Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti

Valtarese Basket, si valuta la ripresa dei campionati seniores e giovanili

Di Nicola Delnevo 19/01/2021

Valtarese Basket, si valuta la ripresa dei campionati seniores e giovanili

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Valtarese Basket, si valuta la ripresa dei campionati seniores e giovanili

 

Da alcuni giorni la Federazione Italiana Pallacanestro ha comunicato al CONI l’ampliamento della platea delle competizioni di interesse Nazionale inserendo anche tutti i campionati Seniores sia maschili che femminili sino all’ultima categoria disponibile e inserendo anche tutti i campionati giovanili.

Questo primo passaggio formale si è reso necessario per avviare l’iter procedurale per la ripartenza dell’attività. Ora spetterà al Comitato Tecnico Scientifico vagliare i nuovi protocolli sanitari per lo svolgimento dell’attività e per ultimo la ratifica della delibera da parte del consiglio federale.

La nostra società prende atto della decisione della FIP, che di fatto va ad uniformarsi ad altre federazioni che non avevano mai smesso di praticare attività (vedasi FIPAV ed altre), ma rimane fortemente basita dalla totale dimenticanza da parte degli organi federali di prevedere la ripresa dell’attività di Minibasket che per noi della Valtarese Pallacanestro rimane la fascia più importante sia sportivamente ma soprattutto socialmente. Il poter riportare in palestra i bambini della prima fascia scolare è per noi un aspetto PREDOMINANTE nella proposizione del nostro sport e soprattutto in questo momento potrebbe aiutare questa fascia “debole” della nostra società a riprendere le abitudini quotidiane sempre nel massimo rispetto dei protocolli sanitari. Non si chiede alla Federazione di riprendere i trofei minibasket ma solo permettere ai giovani atleti di poter entrare in palestra e fare attività motoria di base.

Questo per noi della Valtarese Basket è il primo punto dove occorre valutare la ripartenza e speriamo possa essere davvero preso in considerazione dalla Federazione.

Per quanto riguarda la ripresa dell’attività delle squadre seniores e giovanili abbiamo forti dubbi; in primis l’aspetto Sanitario ovvero la gestione delle verifiche sanitarie come l’esecuzione dei tamponi (rapidi o molecolari che siano), il processo di tali analisi e i costi da sostenere. In secondo luogo si parla di una ripartenza dei campionati entro il 7 marzo quando non sappiano ancora se le strutture saranno disponibili e soprattutto se saremo in grado di garantire il rispetto dei nuovi protocolli sanitari non ancora emanati.

Le nostre formazioni seniores della Roby Profumi, nel femminile in serie B e l’Artarredo, nel maschile, hanno smesso di allenarsi collettivamente all’aperto a novembre ed appare evidente come la ripresa dell’attività debba tenere conto della riattivazione motoria di atleti dilettanti e quindi occorre sicuramente una tempistica maggiore rispetto alla canonica preparazione estiva precampionato.

Stessa cosa per le giovanili della Valtarese Basket, a cominciare dall’Intermodal Trasporti impegnata nel campionato Under 16 femminile e dal Centrottico Delmaestro nell’Under 15 maschile. Inoltre anche la LM Rappresentanze sportive nell’Under 13 femminile avrà i medesimi problemi delle altre formazioni sopra citate.

Completamente fermo il settore minibasket targato GUAZZI ROBERTO SRL che come già evidenziato, per noi della Valtarese Basket, dovrebbe invece essere il primo settore da far ripartire. rimane la fascia più importante sia sportivamente ma soprattutto socialmente. Il poter riportare in palestra i bambini della prima fascia scolare è per noi un aspetto PREDOMINANTE nella proposizione del nostro sport e soprattutto in questo momento potrebbe aiutare questa fascia “debole” della nostra società a riprendere le abitudini quotidiane sempre nel massimo rispetto dei protocolli sanitari. Non si chiede alla Federazione di riprendere i trofei minibasket ma solo permettere ai giovani atleti di poter entrare in palestra e fare attività motoria di base.

Questo per noi della Valtarese Basket è il primo punto dove occorre valutare la ripartenza e speriamo possa essere davvero preso in considerazione dalla Federazione.

Per quanto riguarda la ripresa dell’attività delle squadre seniores e giovanili abbiamo forti dubbi; in primis l’aspetto Sanitario ovvero la gestione delle verifiche sanitarie come l’esecuzione dei tamponi (rapidi o molecolari che siano), il processo di tali analisi e i costi da sostenere. In secondo luogo si parla di una ripartenza dei campionati entro il 7 marzo quando non sappiano ancora se le strutture saranno disponibili e soprattutto se saremo in grado di garantire il rispetto dei nuovi protocolli sanitari non ancora emanati.

Le nostre formazioni seniores della Roby Profumi, nel femminile in serie B e l’Artarredo, nel maschile, hanno smesso di allenarsi collettivamente all’aperto a novembre ed appare evidente come la ripresa dell’attività debba tenere conto della riattivazione motoria di atleti dilettanti e quindi occorre sicuramente una tempistica maggiore rispetto alla canonica preparazione estiva precampionato.

Stessa cosa per le giovanili della Valtarese Basket, a cominciare dall’Intermodal Trasporti impegnata nel campionato Under 16 femminile e dal Centrottico Delmaestro nell’Under 15 maschile. Inoltre anche la LM Rappresentanze sportive nell’Under 13 femminile avrà i medesimi problemi delle altre formazioni sopra citate.

Completamente fermo il settore minibasket targato GUAZZI ROBERTO SRL che come già evidenziato, per noi della Valtarese Basket, dovrebbe invece essere il primo settore da far ripartire.

Nicola Delnevo
Valtarese Basket

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'