Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNB

La Bakery Basket Piacenza festeggia la sesta vittoria: il derby si colora di Biancorosso

Di Ufficio Stampa Pallacanestro Piacentina 17/01/2021

La Bakery Basket Piacenza  festeggia la sesta vittoria: il derby si colora di Biancorosso

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

La Bakery Basket Piacenza  festeggia la sesta vittoria: il derby si colora di Biancorosso

La Bakery Piacenza si aggiudica il derby con Fiorenzuola, vittoria al termine di una gara ottenuta dopo una partita molto combattuta di una straordinaria intensità per entrambe le squadre.

Dopo due quarti giocati con grande intensità fisica, buoni ritmi, tanti contatti ed aggressività, gli uomini di Campanella hanno subito l’entusiasmo gialloblu nella terza frazione, prima del punto esclamativo firmato Bakery negli ultimi 10 minuti.

Un match non brillante per le statistiche ma che ugualmente vede tre biancorossi in doppia cifra: Perin 16 punti, De Zardo 14 punti e Planezio con 13. Sabato sera al PalaBakery andrà in scena il primo match del girone di ritorno contro la capolista Vigevano, sarà l'occasione per i Piacentini di vendicare, sportivamente parlando, la sconfitta dell’andata.

Il derby vede le due squadre partire in maniera equilibrata, colpendosi ad armi alterne. Planezio scaglia la prima tripla di serata e Perin la prima progressione tra i difensori gialloblu, mantenendo il punteggio saldo sul pareggio.

La palla del primo vantaggio Bakery passa tra le mani del play toscano che sigla il 12-13. Fiorenzuola si rende pericolosa con Maggiotto e Galli, ma sul finale di quarto, Udom con una tripla e De Zardo di tap-in, fissano il punteggio sul 13-19.

La seconda frazione si apre con l’uscita di Livelli a causa del terzo fallo. Da qui, la Bakery ne approfitta, prendendo il largo in più occasioni. Planezio ha la mano calda e fa 3 su 3 dal tiro dall’arco, accompagnato a braccetto da Perin e dalle penetrazioni di Sacchettini.

Per Fiorenzuola in gran spolvero capitan Galli e Brighi, puntualmente annullati da De Zardo e capitan Birindelli, che nell’ultimo frangente infila il definitivo 43-32 prima della sirena.

La reazione di Fiorenzuola non si fa attendere, e nel terzo quarto gli uomini di Galetti ritornano in partita. Livelli rientra e infila la tripla, accompagnato da Galli e Ricci, fino al pareggio 49-49. Campanella su tutte le furie richiama i suoi in panchina, cercando di riportare ordine.

Ci pensa Perin ad evitare il sorpasso con una bella tripla in sospensione: 49-52. Livelli in contropiede piazza il -1 ma Udom sulla sirena si impone in area infilando il +3.

L’ultima frazione è aperta dallo show di Lorenzo De Zardo: 7 punti consecutivi, dettati da prestanza fisica, che non lasciano spazio alla difesa dei Bees.

Sacchettini partecipa e Czumbel, tra le urla della panchina gialloblu, infila dai 6,75 m la tripla del +12.

Fiorenzuola non ci sta e con le triple di Maggiotto e Brighi, rientra prepotentemente in partita, ora a -6 dalla Bakery. Czumbel colpisce ancora con due liberi e dall’altra parte Maggiotto continua a tenere a galla i suoi. Lo sprint finale biancorosso è dettato dai quattro punti di Vico e il 3 su 3 di Czumbel, sancendo il 69-78 finale.

Fiorenzuola Bees-Bakery Piacenza 69-78 (13-19; 32-43; 51-54)

Fiorenzuola Bees: Galli 12, Bracci 6, Rigoni NE, Livelli 10, Allodi 6, Zucchi NE, Fowler, Fellegara NE, Bussolo NE, Brighi 13, Ricci 9, Maggiotto 13; All.Galetti

Bakery Piacenza: Pedroni, Guerra NE, Perin 16, Vico 8, De Zardo 14, Planezio 13, Czumbel 8, Sacchettini 8, Birindelli 2, El Agbani NE, Udom 9; All.Campanella

 

Area Comunicazione e Stampa

Pallacanestro Piacentina

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 vs Bakery Pallacanestro Piacentina 69-78

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 : E' +9 per la Bakery Pallacanestro Piacentina, ma quanto cuore per questi Bees .

Di Andrea Fanzini 17/01/2021

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 vs Bakery Pallacanestro Piacentina 69-78

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 : E’ +9 per la Bakery Pallacanestro Piacentina, ma quanto cuore per questi Bees . Finisce 69-78

 

Serie B Old Wild West 2020/2021 - 7° Giornata Girone B/2

Pallacanestro Fiorenzuola 1972 vs Bakery Pallacanestro Piacentina 69-78

(13-19; 32-43; 51-54)

Fiorenzuola Bees: Galli 12, Bracci 6; Rigoni ne; Livelli 10; Allodi 6; Zucchi ne; Fowler; Fellegara ne; Bussolo ne; Brighi 13; Ricci 9; Maggiotto 13. All. Galetti

Bakery Piacenza: Pedroni, Guerra ne; Perin 16; Vico 8; De Zardo 14; Planezio 13; Czumbel 8; Sacchettini 8; Birindelli 2; El Agbani ne; Udom 9. All. Campanella

Arbitri: Cattani - Di Salvo.

I Bees di Gianluigi Galetti ospitano la Bakery Piacenza per il primo derby di Serie B Nazionale della storia fiorenzuolana. Lo fanno in un classico scontro da Davide contro Golia, con i piacentini attrezzati e diretti all'obiettivo della conquista della categoria superiore, con un roster di altissimo spessore. Milo Galli accende da subito la sfida con due cioccolatini per Allodi e Livelli (5-2 al 3'), con Fiorenzuola che alza le marce da subito. Planezio da 3 punti e Perin in reverse pareggiano i conti al 7' sul 9-9, ma Ricci in post basso riconsegna il vantaggio ad una buona Fiorenzuola. 13-9 all'8'. Perin con due liberi da il primo vantaggio alla Bakery al 9', con De Zardo che in tap in chiude il primo parziale per i biancorossi sul 13-19 e un parziale aperto di 0-10. Brighi prova a scuotere Fiorenzuola in apertura di secondo parziale con la tripla dalla punta, ma Udom cadendo all'indietro si inventa la tripla del +4 per gli uomini di Campanella al 13'. 20-24. Un super Brighi impatta a quota 25-25 recuperando palla e convertendo in contropiede il tap in, ma la Bakery piazza un altro 0-7 con Planezio e Sacchettini che vale il 25-32 e timeout pieno da parte di coach Galetti. Gli uomini di Campanella conquistano più falli dei gialloblu e sono assistiti da un Planezio con grandi percentuali da 3; Galli riempie di entusiasmo la panchina dei Bees con la tripla del -6 al 17'. 29-35. De Zardo e Birindelli entrando nell'ultimo minuto di quarto dicono +11 per la Bakery, con il primo tempo che termina 32-43. Galli e Livelli da una parte, De Zardo e Perin dall'altra inaugurano una ripresa a toni alti. 39-47. Ricci con la schiacciata in contropiede dice -6 per i Bees al 25', ed il volo dei gialloblu impatta fino alla parità sul 49-49. Timeout pieno per coach Campanella al 27'. Livelli recupera palla e va in contropiede a pochi istanti dalla fine, ma Udom in terzo tempo ritardato chiude il terzo parziale sul +3 per gli ospiti. 51-54. De Zardo con 5 punti ad inizio ultimo quarto è fondamentale in casa Piacenza per riconsegnare due possessi pieni di vantaggio. 53-59. La Bakery allunga le rotazioni e con Czumbel allo scadere dei 24'' porta la sua percentuale oltre il 60% da 3 punti. 54-66 al 34' e timeout Fiorenzuola. Quando sembra finita, Brighi e Maggiotto con due bombe riportano Fiorenzuola al -6 al 36'. 62-68. La partita diventa intensissima, con Vico che arriva nel finale ad essere l'arma in più per gli ospiti. 66-75 al 39'. Finisce 69-78 per gli ospiti, a cui vanno i meriti di un grande 58% da 3 punti, ma altrettanto onore delle armi per i Bees, che dimostrano di essere squadra molto viva a discapito del record da 2 vinte e 5 sconfitte.

 

Area Comunicazione e Stampa

Pallacanestro Fiorenzuola 1972

Andrea Fanzini

Aria di derby: Fiorenzuola Bees sfida Bakery Piacenza al PalaMagni

Di Andrea Fanzini 15/01/2021

Aria di derby: Fiorenzuola Bees sfida Bakery Piacenza al PalaMagni

 

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Pallacanestro Fiorenzuola 1972, e’ aria di derby.

 

Per la settima giornata del Campionato Serie B Girone B Old Wild West, i Bees di coach Gianluigi Galetti ospitano Bakery Pallacanestro Piacentina al PalaMagni di Fiorenzuola, domenica 17 gennaio 2021 alle ore 18.00. Dopo un inizio anno che ha visto la vittoria a Varese ed il ko a Pavia, per i gialloblu un impegno casalingo da bollino rosso (o per meglio dire biancorosso), andando ad affrontare una corazzata come quella di coach Campanella da tutti indicata come una delle grandi favorite per la promozione. Uno scontro sulla carta impari tra le due formazioni, con i Bees che tuttavia arrivano alla gara con meno pressioni di risultato, e di conseguenza liberi di esprimere una pallacanestro che a fiammate durante il campionato e’ stata di ottimo livello. Rispetto alla partita di Supercoppa Centenario Old Wild West 2020/2021, dove la Bakery vinse a Fiorenzuola per 60-81, la chimica per la categoria di capitan Maggiotto e compagni è sicuramente aumentata, con l'innesto di Giovanni Allodi che ha dato nuove soluzioni offensive ai Bees. Pallacanestro Fiorenzuola 1972 arriva alla partita con 2 gare vinte e 4 perse, segnando 77 punti di media a partita ma con la volontà di migliorare un dato stonato da inizio stagione, quello dei tiri liberi (63% complessivo) Sono ben 5 per i gialloblu i giocatori sopra la doppia cifra di media, sintomo di un gioco corale e con diversi pungiglioni pronti per provare a fare male alla corazzata Bakery; tra questi, proprio Allodi con 12,2 punti e 7,8 rimbalzi a gara ha dato un ottimo aiuto a Bracci e Ricci, con le guardie e gli esterni Livelli (13,3 pti/gara), Maggiotto (11 pti/gara), Galli (10,8 pti/gara) e Fowler (10,1 pti/gara) che sono in grado di risultare estremamente pericolose dall'arco e in campo aperto. Bakery Pallacanestro Piacentina arriva invece al derby del PalaMagni pronta a sbranare la partite, con un furore agonistico ancor più acceso dalla sconfitta subita per mano di Vigevano (79-74) che le ha tolto al momento un primato ad inizio stagione ritenuto dagli addetti ai lavori come di proprietà dei biancorossi sulla griglia di partenza. La stagione degli uomini di Campanella è tuttavia molto positiva finora, con 5 vittorie e 1 sconfitta che la piazzano al secondo posto in graduatoria. Per i biancorossi un roster profondo ed estremamente completo, con i vari Planezio, Vico, Sacchettini, De Zardo e Perin che sono solamente alcuni dei nomi altisonanti per la categoria a disposizione della società del Presidente Beccari. Coach Galetti ha parlato così prima dell'inizio della gara: L’umore della nostra squadra è sicuramente buono. Siamo dove volevamo essere a questo punto della stagione, stiamo crescendo, facendo esperienza in categoria e siamo nella lotta per mantenere la Serie B. Questo derby ci riempie di orgoglio, anche perché affrontiamo una squadra fortissima e di grande valore. Per questo stiamo preparando la partita al nostro meglio, per non sfigurare di fronte alla Bakery, e anzi, per provare a metterli idifficoltà. Per fare questo dovremo giocare al 110%. Dovremo scendere in campo molto intensi nella nostra meta’ campo difensiva per arginare il valore degli attaccanti della squadra biancorossa, una vera corazzata. Vogliamo avere un piano difensivo ben preciso, con la possibilità però di variarlo a partita in corso a seconda delle fasi di gioco.’’ I riflettori stanno per accendersi, purtroppo senza una delle chiavi più belle dello sport, i tifosi. La gara sarà infatti (come ormai da inizio stagione) a porte chiuse a causa della pandemia Covid-19, facendo perdere una parte fondamentale del gioco ma mantenendo, sebbene da lontano, immutata la passione da parte dei tanti tifosi piacentini che attenderanno aggiornamenti sulla gara. Fiorenzuola vuole tentare l'impresa, la Bakery arriva per confermare il pronostico. Il derby si accende.

 

 

Andrea Fanzini

Responsabile Comunicazione

Pallacanestro Fiorenzuola 1972

 

 

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'