Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Futsal | Professionisti | Serie B

Bagnolo C5 vs Aposa FCD 4-2

Di Bagnolo C5 09/01/2021

Bagnolo C5 vs Aposa FCD 4-2

BAGNOLO C5 4
APOSA FCD 2

BAGNOLO C5: Bianchini, Maretti, Zanni, Leoni, Yanai, Cristian Corso, Di Bartolomeo, Samuel Corso, Seid Ljesnjanin, Cirrito, Cataldo, Gori. All. D’Alsazia
APOSA: D’Alessandro, Aprile, Di Bitonto, Evangelisti, Nicolai, Cherroud, Gaglio, Rossi, Storchi, Lamedica, Compagnoni, Gamberini. All. Tirelli
Arbitri: Di Gangi di Albenga con Baldi di Chiavari;
cronometrista Sodano di Bologna
Reti Bagnolo C5: Maretti, Di Bartolomeo, Gori, Cataldo. Reti Aposa FCD: Storchi, Aprile
Espulsi: al 16’ st Aprile per doppia ammonizione e al 18’ st Nicolai.
Ammoniti: Cristian Corso, Cirrito per il Bagnolo C5; Gaglio per Aposa FCD
Falli pt: 5/5 Falli st: 4/5 Vittoria al cardiopalma per il Bagnolo C5 che fra le mura amiche batte l’Aposa FCD di Bologna.

 

Seguici su Facebook: FUTSAL EMILIAROMAGNA

 


Una vittoria meritata dalla squadra giallonera che toglie dunque quel brutto zero dalla classifica e mette i primi tre punti per la salvezza. La formazione di Orlando D’Alsazia è scesa in campo concentrata e molto decisa a non farsi scappare questa occasione mettendo sul parquet quella grinta e quella determinazione che fino ad ora non si erano ancora viste. Bene l’inizio con Bianchini si trova ad effettuare alcune parate importanti prima su capitan Aprile poi su Gaglio. Al 6’ è sempre Bianchini a farla da padrone con un blocco a terra sulla conclusione di Gaglio. Passano un paio di minuti ed ecco che arriva il vantaggio: Maretti dalla sinistra riesce a tirare e far scivolare la sfera sotto al braccio del numero uno ospite. Si supera Bianchini al 10’ con una parata che vale il risultato finale su Rossi mentre nel cambio di fronte è D’Alessandro ad impedire gloria a Maretti. La partita continua vivace e combattuta con le due formazioni che si affrontano a tutto campo cercando di tornare alla rete. Ha la meglio il Bagnolo C5 al 15’ con Maretti che si allunga sul fondo serve il centro area Di Bartolomeo che appoggia in rete battendo D’Alessandro. Nella ripresa i padroni di casa abbassano la guardia e i bolognesi ne approfittano e al 3’ è Storchi ad accorciare le distanze. Provano a riprendere il doppio vantaggio i locali ma la conclusione di capitan Maretti viene parata. I bolognesi spingono sull’acceleratore e all’8’ è Aprile lasciato tutto solo sulla destra a sfruttare l’errore dei locali e a riportare il segno x sul risultato. Tutto da rifare e la partita continua veloce con azioni da ambo le parti fino al 16’ quando Aprile viene espulso per un brutto fallo su Maretti. Il doppio giallo viene immediatamente sfruttato dai locali con Gori che dalla destra va in rete per il 3-2. La battaglia continua, i bolognesi non mollano e neppure i reggiani. A venti secondi dalla fine è Gori a chiudere l’incontro e a far esultare, per la prima volta in questa stagione, i padroni di casa.

“E’ una vittoria importantissima e i ragazzi se la meritano tutta - commenta il tecnico Orlando D’Alsazia - perché nonostante le batoste subite in questa prima frazione di stagione non hanno mai mollato e si sono sempre allenati con grande impegno e serietà. Il merito è tutto loro, ci hanno creduto fino all’ultimo secondo, non hanno mai mollato e hanno stretto i denti nei momenti difficili. Bravi faccio un plauso a tutti, se lo meritano. Ho visto un approccio ed una fame che forse nelle partite precedenti ci è mancata e dobbiamo continuare così. Contro l’Aposa, contro una nostra diretta concorrente era importante fare risultato e bravi ci siete riusciti. Ora pensiamo a martedì e alla partita contro il Grosseto”

Bagnolo calcio a 5 - Aposa Fcd 4-2 (p.t. 2-0)

11/01/2021

Bagnolo calcio a 5 - Aposa Fcd 4-2 (p.t. 2-0)

 

Che fosse una sfida pericolosa era nell'aria ed il pericolo si è concretizzato: vittoria Bagnolo e sconfitta che pesa sia per l'esito finale che per le conseguenze disciplinari delle espulsioni per somma di ammonizioni di capitan Aprile (al rientro dal lungo infortunio) ed Evangelisti.

Aposa che gioca e produce contro la giovane formazione reggiana, vogliosa di sbloccare il proprio campionato, ma il numero uno dei padroni di casa chiude la porta e toglie serenità ai verde-neri.

Le occasioni non concretizzate in apertura dai bolognesi presagio di un sabato difficile: i ragazzi di Tirelli lavorano per costruire il vantaggio ma Bianchini para e bene, dando fiducia ai giallo-neri, che ne approfittano e chiudono il primo tempo in doppio vantaggio.

Aposa ruota nove uomini di movimento per cercare intensità e riagguanta la gara con Storchi ed Aprile, creando altre occasioni che il "gigante" avversario tra i pali fa sue. 

Il secondo giallo ad Aprile episodio cruciale: Bagnolo sfrutta la superiorità numerica e rimette la testa avanti alimentando l'entusiasmo.

Forcing confuso dei bolognesi che subiscono il break decisivo unito ad una "generosa" doppia ammonizione in meno di un minuto ai danni di Evangelisti. 

Vince il Bagnolo, che nonostante l'inesperienza è più lucido nel gestire l'emotività del testa a testa.

Riflessione che va oltre l'esito finale in casa Aposa: la gestione mentale della gara elemento imprescindibile per l'obiettivo salvezza.

 

Seguici su Facebook: DILETTANTI BO

 

Aposa: D'Alessandro, Di Bitonto, Gaglio, Lamedica, Cherroud, Nicolai, Compagnoni, Aprile (cap.), Rossi, Gamberini, Evangelisti, Storchi.

All. Tirelli - Montanari.

 

Marcatori:

Storchi (A) ⚽️

Aprile (A) ⚽️

Maretti (B) ⚽️

Di Bartolomeo (B) ⚽️

Cataldo (B) ⚽️

Gori (B) ⚽️

 

A.s.d. Aposa Fcd

 

A questo link la rubirca con tutte le “FOTO STORICHE”   

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'