Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Professionisti | Serie A

Unahotels Pallacanestro Reggio Emilia - Umana Reyer Venezia 65-71

Di Ufficio Stampa Umana Reyer Venezia

Pagina 1 di 1

10/05/2021

Unahotels Pallacanestro Reggio Emilia  - Umana Reyer Venezia  65-71

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

L'Umana Reyer Venezia vince sul campo dell'Unahotels Reggio Emilia

Unahotels Pallacanestro Reggio Emilia  - Umana Reyer Venezia  65-71

Parziali: 16-24; 25-48; 45-61

UNAHotels: Lemar 11, Koponen ne, Candi 9, Baldi Rossi 7, Porfilio ne, Taylor 7, Elegar 14, Soliani ne, Johnson 6, Bonacini 2, Diouf 2, Kyzlink 7. All. Caja.

Umana Reyer: Casarin, Stone 2, Tonut ne, Daye 20, De Nicolao 10, Campogrande 6, Clark 8, Chappell 12, Mazzola 4, Cerella, Possamai ne, Fotu 9. All. De Raffaele.

 L’Umana Reyer (nella foto De Nicolao) chiude la regular season con la vittoria esterna per 65-71 all’Unipol Arena sul campo dell’UNAHotels Reggio Emilia al termine di un match condotto per 40’, con anche 28 punti di vantaggio. In classifica, la squadra di coach De Raffaele chiude alla pari con la Virtus Bologna, però avanti nel confronto diretto. Ma, grazie alla vittoria della già retrocessa Cantù a Desio su Sassari, gli orogranata agguantano il quarto posto e il fattore campo nella sfida dei quarti playoff contro il Banco di Sardegna che inizieranno giovedì e venerdì con il back to back al Taliercio.

Partita dai ritmi blandi, anche per le tante assenze (per l’Umana Reyer, fuori per infortunio Vidmar, Bramos e Watt, con Tonut in panchina a riposo precauzionale per una distorsione alla caviglia e Jerrells ancora non impiegato), con quintetto orogranata inedito: Clark, Chappell, Campogrande, Stone e il rientrante Fotu. Lo 0-5 iniziale firmato da Clark e Chappell dura fino al 3’30”, quando l’ex Kyzlink sblocca Reggio con un gioco da tre punti, ma l’Umana Reyer rimane sempre in vantaggio e, anzi, allunga dal 7-9 di metà periodo al 7-14 del 6’30”, con time out dei padroni di casa. L’UNAHotels non riesce a ricucire, così la tripla di De Nicolao fa +9 (12-21) all’8’30” e un ispirato Daye chiude il primo quarto sul 16-24. Coach De Raffaele gestisce la squadra con continue rotazioni degli effettivi, ma il gioco non ne risente. Il secondo quarto si apre con un incredibile buzzer beater da distanza siderale di De Nicolao (16-27) e, dopo il sussulto reggiano (7-0 per il 23-27 al 13’30”), gli orograta sfruttano le tante palle perse degli avversari e la precision da 3 (sarà 9/16 all’intervallo) per allungare progressivamente. Il break di 0-12 viene chiuso da Candi, dopo il canestro di Chappell del 23-39 al 17’30”, ma due triple consecutive di Daye e una di De Nicolao mandano le squadre negli spogliatoi sul 25-48.

La partita riprende da dove si era interrotta: tripla di Campogrande e 3/3 dalla lunetta dello stesso ex di Roma pr il 26-54 al 21’. In mezzo, però, arriva l’ennesimo infortunio per l’Umana Reyer, visto che Clark esce dal campo sorretto dai compagni dopo una distorsione al ginocchio sinistro, domani gli accertamenti. Gli orogranata calano leggermente l’intensità, segnando soli 5 punti, tutti con Daye, in quasi 9’, così Reggio Emilia si riavvicina fino al 44-59, infine Chappell chiude il terzo quarto qualche istante prima della sirena sul 45-61. Il primo canestro dell’ultimo periodo arriva dopo quasi 2’30” (schiacciata di Candi dopo recupero: 47-61), con Fotu che risponde però subito (47-63) in un match ulteriormente incanalato da Mazzola e Stone (47-66 al 33’30”). La UNAHotels si riavvicina a metà quarto (52-66), con pronto time out di coach De Raffaele e Fotu a segno al rientro in campo (52-68 al 35’30”). L’orgoglio dei padroni di casa li riporta sul 63-68 a 1’16” dalla fine, prima che De Nicolao torni a muovere il punteggio dell’Umana Reyer con il libero del 63-69 a -1’07”. Dopo il time out reggiano, Diouf trova il 65-69 con soli 27” da giocare, così Daye chiude 65-71.

 

Area Comunicazione e Stampa

Umana Reyer Venezia

Pre -partita Pallacanestro Reggiana - Umana Reyer Venezia con Attilio Caja

Di Ufficio Stampa Pallacanestro Reggiana

Pagina 1 di 1

10/05/2021

Pre -partita Pallacanestro Reggiana - Umana Reyer Venezia con Attilio Caja

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Pre -partita Pallacanestro Reggiana - Umana Reyer Venezia con Attilio Caja

Caja : "Grande rispetto per la Reyer , ma vogliamo chiudere con una vittoria"

Tutto pronto per l’ultima giornata di Serie A UnipolSai: la UNAHOTELS ospiterà alle ore 20:45 alla Unipol Arena l’Umana Reyer Venezia. A dirigere la sfida è stata designata la terna composta da Lorenzo Baldini, Christian Borgo e Mauro Belfiore. Il match sarà trasmesso in esclusiva su Eurosport Player. 

Queste le parole con cui coach Caja ha presentato la sfida: “Penso a questa partita e mi vengono in mente tre sentimenti: il primo è il dispiacere per il fatto che siamo all’ultima di campionato. La squadra è in grande crescita, ha fatto un bel percorso e sarebbe stato bello avere qualche partita in più per migliorare il nostro piazzamento. Ci resta quindi un pizzico di rammarico. Secondariamente, dopo il bel finale di stagione, è un peccato non avere il pubblico all’interno del palasport per poter salutare i ragazzi, che sono stati bravi ed hanno fatto il meglio per rappresentare la società e la città. Siamo ai titoli di coda e quindi, come accade sempre in questi casi, per alcuni di loro sarà l’ultima partita con la maglia di Reggio e purtroppo non avranno l’occasione di congedarsi nel modo giusto con la piazza. Infine, mi dispiace non poter avere Koponen a disposizione per questa partita finale, perchè ha contribuito in un modo importante a questa salvezza, come i suoi compagni d’altronde, e forse con la sua qualità ed esperienza ha messo quel qualcosina in più che è risultato decisivo. Gli infortuni non gli hanno permesso di giocare a Sassari e lo han fatto scendere in campo stringendo i denti a Cantù, ma da grande professionista ha sempre fatto di tutto per aiutarci”. 

Le ultime parole di Caja sono invece sull’avversario di turno, la Reyer Venezia: “Sono state due settimane piene di lavoro, lunghe e per certi versi anomale essendo capitate in questo momento della stagione. La squadra però ha lavorato con grande serietà e senso di responsabilità e son convinto che abbiamo i mezzi per fare la nostra miglior prestazione possibile, pur con grande rispetto per l’avversario che è eccellente e di primo livello. Venezia è un esempio per programmazione e gestione di questi ultimi anni, lavorando sempre con lo stesso staff ed un nucleo solido di giocatori che infatti è stato premiato dai risultati. Tra tutti, mi sento di citare Tonut, giocatore che ha fatto un percorso molto importante ed una crescita esponenziale. Penso si meriti di essere l’MVP del campionato”. 

 

Area Comunicazione e Stampa

Pallacanestro Reggiana

 

Pallacanestro Reggiana : Problema muscolare per Koponen, salterà la sfida con Venezia

Di Davide Draghi

Pagina 1 di 1

06/05/2021

Pallacanestro Reggiana : Problema muscolare per Koponen, salterà la sfida con Venezia

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Pallacanestro Reggiana : Problema muscolare per Koponen, salterà la sfida con Venezia

 

La guardia biancorossa Petteri Koponen ha accusato un problema muscolare al polpaccio destro nel corso della seduta di allenamento di ieri pomeriggio. 

Dopo aver svolto gli esami strumentali nella mattinata odierna presso la clinica Villa Salus di Reggio Emilia, l’atleta è stato fermato dall’attività agonista e, pur avendo già iniziato il percorso riabilitativo, non sarà a disposizione per l’ultima giornata di campionato prevista lunedì sera all’Unipol Arena contro l’Umana Reyer Venezia. 

 

Davide Draghi

Responsabile Comunicazione

Pallacanestro Reggiana Srl 

Commenti

PUBBLICITA'