Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNB

I Tigers Cesena ospitano la Luiss Roma , i Tigers vogliono i due punti

Di Massimo Framboas

Pagina 1 di 1

07/12/2021

I Tigers Cesena ospitano la Luiss Roma ,  i Tigers vogliono i due punti

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA    

 

I Tigers Cesena ospitano la Luiss Roma ,  i Tigers vogliono i due punti

Con appena 3 allenamenti a disposizione per preparare la partita, i Tigers Cesena si apprestano a ricevere la LUISS Roma. L’imperativo lapalissiano è quello di cancellare, davanti al proprio pubblico, l’amara trasferta di Jesi. La LUISS si presenta in terra di Romagna con appena 4 punti in classifica, reduce dalla sua seconda vittoria proprio domenica scorsa contro Civitanova, e pare essere l’avversario ideale per i ragazzi di coach Tassinari, per cogliere il pronto riscatto nel turno infrasettimanale. Le facce scese sul parquet in preparazione della partita di mercoledì sono per Cesena quelle giuste: arrabbiate, motivate. Sui legni del Carisport però occorrerà trovare continuità nel proprio gioco per Mascherpa e compagni. Fatale infatti, al PalaTriccoli, è stata l’intermittenza dei bianconeri. Vincere dunque, per la classifica, e magari convincere per il morale, così da ritrovarsi, sono gli obiettivi di Cesena.

Allenati da coach Paccariè, gli universitari chiudono di media a quota 66,4 punti tirando con il 48% da due ed il 28% dai 6,75. Domenico D’Argenzio, playmaker del 2001, è il top scorer capitolino, con 10,9 punti a partita, mentre la guardia/ala Jovovic è il giocatore di maggiore impatto con 6,5 rimbalzi e 9,3 punti ad allacciata di scarpe. Non a caso la vittoria casalinga contro Civitanova porta proprio la firma dell’esterno numero 5, in tripla doppia con 13 punti, 15 rimbalzi e 24 di valutazione, supportato dalla guardia classe ’98 Cesare Barbon, autore anch’egli di 13 punti.

La partita di mercoledì vivrà alla palla a due l’epilogo dell’evento “Spalle di Natale”, in collaborazione con “Atleti al tuo fianco”, quando tutti i piccoli cestisti delle società di basket di Cesena lanceranno in campo le palle di carta colorata con scritti i propri pensieri a conforto di un giovane coetaneo affetto da tumore. Tutte le palle verranno poi raccolte ed i pensieri scritti dai ragazzini verranno consegnati al Dott. Alberto Tagliapietra.

Appuntamento fissato dunque al Carisport per mercoledì 8 dicembre, per vincere tutti insieme sul campo e fuori dal campo. Arbitri del match infrasettimanale i signori Giambuzzi Umberto di Ortona (CH) e Davide Valletta di Montesilvano (PE).

 

 

 

Massimo Framboas - Ufficio Stampa Tigers Cesena

Tigers Cesena – SSD LUISS Roma 73-47 (16-15, 26-7, 10-15, 21-10)

Di Massimo Framboas

Pagina 1 di 1

08/12/2021

Tigers Cesena – SSD LUISS Roma 73-47 (16-15, 26-7, 10-15, 21-10)

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

Le affamatissime tigri di coach Tassinari non lasciano scampo ad una LUISS Roma che recita, suo malgrado, il ruolo di vittima sacrificale. La partita dura di fatto 10 minuti, i primi, nei quali mostrano la faccia migliore in difesa, chiudendo 16-15 il primo quarto causa mira non eccellente dal campo: 5/15 e 3/8 dai 6,75.

La svolta però si ha subito nel secondo quarto. A 8’05’’ dall’intervallo lungo Brighi brucia la retina due volte dall’arco e Genovese, ancora utilizzato con il contagocce, mette il carico per spaccare la partita. A 6’08’’ il quinto punto di fila dell’11 bianconero scrive il 28-15 e ancora Genovese, dai 6,75, 3 minuti più tardi segna il 35-20. Cesena dilata il divario con un secondo quarto complessivo da 26-7.

Il match termina di fatto alla fine del primo tempo. Al rientro in campo infatti le squadre viaggiano ai minimi e l’infortunio di Di Bonaventura annienta, semmai ci fossero state, le speranze di rimonta della LUISS. Che in qualche modo, piano piano, rientra anche sul -12 all’inizio dell’ultimo quarto, ma qui i Tigers sprintano nuovamente. La tripla di Bugatti a 3’32’’ scrive sul tabellone del Carisport il 64-43 che fa partire il “Romagna mia” dagli spalti.

Cesena vince dunque e convince, senza se e senza ma, ritrovandosi davanti allo splendido pubblico cesenate, con l’iniziativa Spalle di Natale a portare sugli spalti tanti giovani cestisti in nome della lotta contro il cancro.

Ora testa a Teramo, altra trasferta insidiosissima, da affrontare col morale certamente alto, ma con la consapevolezza che in Abruzzo sarà battaglia vera.

Tigers Cesena – SSD LUISS Roma 73-47 (16-15, 26-7, 10-15, 21-10)

Tigers Cesena: Gioele Moretti 17 (2/3, 3/7), Obinna Nwokoye 11 (5/8, 0/0), Ezio Gallizzi 10 (0/1, 1/4), Fabio Bugatti 9 (2/2, 1/4), Salvatore Genovese 9 (1/2, 2/3), Antonio Brighi 6 (0/1, 2/6), Simon Anumba 5 (1/6, 1/3), Giulio Mascherpa 5 (0/1, 0/2), Rene’ maurice Ndour 1 (0/1, 0/0), Vladan Arnaut 0 (0/0, 0/1), Tommaso Giorgini 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 21 / 27 – Rimbalzi: 36 12 + 24 (Simon Anumba 7) – Assist: 13 (Ezio Gallizzi, Antonio Brighi 3)

SSD LUISS Roma: Domenico D’argenzio 12 (2/7, 2/7), Marco Pasqualin 9 (2/4, 0/2), Matija Jovovic 6 (0/3, 0/2), Giorgio Di bonaventura 6 (2/3, 0/2), Francesco Buzzi 5 (2/4, 0/0), Leonardo Di francesco 3 (0/1, 1/2), Riccardo Murri 2 (0/1, 0/2), Andrea Zini 2 (0/1, 0/3), Davide Tolino 2 (1/2, 0/0), Cesare Barbon 0 (0/1, 0/2), Matteo Converso 0 (0/1, 0/1), Alessandro Van velsen 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 20 / 33 – Rimbalzi: 32 11 + 21 (Matija Jovovic, Giorgio Di bonaventura, Francesco Buzzi 6) – Assist: 4 (Giorgio Di bonaventura, Leonardo Di francesco, Riccardo Murri, Andrea Zini 1)

 

 

Massimo Framboas

UFFICIO STAMPA & COMUNICAZIONE

 

Commenti

PUBBLICITA'