Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Professionisti | Serie A

Virtus Segafredo Bologna - Il focus sui nostri avversari Nutribullet Treviso

Di Jacopo Cavalli

Pagina 1 di 1

13/01/2022

Virtus Segafredo Bologna - Il focus sui nostri avversari Nutribullet  Treviso

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA 

 

Virtus Segafredo Bologna - Il focus sui nostri avversari  Nutribullet Treviso

Sepolta nell’ultima di campionato a Villorba sotto l’irreale -25 da una Brescia col 55% dal campo, Treviso apre il nuovo anno scivolata al decimo posto in classifica, avendo chiuso il 2021 con tre sconfitte in fila. Meglio la sua Europa, unica italiana ancora in Champions, certa di giocarsi martedì prossimo il “Play In” al Peace and Friendship del Pireo con Lavrio dopo il round conquistato a gara1: DeWayne Russell (18 punti, 8 assist), Henry Sims (22 punti, 8 rimbalzi in meno di 27′) e Tomas Dimsa (19 punti, 5/6 da 3, 3 rimbalzi, 3 assist, 2 rubate, 22 di plus/minus) i migliori. Ecco allora l’inserimento dell’estone Mikk Jurkatamm, 21 anni, guardia di 195 cm, arrivato a quindici anni in Italia proprio alla Virtus, con cui ha effettuato quella formazione giovanile che gli ha dato lo status di italiano nella LBA. In stagione, col TTU KK nella lega Estone/Lettone, stava viaggiato a 15,5 punti col 35% da tre, 40% da due, 82% ai tiri liberi, quasi 5 rimbalzi e 2,5 assist in 27’.

La teoria sbocciata a corollario consegna oggi una Treviso più giovane rispetto a quella del recente passato: da Giordano Bortolani (9,7 punti in 22,5 minuti) le risposte migliori, meno impattante al momento Davide Casarin (2,3 punti in 12,5 minuti), prestito Reyer ma dato in uscita dalla Marca, fino al lituano Tomas Dimsa (guardia da 12,3 punti col 40,8% da 3). Il resto è nel grembo del fato di una squadra quanto mai bilanciata, in parte legata agli umori di Henry Sims (13,6 punti e 8,8 rimbalzi, terzo in Serie A) e di DeWayne Russell (12,2 punti e 5,1 assist, sesto in campionato). Le sliding doors dell’infermeria raccontano di un Michal Sokolowski out circa 10 giorni (problema al polpaccio destro) e del rientro di Nicola Akele che ha bruciato le tappe dall’infortunio all’osso orbitale. Tra Napoli e Sassari, la Nutribullet cova forse l’idea di aver buttato 4 punti necessari per la Final Eight di Coppa Italia, riguardando magari a ciò che s’è lasciato per strada in quei tre mesi di stagione quando tutto girava meglio: 78,1 punti subiti nelle prime 11 uscite di campionato, 96,5 nelle ultime due. Dentro una Serie A sgambettata dal Covid questo si agita intorno alle duellanti della Segafredo Arena che, tornate in campo a poche ore dai loro impegni impegni europei, l’aria fresca fuori dall’impianto non la sentiranno nemmeno.

 

Area Comunicazione  e Stampa

Virtus Segafredo Bologna

Jacopo Cavalli

 

I primati della Virtus Segafredo Bologna nelle voci statistiche di squadra alla fine del girone di andata

Di Jacopo Cavalli

Pagina 1 di 1

18/01/2022

I primati della Virtus Segafredo Bologna nelle voci statistiche di squadra alla fine del girone di andata

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA 

 

I primati della Virtus Segafredo Bologna nelle voci statistiche di squadra alla fine del girone di andata

Per la Virtus Segafredo Bologna è arrivato il giro di boa: sia in LBA che in EuroCup si sono conclusi i rispettivi gironi di andata. La Segafredo in Italia ha chiuso la prima metà di stagione al secondo posto, a -2 dalla vetta, con all’attivo 12 vittorie e 3 sconfitte. Nonostante i tanti infortuni che l’hanno colpita già prima dell’inizio della regular season 2021-2022, la Segafredo ha fatto del gioco di squadra le sue fortune. Ecco allora che, alla fine del girone di andata, in LBA i bianconeri ricoprono le prime posizioni in varie voci statistiche di squadra.

90.7 sono i punti di media seganti dalla squadra di coach Scariolo, miglior attacco del campionato davanti a Napoli e Milano. Primo posto anche alla voce valutazione: le V nere con 111,1 media superano Milano e Reggio Emilia. La Virtus in questa prima parte di stagione ha così unito la qualità e l’efficienza del gioco offensivo: il primato da due punti (57,3%), dall’arco (38,3% da tre) e dal campo (50,3%) insieme ai 23.5 assist di media a partita (primo dato in LBA) ne sono la testimonianza. Il ritmo offensivo dalla Virtus vuole essere sempre alto e il primato a rimbalzo (41.3 di media, 30.5 difensivi) regala, a tal proposito, alle V Nere la possibilità di correre spesso il campo, per impedire agli avversari di organizzarsi difensivamente.

Sono vari, ovviamente, gli aspetti su cui la squadra bianconera vuole migliorare: il secondo posto nelle palle recuperate (7.9 a partita, a 8 c’è Brescia) dimostra l’atteggiamento aggressivo in difesa ed è la base a cui aggiungere una maggiore solidità nella difesa dell’area. Le ultime uscite, così come sottolineato dalle parole di coach Scariolo, hanno dato buoni segnali anche in questo senso ma la Virtus non vuole fermarsi, nonostante un girone di andata comunque da protagonista.

Ai numeri si aggiunge poi un aspetto che le voci statistiche non riportano ma che è sempre più intrinseco nella squadra bianconera: lo spirito di squadra che Belinelli, Teodosic e compagni hanno mostrato sin dal principio, soprattutto dopo un inizio di stagione non troppo fortunato. E si spiega così, dunque, l’accoglienza che la squadra ha riservato ad Ekpe Udoh per il suo ritorno a Bologna, la bella storia di sport e di vita condivisa da tutti con Marco Ceron, la presenza costante di un clima propositivo che, in stagioni lunghe e dispendiose, può rappresentare uno degli ingredienti fondamentali per il raggiungimento degli obiettivi.

 

Area Comunicazione e Stampa

Virtus Segafredo Bologna

Jacopo Cavalli

Virtus Segafredo Bologna vs Nutribullet Basket Treviso 84-66

Di Jacopo Cavalli

Pagina 1 di 2

15/01/2022

Virtus Segafredo Bologna vs Nutribullet Basket Treviso 84-66

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

LBA, 14^ giornata | Virtus Segafredo Bologna vs Nutribullet Basket Treviso 84-66

Il tabellino  il racconto della gara e il post partita

Virtus Segafredo Bologna-Nutribullet Basket Treviso 84-66

(Q1 29-13; Q2 45-25; Q3 66-40)

VIRTUS:Tessitori 2; Cordinier 7; Mannion 4; Belinelli 17; Pajola 0; Alibegovic 15; Ruzzier 5; Jaiteh 12; Alexander 2; Ceron 2; Sampson 2; Weems 16. Coach Scariolo

TREVISO: Jurkatamm 2; Russell 9; Akele 7; Ronca NE; Bortolani 15; Imbrò 14; Chillo 2; Sims 8; Sokoloswki NE; Dimsa 7; Jones 2 Coach: Menetti

Le parole di Jaiteh (Virtus Segafredo Bologna) alla vigilia della sfida con Treviso

Di Jacopo Cavalli

Pagina 1 di 1

14/01/2022

Le parole di Jaiteh (Virtus Segafredo Bologna) alla vigilia della sfida con Treviso

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA   

 

Virtus Segafredo Bologna  - LBA, 14^ giornata | Jaiteh: “Treviso è una buona squadra, non sarà una partita facile”

Virtus Segafredo Bologna vs Nutribullet Treviso Basket. Palla a due domani, sabato 15 gennaio, ore 20.00, Virtus Segafredo Arena.

Diretta Discovery+, Eurosport 1 e Radio Nettuno Bologna Uno.

Arbitri: LO GUZZO, PAGLIALUNGA, BONINSEGNA.

Le parole di Jaiteh alla vigilia della sfida con Treviso: “Ci attende un’altra sfida importante, vogliamo proseguire questa striscia di vittorie e per farlo dobbiamo continuare così, migliorarando ogni giorno. Treviso è una buona squadra, reduce da una bella vittoria in Euorpa e dovremo essere pronti e concentrati perchè non sarà una partita facile. Non solo domani, ma per tutta la stagione dobbiamo essere costanti e dediti in difesa, non dobbiamo pensare troppo ai nostri avversari ma focalizzarci su noi stessi ed essere migliori come squadra, in entrambi i lati del campo”.

 

Area Comunicazione Stampa

Virtus Segafredo Bologna

Jacopo Cavalli

Commenti

PUBBLICITA'