Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | Regionale

Lusa Basket Massa ASD - In Fieri ASD Due.Zero Fresk'o San Lazzaro 63-55 (17-14; 29-29; 52-44; 63-55)

Di Ufficio Stampa Lusa Basket Massa

Pagina 1 di 1

08/12/2021

Lusa Basket Massa ASD - In Fieri ASD Due.Zero Fresk'o San Lazzaro  63-55 (17-14; 29-29; 52-44; 63-55)

Foto - Emanuele Arrigoni

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

 

Promozione Maschile Girone E

Lusa Basket Massa ASD - In Fieri ASD Due.Zero Fresk'o San Lazzaro  63-55 (17-14; 29-29; 52-44; 63-55)

Lusa Massa: Spinosa A. 22, Montanari N. 5, Camorani R. n.e., Mastrilli A. 6, Berardi L. 6, Guardigli A., Berardi R. n.e., Ravaglia G. 6, Pinardi L. 2, Rivola M. 4, Baldrati U. 4, Brignani M. 8. All.re Landi L. Ass.te Borghi S.

San Lazzaro: Omodei N. 2, Gualandi M. 1, Venturi R. 8, Tuccillo M. 9, Candini R. 2, Guidetti M. 10, Bartolini L. 4, Campedelli T. 2, Corradini J. 3, Fornasari N. 3, Guidotti L., Lucarini P. 11. All.re Guidetti D. Ass.te Fiumi N.

Dopo la prestazione negativa contro Medicina 2007 e la prestazione positiva contro Party & Sport Ozzano serve un ulteriore banco di prova per misurare la temperatura e lo stato di forma del Lusa Basket Massa; a tal proposito la formazione bolognese del Due.Zero Fresk'o San Lazzaro rappresenta l'avversario ideale da incontrare: squadra solida, molto fisica e combattiva che vanta tre vittorie ed una sconfitta interna contro Medicina.

Il quintetto iniziale massese con Spinosa, Mastrilli, Berardi L., Rivola e Brignani capisce subito che l’avversario è tosto e che la serata sarà complicata, ma si capisce anche che Spinosa è in giornata e sarà un valore aggiunto per tutta la partita. E' proprio il giovane play locale a segnare i primi punti per Massa, coadiuvato da un paio di buone iniziative di Rivola che portano Massa sul 9-5. Un paio di disattenzioni difensive dei bianco-blu rimettono San Lazzaro in partita con Lucarini; in più Massa ha le polveri bagnate e con uno 0/5 complessivo al tiro vede San Lazzaro arrivare al massimo vantaggio (9-14) con canestro e addizionale di Venturi. Montanari, ma soprattutto Ravaglia con un paio di recuperi e 4 punti importanti permettono il controsorpasso a Massa che chiude il quarto in vantaggio per 17 a 14.

Secondo quarto all'insegna della buona difesa massese, che costringe San Lazzaro a tiri forzati; Spinosa si scatena in attacco, segnando 6 punti a fila con un elegante penetrazione, un recupero con canestro e aggiuntivo ed un altro libero; nel frattempo ai locali vengono fischiati parecchi falli che mandano ben presto Massa in bonus. Sul +10 (27-17) per Massa la partita si scalda ed i padroni di casa perdono di lucidità, cadendo nella trappola tesa dagli ospiti che alzano i ritmi e pressano a tutto campo in modo più o meno lecito. Massa in questo frangente tira poco e male e perde un infinità di palloni che permettono a San Lazzaro di rimettere in carreggiata la partita e di portarsi sul +1 (28-29) con un contropiede di Omodei; l'eccessiva esultanza per il buon momento tradisce San Lazzaro che prende un tecnico con palla in mano che permette a Massa di arrivare a metà gara sul 29 pari.

Al rientro in campo si continua a lottare su ogni pallone, ma le percentuali di tiro latitano da entrambe le parti; Spinosa ruba ancora un paio di palloni, mentre in attacco è Brignani che trascina i suoi sul 35-32 pochi secondi prima dell'imponderabile: all'improvviso le luci dell'impianto massese si spengono lasciando al buio i protagonisti in campo ed il pubblico in tribuna; blackout al quale il Lusa Basket Massa riesce a porre rimedio, ma la partita rimane sospesa per diversi minuti. Ripristinata la corrente, Brignani riprende da dove aveva interrotto, trasformando un extrapossesso; tuttavia Massa ha un breve passaggio a vuoto in cui commette troppi falli e realizza poco e San Lazzaro rimette il punteggio in equilibrio tornando a -1; serve un assist al bacio di Rivola per Montanari per dare la scossa ai locali e poi Spinosa da fuori a ridare un paio di possessi di vantaggio sugli avversari. Ravaglia con un paio di recuperi fondamentali fa respirare Massa, che sfrutta i tanti falli commessi dagli ospiti realizzando 8 liberi a fila e chiudendo il quarto a +8 (52-44). 

Ultimo quarto dove Massa si porta subito a +12 con Baldrati e Berardi L. che si fanno sentire sia in attacco che in difesa; purtroppo Massa commette troppi errori al tiro nonostante una buona costruzione e quando gli ospiti attaccano ricorre troppo spesso al fallo; San Lazzaro riaccende le proprie speranze tornando a -6 a tre minuti dalla fine (58-52). Massa perde per 5 falli in sequenza Mastrilli e Rivola, ma San Lazzaro sbaglia troppi liberi e quando Berardi L. trova un canestro fondamentale da due e Ravaglia mette a segno l'ennesimo recupero, la fiammella accesa da San Lazzaro si spegne e la partita si chiude con altri liberi dell'MVP Spinosa ed un canestro ospite che fissa il risultato sul 63 a 55 finale che infiamma il pubblico locale e lancia il Lusa Basket Massa nelle parti alte della classifica, al termine di un'incontro difficile, ma vinto con merito.

Area Comunicazione e Stampa

Lusa Basket Massa

Commenti

PUBBLICITA'