Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | Regionale

Tigers a Imola per ruggire ancora . Recupero di Bronzetti e orgoglio

Di Paolo Guiducci

Pagina 1 di 1

02/12/2021

Tigers a Imola per ruggire ancora . Recupero di Bronzetti e orgoglio

Foto : Alfio Sgroi

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA  

 

Biancoverdi per riprendere la marcia  Il coach: “Umiltà, determinazione ed entusiasmo”

Fast Coffee Villanova Tigers vuole riprendere subito la corsa. Dopo lo stop interno nel derby con la Pol. Stella, i ragazzi di coach Cristian Evangelisti venerdì 3 dicembre saranno di scena alle ore 21 ospiti di International Imola, allenata da Carlo Dirella.

Attualmente gli imolesi sono al sesto posto in classifica.

I Tigers sono sempre alle prese con problemi di roster. Matteo Polverelli è appena stato operato al ginocchio, Bollini ha lasciato il gesso per indossare il tutore (tendine d’Achille), T. Guiducci è atteso dagli ultimi esami per la rottura dello scafoide.

Fast Coffee Villanova Tigers sono in testa alla classifica del girone C, 12 punti a braccetto di Giardini Margherita, con 493 punti segnati e 405 subiti.

“Recuperiamo Bronzetti, un giocatore in più e del suo talento è oro colato in questo momento, ma restiamo con un roster risicato, fatto di sei senior e dei preziosissimi cinque under, che ben hanno figurato lunedì con la Stella. – fotografa il momento attuale dei Tigers il coach Cristian Evangelisti – Zannoni sarà con noi ma difficilmente abile e arruolato”.

La gara con una squadra giovanissima e da corsa come International Imola si preannuncia molto difficile.

“Mi preme che la squadra vada in campo con un atteggiamento positivo, con fiducia e ottimismo, come quello mostrato contro Castel S. Pietro, senza pensare alle assenze. Bisogna stringere i denti, e mettere in campo tanta energia, soprattutto mentale”.

E gli avversari?

“International Imola è una squadra giovane formata quasi esclusivamente da U19 Eccellenza, ai quali si aggiungono i senior Mondini e Totaro, un esterno e un 4/5. Miglior marcatore è Matteo Fussi, guardia classe 2002, che ha già messo a segno 95 punti.

Dovremo produrre una gara di corsa ed esprimere il nostro gioco, e nei momenti giusti rallentare ilire ancora . Recupero gioco d’attacco di Imola, trovando qualche situazione in più a livello tattico e trovando buoni ritmi e tiri in attacco.

Siamo pronti, i ragazzi sono carichi, e domani sera sul parquet di Imola vorranno mettere in campo tutto il loro orgoglio”.

 

Area Comunicazione e Stampa

Fast Coffee Villanova Tigers 

Paolo Guiducci

Curti International Basket Imola vs Villanova Basket Tigers 63-65 d.t.s.

Di Ufficio Stampa International Basket Imola

Pagina 1 di 1

04/12/2021

Curti International Basket Imola   vs  Villanova Basket Tigers  63-65 d.t.s.

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA   

 

La Curti si spegne sul più bello. I Tigers festeggiano al supplementare

Curti International Basket Imola   vs  Villanova Basket Tigers  63-65 d.t.s.

Parziali: 16-16; 34-33; 55-43; 59-59

International Imola: Recchia 3, Cassarino n.e., Poloni 9, Mondini 1, Fussi 16, Tellarini 2, Poli 11, Martini n.e., Totaro 8, Fini 2, Sassi 7, Ginevri 4. All. Dirella. Ass. Bracciale.

Villanova Bk Tigers: Tomasi 19, Zannoni, Bronzetti 1, Frigoli 15, Russu 19, Mussoni 4, Guiducci 8, Bartolucci, Gnoli, Giacobbi, Parri 1. All. Evangelisti.

La Curti Imola esce sconfitta dalla gara con la capolista Villanova Tigers al supplementare, sognando per 15′ del secondo tempo la vittoria e poi spegnendosi lentamente sino all’amaro epilogo.

Gli ospiti arrivano alla Ravaglia in non perfette condizioni, ma tentano immediatamente l’allungo andando sul +5 in avvio. L’International risponde presente e resta a contatto per tutto il primo tempo, con ampie rotazioni e trovando pronto anche Tellarini dalla panchina che segna in contropiede, in una gara caratterizzata da attacchi poco precisi. Nella terza frazione i ragazzi di coach Dirella raggiungono un vantaggio importante grazie a un buon gioco corale su entrambi i fronti e sembrano mettere le mani sulla partita: +12 al 30′ che diventa +9 al 35′, con Totaro e Fini che fanno buona guardia su Russu, l’energia di Poloni e le iniziative di Fussi e Poli. Poi inizia un lento ma costante declino offensivo: palle perse, tiri affrettati, errori al tiro con metri di spazio, tiri liberi regalati con bonus esaurito. E la zona avversaria diventa una fortezza impenetrabile…

Entrambe le squadre hanno in mano il pallone della vittoria al 40′, ma nessuna segna. Nel supplementare Imola prosegue il trend negativo, mentre Villanova sfrutta l’entusiasmo della rimonta e si aggiudica la gara 65-63.

 

Area Comunicazione e Stampa

International Basket Imola

International Imola - Fast Coffee Villanova Tigers 63-65 dts (16-16; 34-33; 55-43; 59-59)

Di Paolo Guiducci

Pagina 1 di 1

04/12/2021

International Imola - Fast Coffee Villanova Tigers 63-65 dts (16-16; 34-33; 55-43; 59-59)

Foto @Alfio Sgroi fotografia e passione

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA   

 

Fast Coffee Tigers  Villanova: rimonta da infarto, i Tigers sbancano Imola!

Fast Coffee Tigers -9 a 5’ dalla fine sbancano Imola con cuore, grinta e testa

Prova corale e giudiziosa, “ragazzi encomiabili” applaude il coach. Restano al comando del girone

Fast Coffee Villanova Tigers tutta cuore e grinta. Dopo la prima sconfitta con la Stella, le Tigri sempre rabberciate sono ad un passo dal baratro contro una buona, giovane Imola quando accendono la luce, acciuffano il supplementare e vincono una partita incredibile!

I ragazzi di coach Evangelisti vengono a capo della coriacea Imola e proseguono il cammino in testa al campionato a 14 punti: sette vittorie in 8 incontri.

I Tigers recuperano Bronzetti, inizialmente in panca, dentro Bartolucci che se la cava bene. L’avvio è fulmineo grazie a Tomasi (mvp) e Russu: 4-9. Imola con Fussi e Totaro riprende sull’11-11 i villanoviani, ancora +5 per gli ospiti con Guiducci dall’angolo ma a fine periodo le squadre impattano: 16-16.

Il copione non cambia nel secondo quarto, le squadre restano attaccate, con ribaltamenti di fronte e tanti errori al tiro: 34-33.

I padroni di casa mettono a segno un prolungato break nella terza frazione, Tigers ruotano uomini e difese ma non trovano il bandolo della matassa. 55-43.

La gara sembra indirizzata verso Imola, ma i Tigers tirano fuori energie, cuore e testa: Bronzetti recupera palloni, Russu e Frigoli tramutano spesso in canestro, Parri entra bene, Tomasi è un fattore in entrambe le metà campo, Guiducci è vivo. La difesa diventa un bunker, Imola non segna più, Guiducci impatta dalla lunetta a pochi secondi dalla fine, Imola prova l’assalto decisivo ma sono i Tigers ad avere l’ultima voce in capitolo a pochi decimi con un’azione da rimessa ben congegnata Frigoli-Tomasi che porta l’ala al tap in che però non entra. 59-59, supplementari.

Villanova è stanchissima ma lucida. Segna subito, continua ad essere impenetrabile, lascia due appoggi sul ferro, Imola ne approfitta per impattare. Russu e Tomasi 4 falli, Frigoli si carica la squadra sulle spalle, entra, viene stoppato, riprende la palla e fa una magia.

Villanova ha le mani sulla partita e non le stacca più, gli ultimi due assalti dei padroni di casa si infrangono sulla difesa arcigna dei Tigers, che vincono dopo una rimonta mozzafiato! 63-65

“Una vittoria di carattere, i ragazzi sono stati encomiabili, devo fare i complimenti a tutti e undici. – commenta la vittoria esterna coach Evangelisti – Nel momento in cui si stava per deragliare, con Imola sul +14 è successo quel che accade nella pallacanestro: è cambiata l’inerzia, regalando una svolta e un finale fino a quel momento imprevisto.

In attacco non avevamo neppure fatto male, con tanti tiri da liberi e da sotto ma sbagliando troppo, persino penetrazioni in appoggio. Non è un alibi, ma questi errori sono anche frutto delle scarse rotazioni.

Poi due recuperi, due canestri, e a 7’ dalla fine è scattata una molla che ha lanciato Frigoli e i ragazzi. Imola ha sbagliato alcuni tiri e noi siamo andati in fiducia: le stesse azioni che in precedenza non andavano a buon fine sono state capitalizzate, penetrazioni, tiri liberi e canestri. A 5’ dalla fine eravamo ancora sotto di 9 segnando poco ma ci credevamo e infatti abbiamo arpionato l’overtime.

Nel supplementare ancora benissimo in difesa e una buona gestione della gara.

In parte la squadra ha pure mostrato buone cose tecniche, le percentuali miglioreranno, era importante ritrovare fiducia: i ragazzi meritano solo applausi”.

Tabellino

International Imola - Fast Coffee Villanova Tigers 63-65 dts (16-16; 34-33; 55-43; 59-59)

Imola: Recchia 3, Cassarino, Poloni, 9, Rondini 4, Fussi 16, Tevarin 2, Poli 8, Martin, Totaro 8, Fini 2, Sassi 7, Ginevri 4. All: Divella

Villanova Tigers: Tomasi 19, Zannoni, Bronzetti 1, Frigoli 15, Russu 19, Mussoni 4, Guiducci 8, Bartolucci, Gnoli, Giacobbi, Parri 1. All. Evangelisti

 

 

 

Area Comunicazione e Stampa

Fast Coffee Tigers  Villanova

Paolo Guiducci

 

Commenti

PUBBLICITA'