Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Femminile | Serie A1 Femminile

- Italian Sportrait Awards - , tra le nomination c'è Matilde Villa per la categoria - Giovani Donne -

Di Ufficio Stampa FIP 19/01/2021

- Italian Sportrait Awards - , tra le nomination c'è Matilde Villa per la categoria - Giovani Donne -

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

- Italian Sportrait Awards - , tra le nomination c'è Matilde Villa per la categoria - Giovani Donne -

 

C'è anche Matilde Villa tra le nomination della nona edizione degli "Italian Sportrait Awards". La quindicenne esterna di Costa Masnaga e già protagonista con la maglia delle nostre Nazionali Giovanili, è stata inserita nella categoria "Giovani Donne" e sarà anche in corsa per il Premio "Il Campione dei Ragazzi".

Le nomination saranno pubblicate nei prossimi giorni sul sito www.italiansportraitawards.it, sul sito www.confsportitalia.it e su diversi Social Network.

Le votazioni potranno avvenire sul sito www.italiansportraitawards.it a partire dal 18 gennaio e fino al 21 febbraio.

Il Premio Italian Sportrait Awards è un evento organizzato dalla Confsport Italia ASDR, Associazione di Promozione Sociale e Sportiva attiva dal 1991 e avente personalità giuridica, che ha per scopo la diffusione dello sport in ogni sua disciplina attraverso la promozione e l’organizzazione su tutto il territorio nazionale, nei paesi europei ed extraeuropei di attività sportive dilettantistiche sia a carattere amatoriale che a carattere agonistico volte alla formazione fisica, morale e culturale dei cittadini, nonché di quelle attività culturali, ricreative, del tempo libero, di formazione extrascolastica e del turismo sociale che possono contribuire all’arricchimento della persona umana. L’Associazione persegue, inoltre, finalità assistenziali e di promozione sociale.

Il Premio nasce nel 2013 nel tentativo di dare voce a tutti gli appassionati e tifosi di sport per eleggere i migliori atleti italiani, non soltanto in base ai risultati, ma premiando soprattutto chi ha saputo emozionare attraverso le proprie prestazioni sportive e ispirare con i propri comportamenti dentro e fuori dal campo gara.

Vuole essere un riconoscimento per incoronare chi è riuscito a tenere tutti incollati davanti alla televisione, chi ci ha fatto commuovere, chi ha fatto risuonare l'inno italiano, chi, con le proprie gesta ci ha trasmesso un insegnamento o una passione ma anche chi semplicemente ci ha provato con tutta la propria energia, buttandosi anima e corpo verso l'inseguimento di un sogno. Un premio dato dagli italiani, da tutti gli italiani, a chi ci ha fatto sentire fieri di esserlo.

Un premio, il primo in Italia, che non pone differenze tra atleti normodotati e diversamente abili, tra olimpici e paralimpici, perché lo sport è unico, come uniche sono le emozioni che trasmette.

In ogni edizione le nomination vengono definite da una giuria di giornalisti sportivi, personalità del modo dello spettacolo e della cultura e grandi atleti che hanno smesso la loro attività agonistica, cinque per ogni singola categoria: Top (maschile e femminile) Rivelazione (maschile e femminile) Giovani (maschile e femminile) e Team (top e giovani).

Nelle categorie Team rientrano tutte le squadre senza distinzione tra i generi e sempre senza distinzione tra atleti normodotati e diversamente abili. I Team «gareggeranno» nelle categorie top e giovani distinguendo l’attività assoluta da quella giovanile.

Al fine di porre sempre più attenzione a tutte le discipline e soprattutto ai giovani emergenti, per le sole categorie GIOVANI e TEAM GIOVANI i giurati potranno segnalare nominativi di atleti anche se nel 2020 non hanno potuto prendere parte a manifestazioni sportive a causa della pandemia da coronavirus e quindi non hanno potuto emergere nelle rispettive discipline. Per queste due categorie facciamo molto affidamento sui giurati tecnici/atleti che saranno chiamati a indicare max 2 nominativi di giovani meritevoli, in rappresentanza della propria disciplina.

Il Presidente della Confsport Italia A.S.D.R. potrà completare la lista con nominativi appartenenti a discipline non rappresentate. La giuria sarà poi chiamata a selezionare tra tutti i nominativi presenti i 5 finalisti.

Tra tutti i nominati spetterà alla giuria popolare votare, attraverso il sito www.italiansportraitawards.it, il loro atleta preferito e così decretare il vincitore del Premio di ogni categoria.

Premio Speciale e Premio “Il Campione dei Ragazzi”Il “Premio Speciale Italian Sportrait Awards 2021” sarà assegnato al personaggio che durante il periodo di lockdown ha caratterizzato la stagione ed è riuscito a emozionare gli italiani utilizzando gli unici strumenti che ci hanno permesso di rimanere in qualche modo in contatto: i social network.

Per tutte le categorie spetterà alla giuria popolare la scelta dei vincitori tra i finalisti prescelti. Le nomination saranno rese note sui siti www.italiansportraitawards.it, www.confsportitalia.it e sulla pagina facebook “Italian Sportrait Awards”.

All’interno degli Italian Sportrait Awards è stata riservata una speciale categoria per l’elezione de "Il Campione dei Ragazzi". Cambia veste quest’anno il metodo di selezione del vincitore di questa categoria. La giuria popolare sarà sempre composta da ragazzi under 16 ma ridotta nei suoi numeri a una rappresentativa di 100 unità selezionate tra le richieste che potranno essere inviate tramite il nostro sito o tramite l’indirizzo mail ilcampionedeiragazzi@confsportitalia.it dal 1 novembre al 30 dicembre 2020. I finalisti saranno individuati dalla giuria del premio secondo criteri di merito, fair play, emozioni e valori espressi durante questa anomala stagione per individuare un modello di riferimento per i ragazzi e sottoposti alla votazione della “Giuria Popolare” selezionata.

Il premio “Il Campione dei Ragazzi” vuole permettere alle nuove generazioni di esprimersi e diventare protagonisti votando ogni anno l’atleta (maschio o femmina) di qualsiasi disciplina sportiva che li ha più appassionati e ispirati, l'atleta che maggiormente è riuscito a trasmettere loro i valori dello sport.

 

 

Ufficio Stampa Fip

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'