC 21, GAMBLE 16.

Coach: Djordjevic

Arbitri: LAMONICA, PEERANDI

Quintetto iniziale formato da Markovic, Adams, Weems, Ricci e Gamble. Andorra parte forte, difende e grazie ai tiri da tre ben costruiti si porta sul 13 a 4 dopo 4′ dalla palla a due. Adams e Weems cercano di ridurre lo svantaggio iniziale; Jelinek segna, Ricci risponde per il 15 a 11. Alibegovic trova la prima tripla della sua serata, ma la squadra di Coach Navarro allunga il suo vantaggio di 6 lunghezze chiudendo così la prima frazione sul punteggio di 20 a 16. Sirena e primo quarto che va in archivio. La Virtus parte forte e domina per tutta la durata dei secondi 10′ di gioco. Alibegovic segna, Gamble lotta sotto le plance e Teodosic trova il pareggio. La Segafredo mette il turbo, difende bene e trova i canestri che le permettono di allungare il passo senza più farsi impensierire dagli Andorrani. Il break di 12 a 0 fissa il punteggio sul 28 a 38 per la Virtus. Hunter e Weems chiudono i giochi. Sirena e squadre che vanno nello spogliatoio sul punteggio di 30 a 45.

Il secondo tempo prosegue sulla falsa riga del primo, con la Virtus che tiene a debita distanza Andorra senza mai farla rientrare in partita. Gamble, Alibegovic e Teodosic portano la Segafredo sul +20 dopo 3′ minuti dall’inizio del terzo quarto (33-53); gli avversari provano a restare in partita, ma il 44 bianconero distrugge ogni speranza di rimonta. Adams chiude il terzo quarto facendo 1/2 ai liberi, quanto basta per fissare il punteggio sul 52 a 67. Nell’ultimo quarto Teodosic e Weems fanno la voce grossa senza mai permettere a Jelinek e compagni di tornare in partita. Con il risultato ormai acquisito c’è spazio anche per Nikolic e Deri. La Virtus domina ad Andorra e conquista la sua terza vittoria consecutiva in EuroCup.

Le parole di Coach Djordjevic al termine della gara:

“Ci aspettavamo una reazione da parte di Andorra nel terzo quarto e infatti hanno realizzato 5 triple e si avvicinati. Siamo stati attenti, abbiamo conquistato tanti rimbalzi offesivi. Abbiamo avuto le idee su come controllare la seconda frazione di gioco e ci siamo riusciti. Stiamo cercando di raggiungere la forma migliore. Abbiamo iniziato bene questa EuroCup. E’ una vittoria importante per noi, dopo la sconfitta di sabato con Cremona abbiamo avuto il giusto approccio. Abbiamo giocato bene in difesa e siamo rimasti concentrati. Teodosic è un giocatore creativo, è entrato e ha cambiato la partita, è il match winner di questa gara.”

Le parole di Gamble al termine della partita:

Dopo il +15 dell’intervallo sapevamo che avrebbero provato a rimontare. Abbiamo rispettato molto l’avversario, Andorra è una squadra composta da veterani e giocatori esperti. Rispetto all’anno scorso abbiamo tante conferme ma non abbiamo avuto molto tempo per allenarci e costruire davvero come vogliamo, ma è una stagione lunga e stiamo migliorando ogni giorno”.

 

Area Comunicazione e Stampa

Virtus Segafredo Bologna

Jacopo Cavalli

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'