Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNB

Il resoconto della 9^ giornata di Serie B - Gironi A1- A2

Di Marco Rivola 01/02/2021

Il resoconto della 9^ giornata di Serie B - Gironi A1- A2

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Il resoconto della 9^ giornata di Serie B - Gironi A1- A2

Nuovo fine settimana di importanti sfide nei giorni A1 e A2, ecco com’è andata partendo come sempre dal nostro mini-girone

OZZANO – PIOMBINO 82 – 59

Torna alla vittoria la Sinermatic e lo fa con un ampio vantaggio sul Golfo Piombino, all’ottava sconfitta su nove partite disputate. Ozzano conduce per tutti e 40 i minuti ma Piombino,nonostante le 33 palle perse, si dimostra un avversario ostico e in ogni quarto riesce sempre aricucire il gap. Gli ospiti arrivano fino al -4 del 33’ poi si inchinano alle triple del duo Galassi-Lovisotto e per Ozzano sono due punti importantissimi. 

SAN MINIATO – FIRENZE 74 -58

Continua il ruolino di marcia la capolista San Miniato, che doma Firenze in un match mai stato in discussione: +9 dopo 10 minuti, +17 all’intervallo lungo, Firenze prova a rientrare ma la rimontasi fermaal minuto 28 sul -5. I punti di Carpanzano e Quartuccio regalano il successo ai padroni di casa, mentre in casa fiorentina sono inutili i 15 punti di Bruni.

CECINA – LIVORNO 77 – 69

Continua il momento no di Livorno, al terzo ko nelle ultime quattro uscite. I ragazzi di coach Russo inseguono per due quarti,ma il match resta in sostanziale equilibrio. Nel terzo quarto Cecina passa a condurre e porta a casa con merito il successo, che gli permette direstare a braccetto in classifica con Ozzano prossima avversaria e di raggiungere Empoli. 20 punti di Bartoli da una parte, 15 di Restelli dall’altra i top scoorer di serata.

CHIUSI – EMPOLI 74 – 55

Non basta una super partenza di Empoli per strappare i due punti dal fortino di Chiusi. Gli ospiti infatti incappano in un terribile 3° quarto con appena 6 punti realizzato, Chiusi ringrazia e scappa portando a casa un preziosos successo che vale il solitario secondo posto in classifica. 

Passiamo ora ai match del girone A1

FAENZA – IMOLA 72 – 79

Cade la capolista Raggisolaris, e ancora una volta a fermarla è l’Andrea Costa, che nonostante le assenze di Errera, Sgorbati e Quaglia riescono a strappare i due punti in classifica e tornare al successo. Imolesi a segno grazie alle prestazioni eccellenti del trio Fultz-Corcelli-Morara mentre in casa faentina fataleè una serata non eccelsa dal tiro pesante (28%).

RIMINI – ALBA 70 – 73

Colpaccio esterno di Alba in terra riminese. Gli ospiti espugnano il flaminio in volata sfruttando le tante assenze del roster riminiese, che oltre alle assenze di Rinaldi e Simoncelli perodno per infortunio anche Mladenov. 

OLEGGIO – CESENA 52 – 57

Tornano a sorridere i Tigers. In terra piemontese i cesenati vincono un match caratterizzato dal bassissimo punteggio, complici percentuali al tiro davvero molto basse. Gli ospiti vincono trascinati dai 19 punti di Emanuele Trapani. Non bastano i 14 di DaRos per i piemontesi.

OMEGNA – ALESSANDRI 72 – 61

Continua il momento felice di Omegna che batte Alessandria e aggancia il trenino dell’altra classifica nel proprio minigirone. Vittoria più complicata del previsto, con gli ospiti che fanno sudare le cosiddette sette camicie ai padroni di casa per strappare il successo finale. Fondamentali sono i 17 punti di Balanzoni, mentre non bastano i 16 di Ferri per la squadra ospite, ancora a secco di vittorie.

CLASSIFICA GIRONE A1

Faenza 14

Rimini 12

Imola 12

Omegna 12

Oleggio 10

Alba 6

Cesena 6

Alessandria 0

 

CLASSIFICA GIRONE A2

San Miniato 16

Chiusi 12*

Livorno 10

Ozzano 8*

Cecina 8

Empoli 8

Firenze 6

Piombino 2

 

*una partita in meno

 

 

Marco Rivola

Area Comunicazione Sinermatic Ozzano 

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'