Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Volley | Reg.li Femm.le | Serie C/F

Tecnoprotezione Faenza vs Volley Russi 1:3

Di Luca Del Favero

Pagina 1 di 1

19/10/2021

Tecnoprotezione Faenza vs Volley Russi 1:3

Seguici su Facebook : VOLLEY EMILIAROMAGNA 

 

La Tecnoprotezione perde all'esordio in campionato

SERIE C FEMMINILE

Tecnoprotezione Faenza vs Volley Russi 1:3

(25-16; 17-25; 24-26; 13-25)

FAENZA: Goni 9, Zama 2, Tortolani 5, Baldani 7, Solaroli 13, Guardigli 1, Scardovi 11, Bertoni 1, Spada 1. All.: Casadei

La Tecnoprotezione si presenta al via del campionato reduce da un buon secondo posto nel torneo di Imola della settimana precedente dove aveva affrontato squadre di categoria.  

L’esordio è contro il Russi, squadra solida, esperta con cui anno scorso aveva dato vita ad una lunga battaglia.

Si parte con Zama palleggiatore incrociata a Scardovi opposto, i due centri Baldani e Tortolani e le schiacciatrici Solaroli e Goni, libero Biondi.  C’è da vincere l’emozione dell’inizio del campionato, della prima partita Faenza lo fa nel modo migliore. Il gioco fluisce facilmente. La battuta è efficace, la ricezione è buona, l’attacco fa male e il muro concede il minimo. Per il Russi non c’è scampo. Il primo set va al Faenza 25-16.  La Tecnoprotezione ricomincia con lo stesso sestetto, mentre il Russi apporta gli opportuni correttivi. 

C’è qualcosa di strano nel set che comincia. Faenza non trova più la continuità e Russi ne approfitta passando a condurrei, nonostante Solaroli e Scardovi cerchino di dare la scossa in attacco. La Tecnoprotezione  si disunisce e commette errori, Russi ne approfitta e vince il set 25-17. 

Il terzo periodo vede Faenza partire più determinata e si gioca all’insegna dell’equilibrio. Con un’altalena di emozioni si giunge alle battute finali che vedono le squadre procedere punto a punto. Faenza regaladue palle facili a Russi che non si fa pregare per passare in vantaggi poi Solaroli, la migliore in campo, manda fuori un’ottima palla smarcata in posto due da Melandri e finisce 26-24 per le ospiti.

Purtroppo nel quarto set si rivede la squadra che nell’anno scorso nei momenti di difficoltà abbassava la guardia. La fiducia non c’è più. Il Russi ci crede, Faenza non più. Russi chiude con un laconico 25-13 che la dice tutta.

“Mi dispiace per l’ultimo set - afferma Casadei alla fine della partita -, perché quell’atteggiamento non fa parte della mia pallavolo e perché è un difetto che cerchiamo di cancellare, ma probabilmente non ci siamo ancora riusciti. Io mi tengo stretto ciò che di buono ho visto per tutta la partita: due ragazze del 2003, Solaroli e Scardovi che hanno sorretto col loro gioco la squadra per tutta la partita, almeno fino a quando c’è stata. Poi ovviamente torneremo a lavorare sulle nostre mancanze per migliorare”.

Nel prossimo turno la Tecnoprotezione giocherà sabato 23 ottobre alle 17.30 in casa della Liverani Involley Lugo.

Classifica: Argelato, Progresso Bologna, Russi e Villanova 3; Budrio 2; Pontevecchio 1; Copparo, Faenza, Lugo, Massa e Castenaso 0.

 

Area Comunicazione e Stampa

Tecnoprotezione Faenza

Luca Del Favero

 

Commenti

PUBBLICITA'