In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Dilettanti | Eccellenza

San Felice vs Virtus Castelfranco 0-0

Di Mirco Mariotti 18/10/2020


San Felice vs Virtus Castelfranco 0-0

 

San Felice-Virtus Castelfranco 0-0

SAN FELICE: Nutricato, Valmori, Malvezzi (56' Diegoli), Stabellini L. (78' Pellacani), Rossi (92' Malavasi), Maletti, Sarti (57' Brondolin), Zanoli, Elgourche (70' Merighi), Visioli, Silipo. A disp.: Stabellini E., Cerchi, De Battisti, Gasparini. All.: Rossi
VIRTUS CASTELFRANCO: Gibertini, Pepe, Costa, Caesar Tesa, Ficarelli, Budriesi, Fosu, Lodi, Bertetti (20' Mbengue), Martina (60' Macrì), Assouan. A disp.: Schiuma, Tesone, Majri, Benati, Pedrazzi, Barbieri, Gazzini. All.: Conte
Arbitro: Gippetto di Reggio Emilia
Note: 150 spettatori circa; ammoniti Stabellini L., Brondolin, Pepe, Lodi; espulso al 35' Pepe per doppia ammonizione; recupero 0', 5'

 

 

 

 

SAN FELICE SUL PANARO: Un pareggio a reti bianche nel derby modenese tra San Felice e Virtus Castelfranco che sta stretto soprattutto alla formazione ospite visto che ha fallito ben due calci di rigore giocando in inferiorità per quasi un'ora.
Dopo una mezz'ora vivace, ma senza occasioni particolari, si intravede la Virtus, prima con una conclusione di Assouan che termina altissima, poi con una punizione di Martina dai venti metri, tiro centrale che Nutricato non ha difficoltà a parare. Al 35' il primo episodio che potrebbe cambiare la partita: Pepe commette fallo nei pressi della linea laterale, già ammonito riceve il secondo giallo, tra le grandi proteste ospiti, e lascia in inferiorità numerica la Virtus.
Ad inizio ripresa è il San Felice ad avere una grande occasione per passare in vantaggio, ma il colpo di testa in tuffo di Valmori, al minuto 49, termina a lato di un soffio. Al 72' Merighi, sotto porta, non riesce a deviare quel tanto da buttare la sfera in fondo alla rete. Al 76' al Maletti cade nella propria area e tocca la palla con la mano, il direttore di gara, ben piazzato, non ha dubbi nel concedere il calcio di rigore, dal dischetto si presenta Lodi, ma Nutricato si tuffa sulla sua sinistra e respinge il secondo rigore consecutivo, dopo quello parato a Castelvetro. La Virtus spinge e Budriesi da pochi passi spedisce a lato una grossa opportunità per sbloccare il risultato. Al minuto 83, altro penalty per la formazione ospite: Valmori, appena dentro l'area, si aggiusta la sfera col braccio, e l'arbitro, ben piazzato, concede il secondo tiro dagli undici metri. Stavolta si presenta Budriesi, ma il suo tiro si stampa sulla traversa. Primo punto sofferto per la squadra giallorossa di mister Leonardo Rossi, mentre quella di Vincenzo Conte deve recriminare soprattutto per gli episodi sfavorevoli.

 

 

 

Mirco Mariotti

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'