Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNB

I Tigers Cesena passano facile ad Alessandria. Ora un tour de force

Di Massimo Framboas 16/01/2021

I Tigers Cesena passano facile ad Alessandria. Ora un tour de force

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

I Tigers Cesena passano facile ad Alessandria. Ora un tour de force

 

Tutto come da pronostico. I Tigers Cesena archiviano la pratica Alessandria con un rotondo 51-81 che molto dice sull’andamento di un match forse nemmeno iniziato. Troppo evidente la differenza fra la giovane ed inesperta Alessandria e una Cesena che scende in campo determinata e vogliosa di sfruttare i favori del pronostico per rifiatare da un inizio di stagione avaro di gioie.

C’è spazio così per tutti, uomini e certezze. Può ben figurare Alessandrini, può confermarsi Dell’Agnello, ma soprattutto può far riposare i propri big coach Di Lorenzo che a metà partita, intorno alla metà del terzo quarto, sfoggia un quintetto con ben 4 under: Trapani, Cesare Casali, Alessandrini, Tedeschi insieme a Dagnello. Quanto alle sopra citate conferme, su tutte brilla la doppia doppia di Giamo Del’Agnello da 21+10.

Alto dunque il morale dopo la prima trasferta sabauda per i Tigers Cesena, che ora devono però tuffarsi in un girone di ritorno che prospetta immediatamente Rimini, Oleggio, Faenza e Imola. Raccogliere 8 punti sarebbe esiziale.

Fortitudo Alessandria – Tigers Cesena 51-81 (17-27, 9-21, 9-21, 16-12)

Fortitudo Alessandria: Angelo Guaccio 12 (3/3, 2/8), Fabio Dal maso 12 (4/10, 0/1), Alessandro Ferri 8 (1/2, 1/6), Alberto Apuzzo 6 (0/3, 2/3), Marco Giancarli 5 (1/2, 1/3), Giancarlo Galipo 4 (1/1, 0/0), Matteo Lisini 2 (1/2, 0/0), Ludovico De paoli 2 (1/8, 0/0), Luca Valle 0 (0/0, 0/4), Davide Paglia 0 (0/0, 0/0), Andrea Sacco 0 (0/0, 0/0). All.: Vandoni.

Tiri liberi: 9 / 13 – Rimbalzi: 24 7 + 17 (Angelo Guaccio 9) – Assist: 9 (Angelo Guaccio 3)

Tigers Cesena: Giacomo Dell’agnello 21 (8/12, 1/3), Leonardo Marini 13 (4/5, 1/1), Gioacchino Chiappelli 12 (3/4, 2/2), Matteo Frassineti 8 (1/2, 2/7), Andrea Dagnello 8 (1/3, 2/6), Nicolas Alessandrini 7 (3/6, 0/3), Emanuele Trapani 6 (2/4, 0/1), Stefano Borsato 5 (1/1, 1/1), Donato Tedeschi 1 (0/0, 0/0), Matteo Battisti 0 (0/1, 0/1), Cesare Casali 0 (0/1, 0/0). All.: Di Lorenzo. Ass.: Belletti e Ruggeri.

Tiri liberi: 8 / 13 – Rimbalzi: 40 12 + 28 (Giacomo Dell’agnello 10) – Assist: 15 (Giacomo Dell’agnello 6)

 

Massimo Framboas

UFFICIO STAMPA & COMUNICAZIONE

Tigers Cesena ad Alessandria per i due punti ed il morale

Di Massimo Framboas 15/01/2021

Tigers Cesena ad Alessandria per i due punti ed il morale

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Tigers Cesena ad Alessandria per i due punti ed il morale

 

Prima trasferta piemontese per i Tigers Cesena che muovono in terra sabauda per affrontare la cenerentola del girone, Alessandria, nell’anticipo della 7^ giornata. Ancora a secco di vittorie, Alessandria è costituita da un gruppo di giovanissimi, appena 21 anni l’età media, chiamati a confrontarsi con una stagione anomala, nella quale fare esperienza sotto la guida di un coach che di esperienza ne ha invece da vendere: Claudio Vandoni. Classe 1948, Vandoni è ad oggi il più giovane allenatore ad aver guidato una squadra in Serie A femminile. Correva l’anno 1973. Con l’arrivo di coach Vandoni nel 2016, i piemontesi vincono la C Silver e l’anno successivo perdono la finale per la promozione in Serie B. Per gli alessandrini la terza categoria nazionale arriverà comunque nell’estate del 2019 grazie al ripescaggio. La stagione dei piemontesi è comunque complicata ed il sopraggiungere della pandemia colloca i biancorossi all’ultimo posto, con 8 punti, appena dietro a Torrenova e Montecatini.

Ultimo posto che rimane dunque una costante anche quest’anno, con i soli Alessandro Ferri e Angelo Guaccio a toccare la doppia cifra. Il primo, guardia classe 1993, segna 16 punti di media tirando con il 49% da 2 ed il 29% da 3. Guardia / Ala ventitreenne invece il secondo, che fattura in media 14 punti raccogliendo una decina di rimbalzi. I numeri oggettivamente tingono il pronostico di bianconero, ma l’obiettivo di Cesena non sono solamente i due punti. Ai romagnoli serve vincere e convincere o, se vogliamo, vincere e convincersi, perché passato il giro di boa, sulla linea dell’orizzonte, ci sono già Rimini, Oleggio e Faenza. Palla a due alle ore 18:00 di sabato 16 gennaio al PalaCima. Arbitrano Roberto Fusari di San Martino Siccomario (PV) e Claudio Berlangieri Di Trezzano Sul Naviglio (MI). Il match verrà raccontato in radiocronaca streaming live dall’area comunicazione romagnola sulla pagina Facebook Tigers Cesena.

 

 

Massimo Framboas

UFFICIO STAMPA & COMUNICAZIONE

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'