Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Femminile | Serie B Femminile

Puianello Basket Team – Royal Basket Finale Emilia 57 a 64 (11-7, 24-25, 46-45)

Di Enrico Ferranti

Pagina 1 di 1

12/06/2021

Puianello Basket Team  – Royal Basket Finale Emilia   57 a 64 (11-7, 24-25, 46-45)

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Serie B Femminile – 3^ giornata di ritorno Girone Giallo (A+B)

Puianello Basket Team  – Royal Basket Finale Emilia   57 a 64 (11-7, 24-25, 46-45)

Puianello Basket Team : Oppo 11, Manzini 13, Montanari 10, Brevini 14, Dall’Asta 5, Boiardi 2, Martini 1, Pignagnoli 1, Fontanili, Graffagnino ne. Coach: Giroldi. TL 17/26

Royal Basket Finale Emilia : Sacchetti 6, Todisco 13, Goldoni 18, Gavagna 3, Bozzali 2, Melloni 8, Bozzoli 4, Benedusi 6, Bergamini 4, Guerra, Branca ne. Coach Giacomo

Bregoli.

Note: 5 falli per Brevini, Martini, Pignagnoli, Sacchetti, Goldoni e Gavagna; tecnico a Gavagna; antisportivo a Dall’Asta.

Puianello, 11/06/21 – Si affrontano le due squadre più in forma del campionato, reduci rispettivamente da 5 vittorie consecutive le reggiane e 3 le finalesi. L’inizio gara è appannaggio delle ragazze di Coach Giroldi, che approfittano di un approccio alla gara troppo fiacco delle ospiti, tenute a galla quasi esclusivamente dalla buona vena realizzativa di Alessia Todisco. Dopo il primo mini intervallo cambia tutto e l’intensità difensiva del Royal Basket a tratti ipnotizza le avversarie, mentre sul versante offensivo Federica Goldoni comincia ad imporre la sua fisicità, che la porterà a segnare 18 punti, di cui 8 proprio in questo quarto. Il terzo periodo vede la fuga di Puianello, propiziata da ben 4 triple, a cui segue una reazione veemente guidata da Alice Melloni, che non smette un attimo di pressare a tutto campo. Nei 10 minuti finali la formazione di Bregoli   dimostra di avere più energie residue e, nonostante l’uscita per falli di tre giocatrici del quintetto, gestisce con oculatezza e raziocinio gli ultimi palloni, con Alice Benedusi e Claudia Bergamini lucide nell’attaccare il ferro e segnare e fredde nel realizzare i tiri liberi concessi dalla difesa per tentare di arginarle. “Per noi è stata una partita difficile, ad alta intensità sia in attacco che in difesa, su un campo per noi ostico da anni..” Le parole di Capitan Benedusi.   “Questa quarta vittoria consecutiva penso dimostri che, nonostante l’anno difficile e i cambiamenti che ci sono stati, stiamo acquisendo sempre più consapevolezza del nostro grande potenziale di squadra, ancora ampiamente inespresso.” Alice chiude così: "la vittoria di ieri sera restituisce un po’ di giustizia al 20-0 dell’andata. Il basket si gioca in campo e non sui fogli di carta..”

 

Enrico Ferranti

Commenti

PUBBLICITA'