Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | Regionale

CMP Global Basket - Benedetto 1964 69-61 (20-15, 17-16, 17-19, 15-11)

Di Ufficio Stampa Benedetto 1964 17/05/2021

CMP Global Basket - Benedetto 1964 69-61 (20-15, 17-16, 17-19, 15-11)

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

CMP Global Basket - Benedetto 1964 69-61 (20-15, 17-16, 17-19, 15-11)

Serie D: la Benedetto 1964  salva!

Nel suo primo anno in Serie D, in un anno pieno di insidie e peripezie, la Benedetto 1964 conquista la salvezza.

A seguito della sconfitta di Granarolo in casa di Salus all’overtime nella giornata di domenica, i biancorossi hanno acquisito la certezza di evitare l’ultimo posto del girone B e lotteranno per il terzo posto nei due impegni finali del campionato. Ai ragazzi di coach Cilfone sono state sufficienti le due sofferte e meritate vittorie a Granarolo (con differenza canestri ribaltata) e contro Veni Basket. Nel weekend i biancorossi hanno sofferto la quarta sconfitta stagionale contro la capolista CMP Global Basket, ma sono usciti a testa alta da una sfida proibitiva in cui i ragazzi centesi hanno dato filo da torcere alla forte compagine felsinea. Il traguardo raggiunto dai biancorossi rappresenta una grande soddisfazione, per la società che ha creduto in questo nuovo progetto nonostante le condizioni sanitarie complesse, per lo staff tecnico guidato da Alberto Cilfone con gli assistenti Mattia Campanini e Giampaolo Balboni che ha svolto un grande lavoro settimana dopo settimana in un contesto tutt’altro che semplice e ai ragazzi che hanno colto alla grande la sfida di una serie D e che si sono impegnati passo dopo passo a dimostrare la propria forza, il proprio valore e il proprio senso d’appartenenza alla squadra.

CRONACA DELLA PARTITA DI SABATO

La Benedetto 1964 lotta ad armi pari contro CMP Global Basket nel terz’ultimo match della regular season di Serie D, ma viene sconfitta per 69-61. I biancorossi allenati da coach Alberto Cilfone vendono cara la pelle contro la formazione felsinea che comanda per tutta la partita, ma, a differenza delle sfide giocate nel corso di questo campionato, non fa il vuoto e deve soffrire contro gli assalti ospiti. La squadra soffre il ritmo e l’esperienza di CMP nei primi minuti (8-0), ma risale la china con Manzi e Fortini a guidare la squadra sotto di 5 al primo break. Trama simile nel secondo quarto, in cui i locali allungano sul +10 (25-15), ma gli ospiti trovano precisione dalla distanza e giocano una pallacanestro brillante che li riporta anche sul -1 (30-29). La reazione dei padroni di casa stabilisce 6 lunghezze di distanza all’intervallo, ma i biancorossi ci sono e lo dimostrano anche nel terzo quarto. Benedetti e Rayner suonano la carica e, nonostante uno svantaggio di 9 punti a 2 minuti dal termine del quarto, i biancorossi non mollano e con la bomba di Vaccari chiudono a -4. CMP prova la fuga ancora ad inizio ultimo quarto, ma Rayner conferma la buona striscia con 6 punti che tengono la squadra a contatto. Negli ultimi minuti, al netto dei tanti errori in lunetta dei biancorossi, i locali proteggono il vantaggio con esperienza e con quel pizzico d’intensità in più in difesa che archiviano la sfida sul 69-61. Per i ragazzi di coach Cilfone arriva un’ulteriore conferma del buon lavoro che stanno svolgendo nel corso della settimana dopo aver dato filo da torcere ad un’avversaria di alto livello per la categoria. I biancorossi, appresa la notizia della salvezza matematica per via della sconfitta di Granarolo in casa di Salus, torneranno in campo contro Salus sabato 22 maggio alle ore 20 alla “Giovannina” con la missione di continuare a progredire e di concludere una cavalcata nel mese di maggio che sta portando tante soddisfazioni. 

CMP Global Basket - Benedetto 1964 69-61 (20-15, 17-16, 17-19, 15-11)

Cento: Nardi 3, Vaccari 7, Manzi 9, Govoni 5, Benedetti 6, Rayner 14, Roncarati 3, Fricatel, Trinca 6, Fortini 6, Vannini 2, Ramazziotti. All. Cilfone.

 

Area Comunicazione e Stampa

Benedetto 1964

Commenti

PUBBLICITA'