Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Femminile | Serie B Femminile

Basket Girls Ancona - BSL Elettromarketing 61-55

Di Matteo Airoldi

Pagina 1 di 1

13/06/2021

Basket Girls Ancona - BSL Elettromarketing 61-55

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Basket Girls Ancona - BSL Elettromarketing 61-55

BSL Elettromarketing: Conte, Melchioni 4, Cappellotto 4, Gatti, Ghigi 5, Talarico 14, Trombetti 12, Averto 6, Romagnoli, Zanetti 10, Viviani. All. Dalé, ass.ti Gori, Di Torrepadula

Basket Girls Ancona: Pierdicca, Garcia Leon 7, D'Amico 3, Albanella 24, Pallotta 4, Koshanin 3, Palmieri 9, Marinelli 5, Lattanzi, Yusuf, Maroglio 6, Borghesi. All. Castorina

Parziali: 14-21; 22-35; 37-45; 61-55

Per più di tre quarti la BSL Elettromarketing ha accarezzato la possibilità di sbancare il campo delle Basket Girls Ancona, ma alla fine la capolista e dominatrice del Girone Rosso ha trovato la forza di rialzarsi sul più bello e di imporsi per 61-55. A griffare il cambio di passo della formazione marchigiana ci ha pensato una Ludovica Albanelli semplicemente scatenata e capace di segnare 20 dei suoi 27 punti totali nei 10’ conclusivi (per lei anche cinque triple a segno). Nulla da fare quindi per la formazione biancoverde che ha pagato a caro prezzo il 2/17 al tiro da tre e qualche forzatura di troppo nel momento chiave.

La BSL è partita con il piede giusto e, ruotando bene tutte le giocatrici a sua disposizione e trovando un contributo offensivo distribuito in maniera eccellente, è riuscita a chiudere il primo quarto con tre possessi di vantaggio (14-21). Nella seconda frazione è quindi salita di colpi pure una Trombetti capace di fare la differenza nel pitturato e di propiziare il primo vantaggio esterno in doppia cifra (18-28). Un +10 diventato +13 all’intervallo lungo grazie anche al buon lavoro difensivo su Garcia e Albanelli. Dopo la pausa lunga, però, sono arrivati i primi segni di risveglio anconetani, con un 7-0 a riportare lo svantaggio in singola cifra e a costringere Dalè al timeout. Nonostante i generosi tentativi di respingere l’offensiva di Ancona firmati da Talarico e Melchioni, la formazione padrona di casa, dopo aver chiuso la terza frazione a -8, ha trovato la forza di cambiar passo grazie soprattutto a Ludovica Albanelli (20 punti e 5 triple nel quarto finale) che ha preso per mano l’attacco biancorosso, martellando il canestro della Ekettromarketing, costretta nel finale ad arrendersi di fronte a qualche forzatura di troppo dopo aver tentato ancora una volta di difendere il vantaggio con Zanetti e Trombetti.

 

Matteo Airoldi - Ufficio Stampa BSL

Commenti

PUBBLICITA'