Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Professionisti | Serie A

Frecciarossa Final Eight: la seconda finalista è la Carpegna Prosciutto Pesaro

battuta l'Happy Casa Brindisi

Di Ufficio Stampa LBA 13/02/2021

Frecciarossa Final Eight: la seconda finalista è la Carpegna Prosciutto Pesaro

Ph. Luca Toni

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

 

 

 

L’altra finalista della Frecciarossa Final Eight è la Carpegna Prosciutto Pesaro (nella foto Cain) che riesce a battere l’Happy Casa Brindisi. I ragazzi di coach Repesa affronteranno dunque l’A|X Armani Exchange Milano nella finale in programma domani alle 18.15.

Brindisi con Thompson, Udom, Bell, Gaspardo e Perkins, Pesaro risponde con G. Robinson, Filloy, Drell, Filipovity e Cain. Inizia la partita con i due punti di Perkins, parità con l’appoggio al vetro di Cain. G. Robinson con due punti dopo un’entrata vincente, Thompson ruba palla e inchioda ma arriva la tripla di Filloy prima e Filipovity poi per il +4 marchigiano. Cain mette a bersaglio il +6 per la Carpegna; parziale di 4-0 per Brindisi che si riporta vicinissima alla propria avversaria. Zanotti con la bomba e poi Gaspardo chiude il primo quarto di gioco sul +3 in favore dei ragazzi di coach Repesa.

Secondo quarto con il libero di Krubally e il bersaglio dalla lunga distanza per Zanotti. Tambone sigla il gioco da tre punti realizzando anche il libero, Visconti dona fiducia ai suoi dal perimetro ma Zanotti non sbaglia dalla lunetta. Tripla pazzesca di Udom che rimette a -4 i suoi ma J. Robinson non è d’accordo e risponde alla stessa maniera. Bell finalizza dalla lunetta e ora sono 6 i punti di distanza tra le due squadre. Filloy dall’arco non sbaglia; pioggia di triple, a Thompson risponde Drell con i primi punti della sua gara. Doppia cifra di vantaggio per la Carpegna che chiude i primi venti minuti sul 28-41.

Si torna sul parquet con il canestro di Perkins cui seguono le bombe di Delfino: primi sei punti per lui. Tambone ne mette altri tre e la Carpegna Prosciutto Pesaro ora è avanti con 17 lunghezze dagli avversari. Thompson riduce il gap in contropiede e Perkins appoggia il -10 a sfavore dell’Happy Casa. Parziale per la squadra pugliese che vede la bomba di Visconti e ora la partita diventa molto combattuta in entrambi i lati. Ci si attende un quarto quarto molto interessante, Thompson chiude il terzo sul +7 in favore della squadra pesarese.

Ultima frazione di gioco con Zanelli che concretizza il gioco da tre punti realizzando il tiro libero supplementare. Dall’altra parte risponde Zanotti e Pesaro nuovamente con la doppia cifra di vantaggio dopo il gioco da 4 da parte di J. Robinson. Parziale molto importante per Brindisi che ora è a -4 ma poi arriva G. Robinson dal perimetro e rimette avanti i suoi di 7. Prima tripla della gara per Willis ma arriva una conclusione dalla lunga distanza di J. Robinson che pesa come un macigno nell’economia della partita. Filloy deposita a canestro il +11 in favore della sua squadra; sesto punto di Gaspardo e poco più tardi arrivano i tre punti di Udom che riaprono l’incontro. Perkins non sbaglia dalla lunetta, sempre il centro brindisino inchioda il -1. I quattro tiri liberi di Delfino terminano l’incontro con la vittoria di Pesaro per 69-74.

 

Area Comunicazione e Stampa

LBA

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'