In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Dilettanti | Regionale

Comunicato Basket PGS Welcome

Di Ufficio Stampa PGS Welcome Bologna 20/10/2020


Comunicato Basket PGS Welcome

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Quando sei lanciato in contropiede, il primo pensiero è sempre il canestro. Tutti i giocatori lo sanno ed è per questo che i difensori più abili riescono a subire uno sfondamento. Bastano pochi attimi, ma è dal sapere rallentare, focalizzare l’obiettivo e scegliere di conseguenza, che si distinguono i grandi giocatori.

È quello che abbiamo cercato di fare come PGS Welcome Basket: un confronto serio, una riflessione approfondita, una scelta condivisa con tutto lo staff dirigenziale, tecnico e con la nostra prima squadra. 

Una ponderazione che ci ha fatto scegliere di ritirarci dal campionato di Serie D a pochi giorni dall’inizio.

Riteniamo lo sport un valore fondamentale e centrale nella vita di tutti i noi; da sempre la nostra Polisportiva ha fatto propri quei valori di educazione, rispetto, socialità, integrazione e inclusione che sono propri del mondo dello sport. E sono valori che non vogliamo rinnegare davanti a nulla, neanche davanti alla voglia e al desiderio di praticare lo sport che più amiamo.

Ma in questo momento, davanti ad un panorama nazionale complesso e che impatta non solo il campo sportivo, ma anche le nostre famiglie, i nostri colleghi e i nostri amici e conoscenti, vedere una Federazione che non si occupa di tutto ciò lasciandoci allo sbaraglio di quello che potrebbe succedere, ci ha davvero deluso e amareggiato.

Al momento infatti, non è prevista alcuna cautela nei confronti di tutti gli addetti ai lavori, se non una semplice autocertificazione, di fatto permettendo partite e spostamenti in tutta la Regione, incontrando ogni settimana atleti il cui reale stato di salute è ignoto, creando quindi il rischio di portare il contagio nelle nostre case e nei luoghi di lavoro. 

Abbiamo aspettato fino all’ultimo sperando in qualche nuovo protocollo, un rinvio del campionato o qualche norma che potesse tutelare la salute di tutti gli atleti, ma anche dopo questo ultimo DPCM, la FIP ha confermato di non considerare la nostra più grande passione, e davanti a questa ennesima dimostrazione di disinteresse, abbiamo scelto di fermarci.

Continueremo ad allenarci, seguendo i protocolli che la nostra società sta seguendo e facendo tutti i test che saranno necessari, perché non vogliamo limitare il nostro amore per questo sport, ma la passione che ci guida non può contrapporsi all’attenzione per la salute e per una pratica sportiva in completa sicurezza.

Ci mettiamo la faccia, sperando che ciò porti ad una riflessione più ampia in seno alla nostra Federazione,  ma a volte fermarsi e aspettare un compagno è meglio che continuare a correre e andare a sbattere.

PGS Welcome Bologna Basket



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'